Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Conto Consuntivo 2009

Il Conto Consuntivo dell’Esercizio Finanziario 2009 espone i risultati della gestione finanziaria dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, definitisi nel pieno rispetto della previsione iniziale del Bilancio di Previsione 2009, approvato dal Consiglio di Amministrazione il 16 dicembre 2008, e delle successive variazioni deliberate dallo stesso Consiglio di Amministrazione nel corso dell’anno.

Entrate

Nonostante le entrate siano cresciute di quasi il 2,8% (rispetto al 2008), anche grazie ad un maggiore FFO di circa tre milioni di euro, si evidenzia lo sforzo che sta facendo l’Amministrazione Universitaria per adeguare la propria organizzazione alle mutate esigenze finanziarie e per razionalizzare al meglio le spese senza ridurre la qualità dei servizi correlati alla didattica e alla ricerca.

Le entrate correnti ammontano a poco più di 192 milioni di euro e sono costituite per circa il 18,75% dalla contribuzione studentesca, per il 66,15% da trasferimenti correnti dallo Stato e per il restante 15,10% da proventi da attività commerciale e da altre entrate da Enti pubblici e privati.

La contribuzione studentesca

La contribuzione studentesca ha segnato un + 5,5% rispetto al 2008 per effetto sia dell’aumento del numero di iscritti all’Ateneo (+ 4% rispetto all’A.A. 2008/09) sia per l’attento lavoro di recupero dei crediti pregressi; l’aumento del gettito è stato da subito reinvestito, tra l’altro, in borse a studenti meritevoli e privi di mezzi: nel 2009 + 22,7% rispetto all’anno 2008 passando da 1,13 milioni di euro a 1,38 milioni.

Le entrate da trasferimenti correnti dallo Stato

Le entrate da trasferimenti correnti dallo Stato ammontano a 127,6 milioni e sono costituite per l’89,5% dal Fondo di Finanziamento Ordinario, per il 5,3% dal finanziamento ministeriale per i contratti di formazione specialistica dei medici, per il 2,5% dal cofinanziamento ministeriale per borse di dottorato e assegni di ricerca, mentre il restante 2,5% da contributi diversi, tra cui il finanziamento per la programmazione triennale del sistema universitario.

L’incremento dell’FFO rispetto all’anno precedente è pari al 1,87%, dovuto esclusivamente alle maggiori risorse stanziate da parte del Ministero a fini meritocratici, che hanno portato nelle casse dell’Università 9,9 milioni di euro.

Le uscite

Sul fronte delle uscite si evidenzia una diminuzione delle spese correnti dell’1,74% rispetto allo scorso esercizio a fronte di un incremento di oltre il 18,7% delle spese per investimento.


  
Nessun approfondimento presente per questa pagina
Guida Studiare in Bicocca 2014/15
Software con licenza campus per studenti
Bicocca Open Archive - archivio aperto della produzione scientifica d'Ateneo
BNewsTV, una finestra sul campus
servizi di orientamento di ateneo
Iscriviti alla newsletter!
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca - Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano - tel. 02 6448 1
Casella Posta elettronica certificata: ateneo.unimib@legalmail.it · Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 02/07/2010