Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
DICHIARAZIONE ISEE PER LE PRESTAZIONI AGEVOLATE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO - DETERMINAZIONE DELLA CONDIZIONE ECONOMICA A.A. 2017/2018
DICHIARAZIONI ISEE - Determinazione della condizione economica

La situazione economica del nucleo familiare degli studenti viene valutata sulla base dell’ISEE (indicatore di situazione economica equivalente) rilasciato per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario.

La situazione economica degli iscritti ai corsi di Dottorato di Ricerca viene valutata sulla base dell’ISEE (indicatore di situazione economica equivalente) specificamente calcolato per i corsi di dottorato di ricerca ex art. 8 comma 2 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 159 del 05/12/2013. Ad essi si applicano le medesime scadenze e penalizzazioni previste per gli studenti iscritti ai corsi di laurea.

Ai sensi dell'art. 7 del Regolamento in materia di contribuzione studentesca, gli studenti che intendono usufruire della riduzione del contributo unico universitario (prima rata conguaglio e seconda rata) rispetto all’importo massimo, dovranno ottenere l’attestazione dell’ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario, presentando entro il termine fissato dal regolamento di ateneo la dichiarazione sostitutiva unica presso le sedi dei CAAF, altri soggetti autorizzati o il sito internet dell’INPS.

 

Per maggiori informazioni su termini e modalità di presentazione dell’ISEE, come si ottiene, normativa in merito alla composizione del nucleo familiare e valutazione della condizione economica e patrimoniale dello studente straniero o dello studente italiano residente all'estero, consulta la guida alla presentazione dell’ISEE a.a. 2017/18.

Accertamento della veridicità delle dichiarazioni e sanzioni previste

L’Università degli studi di Milano – Bicocca, in riferimento alle riduzioni di contribuzione universitaria concesse, esercita un controllo a campione sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive uniche ISEE reperite presso la banca dati INPS e delle autocertificazioni rese dallo studente direttamente all’Ateneo e svolge con ogni mezzo a sua disposizione (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: accesso alle banche dati e/o interrogazioni all’Agenzia delle Entrate, Agenzia del Territorio, Comuni, Camera di Commercio) tutte le indagini che ritiene opportune, anche avvalendosi del supporto della Guardia di Finanza.

In caso di accertamento positivo, ossia di riscontro di difformità od omissioni tali da comportare variazione nelle riduzioni fruite, lo studente sarà chiamato a restituire, ai sensi dell’art. 10, comma 3 del D. Lgs. 68/2012, il triplo della differenza tra quanto versato e quanto avrebbe dovuto versare sulla base delle risultanze dell’accertamento, nonché sarà soggetto alle sanzioni previste dall’art. 38, comma 3 L. 122/10 s.m.i., fatta salva la presentazione di rapporto ex art. 331 c.p.p. all’autorità giudiziaria qualora si ravvisino gli estremi di reato.

 

Regolamento per la disciplina dell’applicazione delle sanzioni previste dall’art. 10, D. Lgs. 68/2012 e dall’art. 38, comma 3, D.L. 78/2010, convertito in Legge con L. 122/2010, e per la disciplina delle rateizzazioni in caso di crediti vantati dall’Ateneo nei confronti di studenti conseguentemente a decadenza dai benefici del diritto allo studio o a rideterminazione della contribuzione universitaria


  
Nessun approfondimento presente per questa pagina
© 2005-2016 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
- ultimo aggiornamento di questa pagina 22/06/2017