Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Material Sciences
Highly transparent electrochromic coating material, method for producing the same and use of the material

DATA DI PRIORITÀ: 01.12.2006

FASE: Europa (brevetto concesso e convalidato in Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Repubblica Ceca, Spagna, Svezia), USA, Canada, Corea del Sud

DESCRIZIONE: L’invenzione è relativa alla preparazione di un materiale innovativo quale rivestimento elettrocromico ibrido con superiori proprietà di trasparenza, contrasto elettrocromico, efficienza colorimetrica e adesione, per essere usato in dispositivi dove è richiesta un'alta trasparenza nello stato incolore dello stesso.

The invention relates to a method for the preparation of a novel hybrid electrochromic coating material with superior performance in terms of trasparency, electrochromic contrast, colouration efficiency, and adhesion, for a use in electrochromic devices for applications where a high transparency is required in the bleached state.

TITOLARITÀ: Università degli Studi di Milano - Bicocca

Fraunhofer-Institut Silicatforschung (ISC) Germany

INVENTORI: Prof. Giorgio Pagani (UNIMIB), Prof. Claudio Mari (UNIMIB), Prof. Alessandro Abbotto (UNIMIB), Dott. Luca Beverina (UNIMIB), Dott. Riccardo Ruffo (UNIMIB), Dott. Giorgio Patriarca (UNIMIB), Ayse Celik, Uwe Posset , Gerhard Schottner

STRUTTURA SCIENTIFICA DI RIFERIMENTO: Dipartimento di Scienza dei Materiali (UNIMIB)

STATUS

Disponibile

CONTATTI

Referente amministrativo: ilo@unimib.it

 

Referenti scientifici

Prof. Giorgio Pagani

Dott. Luca Beverina

Uso di fluorofori per la localizzazione selettiva di mitocondri Use of fluorophores for the selective localisation of mitochondria

DATA DI PRIORITÀ: 06.04.2006

FASE: Domanda internazionale PCT

DESCRIZIONE: L’invenzione è relativa ad un metodo per la localizzazione selettiva, nonché per la visualizzazione, di mitocondri in colture cellulari mediante microscopia confocale, impiegando, quali marcatori, una famiglia di composti eteroaromatici in sé nota.

L’invenzione, in particolare, si propone di mettere a disposizione composti fluorescenti in grado di localizzare selettivamente i mitocondri, con radiazioni elettromagnetiche monofotoniche, in quanto in grado di concentrarsi in modo selettivo e prevalente nei mitocondri, senza disperdersi nel citoplasma.

The present invention relates to a method for the selective localisation of mitochondria in cell cultures by means of confocal microscopy, using as markers a family of heteroaromatic compounds know per se . It  also relates to a method for the visualisation of mitochondria using this family of compounds.

TITOLARITÀ: Università degli Studi di Milano - Bicocca

INVENTORI: Prof. Giorgio Pagani (UNIMIB), Prof. Alessandro Abbotto (UNIMIB), Dott. Luca Beverina (UNIMIB), Prof.ssa Silvia Bradamante

STRUTTURA SCIENTIFICA DI RIFERIMENTO: Dipartimento di Scienza dei Materiali

STATUS

Non attivo

CONTATTI

Referente amministrativo: ilo@unimib.it

 

Referenti scientifici

Prof. Giorgio Pagani

Dott. Luca Beverina

Composti eteroaromatici ad elevata prestazione come limitatori ottici in soluzione tramite assorbimento a due fotoni Heteroaromatic compounds having two-photon absorption activity

DATA DI PRIORITÀ: 23.03.2000

FASE: Domanda internazionale PCT

DESCRIZIONE: Questa invenzione si riferisce a nuovi composti eteroaromatici in possesso di attività di assorbimento a due fotoni. In accordo con l'invenzione, detti composti sono adatti ad essere utilizzati come agenti per limitazione ottica tramite assorbimento a due fotoni o come agenti per imaging con attività di assorbimento a due fotoni per applicazioni in microscopia di fluorescenza a scansione laser a due fotoni. Nell'ambito di questa invenzione ricadono anche composizioni che includono detti composti e intermedi per la loro preparazione.

The invention relates to new heteroaromatic compounds having two-photon absorption activity. According to the invention, said compounds are suitable for use as optical power limiting agents via two-photon absorption or use as imaging agents with two-photon absorbing activity for application in two-photon laser scanning confocal fluorescence microscopy. Compositions including said compounds and intermediates for their preparations are also within the scope of the invention.

TITOLARITÀ: Università degli Studi di Milano - Bicocca

INVENTORI: Prof. Giorgio Pagani (UNIMIB), Prof. Alessandro Abbotto (UNIMIB), Prof. Renato Bozio

STRUTTURA SCIENTIFICA DI RIFERIMENTO: Dipartimento di Scienza dei Materiali

STATUS: Non attivo

CONTATTI

Referente amministrativo: ilo@unimib.it

 

Referente scientifico

Prof. Giorgio Pagani

Metodica per la determinazione mediante interferometria infrarossa (FTIR) del contenuto di copolimero stirene-butadiene (SBR) o di altri

DATA DI PRIORITÀ: 20.07.2000

FASE: Italia

DESCRIZIONE: Identificazione mediante spettroscopia infrarossa dei componenti di origine industriale (ad es. mescole di pneumatici o plastiche) e/o dei loro detriti presenti come contaminanti dell’ambiente. L’invenzione riguarda le metodiche di preparazione (riduzione di tempi e dei costi) e la versatilità della tecnica grazie alla riduzione dell’impatto del solvente nel segnale (il che permette di estendere notevolmente la gamma dei materiali a cui si applica la metodica).

TITOLARITÀ: Università degli Studi di Milano - Bicocca

INVENTORI: Prof. Marziale Milani (UNIMIB), Prof.ssa Marina Camatini (UNIMIB), Dott.ssa Gaia Corbetta, Dott. Stefano Ambrosio, Dott. Lorenzo Ferraro

STRUTTURA SCIENTIFICA DI RIFERIMENTO: Dipartimento di Scienza dei Materiali

STATUS: Non attivo

CONTATTI

Referente amministrativo: ilo@unimib.it

 

Referente scientifico

Prof. Marziale Milani

Cromofori eteroaromatici con attività di assorbimento a due fotoni, e composizioni che li comprendono Two-photon absorption heteroaromatic chromopheres and compositions thereof

DATA DI PRIORITÀ: 09.08.2002

FASE: Domanda internazionale PCT

DESCRIZIONE: L’invenzione si riferisce a nuovi composti eteroaromatici con elevata attività di assorbimento a due fotoni, in particolare utili come agenti per limitazione ottica tramite assorbimento a due fotoni o come agenti di imaging in microscopia di fluorescenza a scansione laser tramite assorbimento o eccitazione a due fotoni.

The invention relates to new heteroaromatic compounds with high two-photon absorption activity, useful in particular as optical power limiting agents via two-photon absorption or as imaging agents in confocal laser scanning fluorescence microscopy via two-photon absorption or excitation.

TITOLARITÀ: Università degli Studi di Milano - Bicocca

INVENTORI: Prof. Giorgio Pagani (UNIMIB), Prof. Alessandro Abbotto (UNIMIB), Dott. Luca Beverina (UNIMIB), Prof. Renato Bozio, Dott.ssa Raffaella Signorini

STRUTTURA SCIENTIFICA DI RIFERIMENTO: Dipartimento di Scienza dei Materiali

STATUS

Non attivo

CONTATTI

Referente amministrativo: ilo@unimib.it

 

Referenti scientifici

Prof. Giorgio Pagani

Dott. Luca Beverina

Materiale ibrido organico-inorganico a risposta ottica non-lineare a base di cromofori organici e procedimento di preparazione del medesimo Hybrid organic-inorganic material with non-linear optical response based on organic chromophores and process for the preparation thereof

DATA DI PRIORITÀ: 18.04.2003

FASE: Europa (brevetto concesso)

DESCRIZIONE: L’invenzione è relativa ad un nuovo prodotto, un materiale ibrido organico-inorganico avente una risposta ottica non-lineare, per applicazioni nel campo delle telecomunicazioni e altri campi dell’elettro-ottica e fotonica.

The invention concerns a material with non-linear optical response of the type. Object of the invention is also a process for the preparation of this material.

TITOLARITÀ: Università degli Studi di Milano - Bicocca

INVENTORI: Prof. Giorgio Pagani (UNIMIB), Prof. Alessandro Abbotto (UNIMIB), Dott. Luca Beverina (UNIMIB), Dott.ssa Giovanna Brusatin, Prof. Plinio Innocenzi, Prof. Mauro Casalboni, Dott. Felice Sarcinelli

STRUTTURA SCIENTIFICA DI RIFERIMENTO: Dipartimento di Scienza dei Materiali

STATUS

Non attivo

CONTATTI

Referente amministrativo: ilo@unimib.it

 

Referenti scientifici

Prof. Giorgio Pagani

Dott. Luca Beverina

Cromofori eteroaromatici con attività di assorbimento a due fotoni, e composizioni che li comprendono Two-photon absorption heteroaromatic chromopheres and compositions thereof

DATA DI PRIORITÀ: 09.08.2002

FASE: Domanda internazionale PCT

DESCRIZIONE: L’invenzione si riferisce a nuovi composti eteroaromatici con elevata attività di assorbimento a due fotoni, in particolare utili come agenti per limitazione ottica tramite assorbimento a due fotoni o come agenti di imaging in microscopia di fluorescenza a scansione laser tramite assorbimento o eccitazione a due fotoni.

The invention relates to new heteroaromatic compounds with high two-photon absorption activity, useful in particular as optical power limiting agents via two-photon absorption or as imaging agents in confocal laser scanning fluorescence microscopy via two-photon absorption or excitation.

TITOLARITÀ: Università degli Studi di Milano - Bicocca

INVENTORI: Prof. Giorgio Pagani (UNIMIB), Prof. Alessandro Abbotto (UNIMIB), Dott. Luca Beverina (UNIMIB), Prof. Renato Bozio, Dott.ssa Raffaella Signorini

STRUTTURA SCIENTIFICA DI RIFERIMENTO: Dipartimento di Scienza dei Materiali

STATUS

Non attivo

CONTATTI

Referente amministrativo: ilo@unimib.it

 

Referenti scientifici

Prof. Giorgio Pagani

Dott. Luca Beverina

Dispositivo di conversione termo-elettrica bidirezionale ad effetto Seebeck/Peltier impiegante nanofili di materiale conduttore o semiconduttore Seebeck/Peltier bidirectional thermoelectric conversion device using nanowires of conductor or semiconductor material

DATA DI PRIORITÀ: 11.04.2008

FASE: Europa, USA, Giappone, Cina

DESCRIZIONE: L’invenzione concerne dispositivi di conversione termo-elettrica bidirezionale ad effetto Seebeck/Peltier ed in particolare dispositivi utilizzanti nanofili di materiale conduttore o semiconduttore definiti su un substrato mediante comuni tecnologie planari

The invention relates to Seebeck/Peltier bidirectional thermoelectric conversion devices and in particolar to devices using nanowires of conductor or semiconductor material defined on a substrate by means of common planar technologies.

TITOLARITÀ: Università degli Studi di Milano - Bicocca

INVENTORI: Prof. Dario Narducci

STRUTTURA SCIENTIFICA DI RIFERIMENTO: Dipartimento di Scienza dei Materiali

STATUS: Non disponibile

CONTATTI

Referente amministrativo: ilo@unimib.it

 

Referente scientifico

Prof. Dario Narducci

Vetri luminescenti ad alta efficienza, particolarmente per l’impiego come materiali scintillatori per la rivelazione di radiazioni ionizzanti, e relativo procedimento di realizzazione

DATA DI PRIORITÀ: 04.12.2001

FASE: Italia (brevetto concesso)

DESCRIZIONE: Vengono forniti vetri luminescenti ad alta efficienza, particolarmente per l’impiego come materiali scintillatori per la rivelazione di radiazioni ionizzanti, ed il relativo procedimento di realizzazione: i vetri sono ottenuti tramite reazione sol-gel seguita da densificazione e sinterizzazione e si caratterizzano per il fatto di essere essenzialmente costituiti da matrici vetrose di silice o silice/germania ad elevata purezza, nelle quali è incorporato almeno un drogante avente proprietà luminescenti, e per il fatto di possedere elevate caratteristiche di emissione anche con contenuto di drogante relativamente basso. I vetri secondo il trovato si prestano in particolare alla realizzazione di fibre ottiche scintillanti ad alte prestazioni.

CAMPO DI APPLICAZIONE: Dosimetria delle radiazioni ionizzanti in vivo ed in campi remoti o di difficile accesso. Di particolare rilievo in campo medicale per la dosimetria in vivo in diagnostica (mammografia, radiologia convenzionale e tomografia assiale) e radioterapia (sia con fotoni che con elettroni ed adroni).

VANTAGGI: Materiale innovativo, di elevata efficienza, riproducibilità e specialmente di ridottissime dimensioni (fibra ottica), tali da non provocare perturbazioni dei campi di misura. Ottima compatibilità con fibre commerciali in silice tale da consentirne un efficace accoppiamento ottico.

TITOLARITÀ

Università degli Studi di Milano - Bicocca

INVENTORI: Dott. Norberto Chiodini (UNIMIB), Prof.ssa  Anna Vedda (UNIMIB), Prof. Marco Martini (UNIMIB), Prof. Roberto Scotti (UNIMIB), Prof. Giorgio Spinolo (UNIMIB), Prof. Andrea Baraldi, Dott. Martin Nikl

STRUTTURA SCIENTIFICA DI RIFERIMENTO: Dipartimento di Scienza dei Materiali

STATUS: Non disponibile

CONTATTI

Referente amministrativo: ilo@unimib.it

 

Referente scientifico

Prof.ssa Anna Vedda


  
Nessun approfondimento presente per questa pagina
Guida Studiare in Bicocca 2013/14
Software con licenza campus per studenti
Bicocca Open Archive - archivio aperto della produzione scientifica d'Ateneo
BNewsTV, una finestra sul campus
servizi di orientamento di ateneo
Iscriviti alla newsletter!
© 2005-2012 Università degli Studi di Milano-Bicocca - Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano - tel. 02 6448 1
Casella Posta elettronica certificata: ateneo.unimib@legalmail.it · Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 07/01/2011