Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Test Giurisprudenza: valutazione della preparazione iniziale

Corsi di Laurea:

Data della prova di valutazione:

  • 11 settembre 2014
Chi deve fare la prova?
  • Gli immatricolati puri (cioè immatricolati per la prima volta)
  • Gli immatricolati con carriera pregressa (per rinuncia studi o decadenza)
  • Gli immatricolati con trasferimento da un'altra università
  • I trasferimenti interni, provenienti da altro corso di laurea della nostra Università, che non abbiano già effettuato la prova di valutazione della preparazione iniziale (per L14 o LMG 01 negli a.a. 2008-09, 2009-10, 2010-11, 2011-12, 2012-13 e 2013-14).
Non devono sostenere la prova

Gli studenti che hanno conseguito all’esame di Stato (esame di maturità) una votazione pari o superiore a 80/100 ovvero 48/60.

Coloro che sono già in possesso di una laurea

In cosa consiste la prova?

Il test è composto da quesiti di logica e da domande di comprensione di testi giuridici in lingua italiana.

Il tempo complessivo è di 90 minuti.

La prova on line consiste nella lettura di tre brevi brani giuridici; a ciascuno dei brani saranno associate 6 domande a risposta multipla, con 3 risposte possibili per ogni domanda.

Ai brani si affiancheranno 15 domande di logica.

Ad ogni risposta esatta sarà assegnato 1 punto, ad ogni risposta errata o assente saranno assegnati 0 punti.

Cosa succede se non sostengo la prova?

La prova di valutazione della preparazione iniziale (VPI) è preliminare all’immatricolazione, pertanto non è possibile immatricolarsi senza averla sostenuta o senza esserne esonerati.

Quando è la prova? E come ci si iscrive?

La prova si svolge on line nei laboratori dell’Università degli studi Milano-Bicocca l’11 settembre 2014 nel luogo e nell’ora indicati sulla domanda di iscrizione alla prova.

Le iscrizioni alla prova si effettueranno dal 15 luglio alle ore 12:00 del 5 settembre 2014.

La domanda di iscrizione alla prova deve essere effettuata on line, dal sito internet dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, www.unimib.it/segreterieonline, oppure utilizzando le postazioni self-service “Segreterie on line” installate presso tutti gli edifici dell’Ateneo.

Il candidato, se accede al sistema per la prima volta, deve effettuare la registrazione dei dati anagrafici, selezionando, nell’Area Riservata, la voce Registrazione e seguendo la procedura indicata.

I dati richiesti per la registrazione sono: codice fiscale, dati anagrafici, indirizzi di residenza e di domicilio, recapito telefonico ed e-mail (N.B.: la registrazione può essere effettuata una sola volta).

Al termine della registrazione, il nome utente assegnato dal sistema e la password personale scelta consentono di eseguire l’operazione di login per l’iscrizione alla prova.

E’ richiesto l’inserimento di una fotografia formato tessera classica con una risoluzione di almeno 300x400 pixel. La foto formato tessera inserita in questa fase sarà stampata sulla domanda di ammissione al test; nel caso di immatricolazione sarà conservata nella banca dati dell’Università e utilizzata sul badge di cui lo studente immatricolato sarà dotato. E’ quindi necessario che corrisponda agli standard richiesti, in particolare: non deve avere espressioni strane (caricature), il viso non deve essere coperto da capelli o da abbigliamento come occhiali da sole e sciarpe; il viso deve essere in una vista assolutamente frontale; il soggetto della foto deve trovarsi, da solo, su uno sfondo chiaro e uniforme.

L’unico caso in cui il passaggio della richiesta della foto verrà omesso è quello in cui nella banca dati dell’Ateneo sia già presente una foto dello studente con i requisiti sopra descritti.

I candidati sono i soli responsabili del corretto inserimento dei dati richiesti dalle procedure di ammissione e di immatricolazione e sono pertanto tenuti a controllarne l’esattezza.

Cosa succede se la prova non dà esito favorevole?

La VPI prevede un punteggio soglia. Coloro che non raggiungono tale punteggio sono invitati a un colloquio di orientamento con i docenti, da effettuarsi nei giorni immediatamente successivi al test stesso, secondo il calendario che sarà reso noto in data successiva allo svolgimento della prova.

L’immatricolazione al corso avviene solo dopo lo svolgimento del test e dell’eventuale colloquio.

L'esito della VPI non pregiudica comunque l’immatricolazione o l'iscrizione agli esami di profitto.

Candidati con disabilità (DIS) o con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA)

Il candidato con disabilità (DIS) o con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) che deve sostenere la prova può fruire dei supporti specifici previsti dalle normative vigenti.

Gli ausili e i supporti attivabili sono:

  • tempo aggiuntivo (30% in più per i candidati con DSA; 50% in più per i candidati con disabilità)
  • affiancamento nella lettura e/o nella scrittura durante il test da parte di un operatore del Servizio per gli studenti con Disabilità e DSA d’Ateneo
  • accompagnamento da e per l’aula del test da parte di un operatore del Servizio per gli studenti con Disabilità e DSA d’Ateneo
  • eventuali altri ausili (da specificare in un campo note)

Per poterne fruire gli interessati sono tenuti a compilare il questionario specifico a cui sono indirizzati durante la procedura di iscrizione al test allegando la documentazione attestante la disabilità o il disturbo specifico dell’apprendimento per consentire all’Ateneo una valutazione della richiesta e una adeguata organizzazione del servizio.

La certificazione di disabilità deve:

  • essere rilasciata dalla struttura sanitaria pubblica competente per il territorio, ai sensi della legge n. 104/92 e successive modificazioni.

La diagnosi di DSA deve:

  • rispondere ai criteri della Consensus Conference (2011)
  • riportare i codici nosografici, la dicitura esplicita del DSA in oggetto, contenere le informazioni necessarie per comprendere le caratteristiche individuali con le indicazioni delle aree di forza e debolezza
  • essere rilasciata da strutture del SSN o dagli enti o professionisti accreditati dalle Regioni
  • essere vecchia non più di 3 anni se eseguita prima della maggiore età del candidato. (come previsto dalla legge n. 170 del 2010 art.3 e dal successivo Accordo Stato-Regioni del 24/07/2012)

Il mancato inserimento on line della documentazione entro i termini previsti dal presente bando non darà diritto alla fruizione dei supporti richiesti.

Entro il giorno precedente la data della prova, i candidati ricevono una e-mail dal Servizio per gli studenti con disabilità e con DSA d’Ateneo all’indirizzo di posta elettronica comunicato, con la conferma dei servizi attivati e tutte le informazioni logistico-organizzative.

Nel caso di accompagnamento e/o affiancamento la comunicazione contiene anche l’indicazione del luogo nel quale incontrarsi con il personale preposto.

Gli utenti sono tenuti a comunicare l’eventuale annullamento del/i servizio/i di accompagnamento e/o affiancamento inviando comunicazione scritta all’indirizzo servizi.disabili.dsa@unimib.it.

Importante: Tutti i candidati che hanno compilato il questionario sono tenuti a presentarsi nell’orario di convocazione indicato nel bando presso l’aula e l’edificio comunicato.

A chi posso rivolgermi se ho qualche dubbio?

Gli studenti che desiderano chiarimenti possono inviare un messaggio e-mail a segreteriadidattica.giurisprudenza@unimib.it o recarsi allo sportello della segreteria didattica al II piano dell’ed. U6 il Lunedì, Mercoledì, Giovedì 10,00-12,30.


  
Nessun approfondimento presente per questa pagina
Guida Studiare in Bicocca 2014/15
Software con licenza campus per studenti
Bicocca Open Archive - archivio aperto della produzione scientifica d'Ateneo
BNewsTV, una finestra sul campus
servizi di orientamento di ateneo
Iscriviti alla newsletter!
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.unimib@legalmail.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 29/08/2014