Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Borsa Erasmus+ Traineeship
1. Borsa Erasmus Traineeship a.a.2017/2018

Gli studenti Erasmus ai fini di Traineeship hanno diritto ad una borsa di mobilità su base giornaliera finanziata dall’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire ed ad un’integrazione erogata dall’Ateneo. Annualmente l’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire assegna all’Ateneo un finanziamento a copertura delle borse Erasmus;

Nell’ambito del nuovo programma comunitario Erasmus+, la Commissione Europea ha stabilito che la borsa di mobilità sia modulata in base al Paese di destinazione, come comunicato con nota MIUR n. 2872/14 del 27 Gennaio 2014, nel seguente modo:

 

GRUPPO

PAESI

Borsa Erasmus

GRUPPO 1

Austria, Danimarca, Francia, Finlandia, Irlanda, Norvegia, Svezia,

Regno Unito e Liechtenstein

 

€.480,00

GRUPPO 2

Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Cipro, Germania, Islanda, Grecia,

Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Slovenia, Spagna e Turchia

 

€.430,00

GRUPPO 3

Bulgaria, Ungheria, Estonia, Lituania, Lettonia, Malta, Polonia, Romania, Slovacchia,

Ex-Repubblica iugoslava di Macedonia

 

€.430,00


NOTE:
-Le eventuali modifiche ai gruppi vengono comunicate direttamente dalla Commissione Europea.
-L'erogazione delle borse per il Regno Unito saranno vincolate alle decisioni della Commissione Europea.
2. Integrazione di Ateneo alla borsa Erasmus Traineeship a.a.2017/2018

Come previsto dalla delibera del Consiglio di Amministrazione del 20 Giugno 2017, per conformità con gli altri programmi  di mobilità, l'Ateneo finanzia un'integrazione agli studenti Erasmus Traineeship quantificata fino al raggiungimento di € 600,00 mensili (composti dalla somma della borsa UE e dell’integrazione dell’Ateneo).

 


GRUPPO

PAESI

Intergazione di Ateneo

GRUPPO 1

Austria, Danimarca, Francia, Finlandia, Irlanda, Norvegia, Svezia,

Regno Unito e Liechtenstein

 

€120,00

GRUPPO 2

Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Cipro, Germania, Islanda, Grecia,

Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Slovenia, Spagna e Turchia

 

€170,00

GRUPPO 3

Bulgaria, Ungheria, Estonia, Lituania, Lettonia, Malta, Polonia, Romania, Slovacchia,

Ex-Repubblica iugoslava di Macedonia

 

€170,00


3. Modalità di calcolo

L'ammontare della borsa sarà calcolato automaticamente dallo strumento comunitario Mobility Tool basato sulla funzione DAYS360 Excel, secondo l’anno commerciale di 360 giorni  (pertanto ogni mese, indipendentemente dalla sua durata, sarà considerato di 30 giorni)

Nel caso di un periodo di mobilità non corrispondente ad un numero intero di mensilità il contributo finanziario verrà calcolato moltiplicando il numero di giorni nel/i mese/i incompleto/i per 1/30 del costo unitario mensile.

4. Modalità di erogazione

La borsa europea è assegnata con Decreto Rettorale in seguito alla firma dell’Accordo di Mobilità.

Per l'a.a.2017/2018 l'erogazione avverrà nel seguente modo:

  • Anticipo (pari alle mensilità assegnate meno una): verrà erogato dopo la firma dell'Accordo di Mobilità da parte dello studente e dell'Ateneo; di norma la liquidazione avviene il 30 del mese successivo a quello della  firma. Lo studente è tenuto a comunicare la data della partenza, compilando il form, al fine di permettere agli uffici di iniziare l'erogazione della borsa.
  •  Conguaglio: verrà erogato dopo la conclusione del periodo e l'inserimento a sistema del LAT definitivo. Se la documentazione pervenuta (LAT completo) non sarà conforme il conguaglio sarà sospeso.


Esempi di erogazione:

Inizio Fine Mesi assegnati Anticipo
Conguaglio
01/09/2016 30/01/2017 6 €. 3.000,00       €.0,00
01/09/2016 20/01/2017 6 €. 3.000,00

-€.200,00

01/09/2016 28/02/2017 6 €. 3.000,00

   €.600,00



5. Dispositivo di erogazione

L'erogazione del finanziamento Erasmus avviene esclusivamnete su Carta Multifunzione di Ateneo.

E’ a carico degli studenti l’attivazione della funzione “carta prepagata” presso l’ente cassiere dell’Ateneo e la verifica del periodo di validità della carta.

Qualora la carta venga smarrita o rubata gli studenti devono presentare denuncia e chiedere il rilascio, tramite e-mail di struttura, di una nuova carta agli Uffici Gestione Carriere e interfacciarsi direttamente con l’ente cassiere (Banca Popolare di Sondrio, popso@unimib.it) per la spedizione e l’attivazione della nuova carta. L’emissione della nuova carta e le spese di spedizione all’estero sono a carico dello studente. All’attivazione della nuova carta gli studenti troveranno erogate le mensilità dovute.

6. Prolungamenti

Gli eventuali prolungamenti del periodo Erasmus (fino ad un massimo di 12 mesi complessivi di mobilità come da nuove indicazioni UE) devono essere richiesti almeno un mesi prima della fine della mobilità preventivata in partenza in caso contrario non saranno coperti da borsa di studio.


I finanziamenti per i prolungamenti saranno assegnati sulla base di criteri di priorità fissati dalla Commissione di Ateneo per l’Internazionalizzazione. l finanziamenti saranno assegnati con Decreto Rettorale e liquidati in un'unica soluzione a conclusione del rapporto finale delle mobilità Erasmus all’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire.


7. Restituzione della borsa

L’UMI a conclusione del proprio rapporto finale delle mobilità Erasmus all’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire provvederà ad inoltrare agli studenti la richiesta di:

  • restituzione delle quote di borsa non dovute ed eventualmente erogate;
  • restituzione totale della borsa di studio nei seguenti casi:
    • non abbiano trasmesso il Rapporto Narrativo obbligatorio come previsto dal programma entro il 30 ottobre 2018;
    • non abbiano sostenuto la prova di verifica finale dell’Online Linguistic Support entro il 30 ottobre 2018;
    • non abbiano prodotto il LAT compilato in ogni sua parte, completo di tutte le firme e chiaramente leggibile in formato .pdf/A, come stabilito dalla Registration Authority di Ateneo;
    • non abbiano portato a termine quanto concordato e sottoscritto nel Learning Agreement for Traineeship;
    • non abbiano ottenuto il riconoscimento in carriera dei cfu concordati nel LAT.

 

Inoltre nel caso in cui gli studenti non adempiano agli obblighi previsti dal presente bando e dall’Accordo di Mobilità, l’UMI autonomamente procede a risolvere l’Accordo inviando una comunicazione scritta con raccomandata A/R allo studente. Al trentesimo giorno dell’invio della comunicazione, se gli studenti non avranno provveduto, l’UMI inserirà il blocco carriera sino alla restituzione del debito.

 

 

 

 


Pagina a cura dell'Ufficio Mobilità Internazionale

erasmus+

  
Nessun approfondimento presente per questa pagina
© 2005-2016 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
- ultimo aggiornamento di questa pagina 17/07/2017