Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Stampa
Sei in: Home > Tasse > ISEEU
ISEEU
DICHIARAZIONI ISEEU - Determinazione della condizione economica

La situazione economica del nucleo familiare degli studenti viene valutata sulla base dell'ISEEU (indicatore di situazione economica equivalente università).

Modalità e scadenza

Gli studenti che intendono usufruire della riduzione della seconda rata rispetto all'importo massimo, dovranno ottenere l'attestazione dell'ISEEU, presentando entro il 12 dicembre 2014 la Dichiarazione Sostitutiva Unica presso le sedi dei CAAF convenzionati con l'Ateneo.

Lo studente già in possesso di un’attestazione ISEEU, non rilasciata da CAAF convenzionato, dovrà consegnarla entro il 12 dicembre 2014 allo sportello Tasse - Esoneri, Edificio U17 - Piazzetta Difesa per le donne, 20126 Milano.

ATTENZIONE:
I CAAF convenzionati effettueranno l'invio telematico dei dati ISEEU fino al 28 febbraio 2015.

Gli studenti che si rivolgeranno ai caaf dopo tale data dovranno consegnare la copia cartacea dell'attestazione ISEEU direttamente allo sportello Tasse - Esoneri, Edificio U17 - Piazzetta Difesa per le donne, 20126 Milano, entro il 15 maggio 2015.

Dove presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica per ottenere l'ISEEU

L'elenco dei CAAF convenzionati con l'Ateneo per il rilascio dell'attestazione ISEEU, gli indirizzi delle loro sedi, gli orari di apertura e i recapiti telefonici sono consultabili alla seguente pagina.

ATTENZIONE:
I CAAF ricevono gli studenti solo su appuntamento.
Per ottenere l'attestazione ISEEU entro i termini previsti si consiglia di prenotarsi con congruo anticipo.

 

Adempimenti dei CAAF convenzionati con l'Università


I CAAF convenzionati provvederanno, a titolo gratuito, e previo appuntamento, a prestare adeguata assistenza agli studenti nella compilazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica e a rilasciare l'Attestazione ISEE ed il calcolo ISEEU.
Gli studenti non dovranno consegnare né comunicare nulla alla Segreteria Studenti in quanto i CAAF provvederanno a trasmettere i dati direttamente all'Università.

L'Università non compie alcuna attività di assistenza alla compilazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica e del modello ISEEU, tale servizio è svolto esclusivamente dai CAAF.

 

                     Cosa succede se non si presenta la Dichiarazione Sostitutiva Unica per ottenere l'ISEEU  

  • Coloro che presenteranno la Dichiarazione Sostitutiva Unica oltre il 12 dicembre 2014 e fino al 31 gennaio 2015 saranno tenuti al pagamento del contributo aggiuntivo pari al 10% dell'importo di seconda rata e comunque di importo minimo non inferiore ad Euro 50,00.
  • Coloro che presenteranno la Dichiarazione Sostitutiva Unica oltre il 31 gennaio 2015 e fino al 28 febbraio 2015 saranno tenuti al pagamento del contributo aggiuntivo pari al 25% dell'importo di seconda rata e comunque di importo minimo non inferiore ad Euro 50,00.
  • Coloro che presenteranno la Dichiarazione Sostitutiva Unica oltre il 28 febbraio 2015 e fino al 15 maggio 2015 (scadenza seconda rata) saranno tenuti al pagamento del contributo aggiuntivo pari al 45% dell'importo di seconda rata e comunque di importo minimo non inferiore ad Euro 50,00.
  • Dal 16 maggio 2015 gli studenti che non avranno dichiarato la propria situazione economica equivalente (ISEEU) entro i termini previsti, dovranno versare il contributo massimo di seconda rata.


Gli studenti che non presenteranno la dichiarazione sostitutiva unica e che non saranno in possesso dell’attestazione ISEEU, non potranno:

  • presentare la domanda di esonero dalle tasse e contributi
  • presentare domanda per ottenere la borsa di studio
  • ottenere il punteggio previsto per il reddito in caso di iscrizione all'albo delle collaborazioni studentesche 150 ore.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di richiesta dell'ISEEU gli studenti potranno rivolgersi al seguente indirizzo di posta elettronica: segr.studenti.tasse@unimib.it

 

La documentazione necessaria per la compilazione della dichiarazione sostitutiva unica ai fini del rilascio dell'attestazione ISEEU è reperibile alla pagina seguente.

 

Accertamento della veridicità delle dichiarazioni e sanzioni previste

L'Università degli Studi di Milano - Bicocca effettuerà un controllo a campione sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive uniche e svolgerà con ogni mezzo a sua disposizione, avvalendosi dell'Anagrafe Tributaria, tutte le indagini che riterrà opportune, chiedendo informazioni all'Amministrazione Finanziaria dello Stato, agli Uffici Catastali e alla Polizia Tributaria.

In caso di infedele dichiarazione lo studente sarà tenuto al pagamento dell'importo massimo di contribuzione, oltre alla decadenza dai benefici eventualmente concessi e perdita del diritto a ottenere altre erogazioni per la durata del corso degli studi, fatta salva l’adozione di sanzioni disciplinari e la denuncia all’autorità giudiziaria qualora si ravvisino gli estremi di reato.

In caso di erronea dichiarazione si procederà con l’attribuzione d’ufficio dell’importo di contribuzione proporzionale alla propria Condizione Economica e con l’addebito di una penale pari al doppio della differenza tra quanto dichiarato e quanto riscontrato dagli uffici oltre alla decadenza dai benefici eventualmente concessi. 

Normativa di riferimento

Informazioni dettagliate sulla disciplina ISEE sono disponibili all'indirizzo: http://www.inps.it/Servizi/ISEE/ - Informazioni - Guide all'ISEE.

La normativa di riferimento è la seguente:

Definizioni di criteri unificati di valutazione della situazione economica dei soggetti che richiedono prestazioni sociali agevolate

  • Decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 109 modificato dal Decreto legislativo 3 maggio 2000, n. 130 e dall’art. 34 della Legge 4 novembre 2010, n. 183 "Regolamento concernente le modalità attuative e gli ambiti di applicazione dei criteri unificati di valutazione della situazione economica dei soggetti che richiedono prestazioni agevolate"
  • Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 maggio 1999, n. 221 modificato dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 aprile 2001, n. 242

Le disposizioni relative all'applicazione della disciplina ISEE in materia di diritto allo studio universitario sono contenute nell'art. 5 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 9 aprile 2001 "Uniformità di trattamento sul diritto agli studi universitari, ai sensi dell'articolo 4 della legge 2 dicembre 1991, n. 390

N.B.: La presente informativa è resa nelle more di attuazione del D.P.C.M. 5 dicembre 2013, n. 159 “Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’indicatore della situazione economica equivalente”. Gli eventuali adeguamenti normativi saranno tempestivamente pubblicati sul sito istituzionale non appena resi noti.


  
Nessun approfondimento presente per questa pagina
Guida Studiare in Bicocca 2014/15
Software con licenza campus per studenti
Bicocca Open Archive - archivio aperto della produzione scientifica d'Ateneo
BNewsTV, una finestra sul campus
servizi di orientamento di ateneo
Iscriviti alla newsletter!
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca - Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano - tel. 02 6448 1
Casella Posta elettronica certificata: ateneo.unimib@legalmail.it · Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 07/07/2014