Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali
LM-87 Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali
Icona informazioni

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Ed. U7, Via Bicocca degli Arcimboldi 8, 20126 - Milano.

Informazioni generali

Durata corso: 2 anni

CFU: 120

Accesso: il corso è a numero programmato. Per l’a.a. 2014-2015 sono disponibili 80 posti, a cui si aggiungono 4 posti riservati agli studenti stranieri (dei quali 1 riservato a studenti della Repubblica Popolare Cinese aderenti al progetto “Marco Polo” e 3 riservati a cittadini extra UE non soggiornanti in Italia).

Frequenza: la frequenza agli insegnamenti, benché consigliata, non è obbligatoria.

Ammissione al corso

- Regolamento didattico - Regolamento didattico  (28/04/2014)

Il regolamento didattico contiene informazioni su obiettivi formativi, profili professionali, modalità di accesso, organizzazione del corso e molto altro ancora.

Obiettivi formativi

I laureati/e del corso di laurea devono:

  • Possedere una conoscenza avanzata delle discipline sociologiche e del servizio sociale ed un'elevata capacità di analisi ed interpretazione dei fenomeni sociali attraverso un approccio multidisciplinare nel campo delle discipline economico-statistiche, giuridico-politologiche, antropologiche, psicopedagiche e degli studi di multiculturalismo e di genere;
  • Padroneggiare i diversi metodi di disegno, impostazione e conduzione delle indagini sociali su individui, comunità, organizzazioni e territori;
  • Possedere una conoscenza adeguata dei metodi e delle tecniche relative al monitoraggio e alla valutazione degli esiti e dell'impatto sociale dei programmi di intervento nei vari settore del sociale;
  • Possedere le competenze necessarie in merito al raccordo tra la programmazione di interventi nei vari settori del sociale e l'offerta di servizi corrispondenti;
  • Essere in grado di utilizzare almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
  • Possedere adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione.

A tal fine i percorsi formativi del corso di laurea magistrale comprendono:

  • Attività dedicate all'acquisizione di conoscenze adeguate nei vari campi della sociologia e del servizio sociale;
  • Attività dedicate all'acquisizione di conoscenze adeguate in campo giuridico-politologico ed economico-statistico;
  • Attività dedicate alla modellizzazione dei fenomeni sociali, culturali ed economici;
  • Attività formative dedicate alla predisposizione di progetti e alla valutazione dei risultati;
  • Attività formative caratterizzate da una particolare capacità nel campo delle conoscenze empiriche dei diversi sistemi di politica sociale, anche in chiave comparativa;
  • Attività esterne (come tirocini formativi presso amministrazioni e strutture di servizio italiane e straniere) e soggiorni presso altre università italiane e straniere, anche nel quadro di accordi internazionali, in relazione a obiettivi specifici;
  • Contestualizzazione dei modelli e dei metodi proposti in relazione alla programmazione e gestione dei servizi nelle diverse aree di intervento sociale, con il confronto delle esperienze.


Per maggiori informazioni consultare il Regolamento didattico - art. 3.

Profili professionali e sbocchi occupazionali

Con questa Laurea magistrale si intende formare, nel contesto dei servizi/interventi sociali e ad alta integrazione socio-sanitaria:

  • Dirigenti e responsabili di servizi, strutture, dipartimenti, settori e unità operative complesse;
  • Esperti specialisti della programmazione e pianificazione sociale anche a livello locale e territoriale;
  • Dirigenti e responsabili di organizzazioni profit e non profit;
  • Esperti specialisti supervisori dell’attività di assistenti sociali professionali;
  • Esperti specialisti di relazioni interculturali, di gestione della diversità e di change agentry;
  • Dirigenti ed esperti specialisti di cooperazione e sviluppo locale.

Il corso prepara alle professioni di:

  • Dirigenti di associazioni umanitarie, culturali, scientifiche e sportive di interesse nazionale o sovranazionale;
  • Specialisti della gestione nella Pubblica Amministrazione;
  • Specialisti del controllo nella Pubblica Amministrazione;
  • Specialisti in risorse umane;
  • Specialisti dell'organizzazione del lavoro;
  • Specialisti delle pubbliche relazioni, dell'immagine e professioni assimilate.

Per maggiori informazioni consultare il Regolamento didattico - art. 4.

Video di presentazione del Corso di Laurea

Il coordinatore, Professor Alberto Giasanti, presenta le peculiarità del corso di laurea, gli obiettivi formativi e gli sbocchi occupazionali.

 

 

Tasse

Le tasse universitarie si pagano in due rate: la prima al momento dell'immatricolazione o dell'iscrizione, la seconda entro il 15 maggio 2015.

L'importo della prima rata, fisso per tutti i corsi di studio, ammonta a € 600,00.

L’importo della seconda rata varia in base all'Area di contribuzione a cui appartiene il corso di studio e alla Condizione Economica del nucleo familiare dello studente.

Per maggiori informazioni consultare a sezione tasse.

Insegnamenti

I ANNO

Welfare -12 CFU

La politica e le politiche - 6 CFU

Il diritto degli stranieri - 6 CFU

Cooperazione e tutela dei diritti umani - 6 CFU

Insegnamenti a scelta (6 CFU) tra:

Le politiche per la salute - 6 CFU

Le politiche per la salute globale - 6 CFU

Insegnamenti a scelta (6 CFU) tra

Servizio sociale in Europa - 6 CFU

Società europee comparate - 6 CFU

Insegnamenti a scelta (6 CFU) tra

Le forme della mediazione - 6 CFU

Criminologia e sicurezza urbana - 6 CFU

La programmazione sociale - 6 CFU

Ulteriori conoscenze linguistiche - 3 CFU

II ANNO

Pluralismo giuridico e Pluralismo culturale - 6 CFU

Globalizzazione e sviluppo locale -  9 CFU

Pianificazione e gestione dei progetti - 6 CFU

Insegnamenti a scelta  (12 CFU) tra

Governance e sistemi di welfare - 12 CFU

Relazioni interculturali - 12 CFU

Attività di tirocinio -10 CFU

Insegnamenti a scelta dello studente - 9 CFU

Prova finale - 17 CFU

Contatti
Per saperne di più...


Se vuoi saperne di più sul Corso di Laurea in Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali visita il sito http://www.sociologia.unimib.it/


  
Nessun approfondimento presente per questa pagina
Guida Studiare in Bicocca 2014/15
Software con licenza campus per studenti
Bicocca Open Archive - archivio aperto della produzione scientifica d'Ateneo
BNewsTV, una finestra sul campus
servizi di orientamento di ateneo
Iscriviti alla newsletter!
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca - Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano - tel. 02 6448 1
Casella Posta elettronica certificata: ateneo.unimib@legalmail.it · Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 25/06/2014