Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Help
Cos'è IRIS

IRIS è una piattaforma di gestione dei dati della ricerca.

IRIS contiene diversi moduli, fra cui BOA (Bicocca Open Archive), il repository che raccoglie la produzione scientifica della comunità accademica dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. 

Se sei un visitatore qui puoi trovare articoli, interventi a convegni, contributi in libri, tesi di dottorato e così via (per un elenco completo consulta il paragrafo Esplora l'archivio).

Se invece sei un docente/ricercatore, un assegnista di ricerca, un dottorando, uno specializzando o un dipendente T. A. dell'Università di Milano-Bicocca puoi archiviare nel repository di IRIS tutta la tua produzione scientifica. Per sapere come, consulta la Guida.

Esplora l'archivio

Puoi cercare all'interno dell'archivio utilizzando i comandi del banner:

 

Il box "cerca nel repository"  permette di cercare in tutto l'archivio; in altrnativa è possibile fare un browse del pulsante "Sfoglia"

Le voci di menu sotto "Sfoglia" permettono di scorrere i record dei documenti secondo un ordine specifico.

Dipartimenti e strutture di ricerca conduce a un elenco alfabetico dei dipartimenti esistenti nell'Università di Milano-Bicocca. All'interno di ogni dipartimento puoi

  • cercare per parola chiave (da digitare nell'apposita maschera di ricerca)
  • cliccare sui pulsanti "Settore disciplinare MIUR", "Titolo", "Autore", "Tipologia di documento" per scorrere tutti i documenti attraverso questi filtri
  • selezionare direttamente una tipologia di documento (articoli, interventi a convegno, contributi in libro etc.)

Autore ti fa accedere a una lista alfabetica di tutti gli autori dei documenti.

Attraverso il Titolo puoi muoverti in una lista di tutti i titoli dei record, ordinati alfabeticamente.

La voce Settore scientifico disciplinare ti presenta la lista dei "Settore disciplinare MIUR" con le pubblicazioni ad essi associate.

Tipologia di documento permette di accedere ai record attraverso i nove tipi di tipologia previsti:

  • Articolo su rivista
  • Traduzione su rivista
  • Intervento a convegno
  • Contributo in libro
  • Traduzione in libro
  • Monografia
  • Edizione critica - Fonti inedite
  • Traduzione di libro
  • Curatela
  • Brevetti
  • Tesi di dottorato post 2009
  • Tesi di specializzazione
  • Tesi di dottorato
  • Altro
Login

Per accedere al MyDspace, lo spazio personale da cui gestire i propri prodotti della ricerca, è necessario effettuare l’autenticazione  cliccando sul pulsante  "Login": digitare quindi l'indirizzo mail e la password adoperati per accedere alla casella di posta elettronica UNIMIB. L’utente che accede a IRIS, in base ai permessi che gli sono stati assegnati, potrebbe avere la possibilità di scegliere tra differenti visioni sul sistema:

  • Visione "personale"con la quale è possibile gestire le pubblicazioni e il proprio profilo con informazioni come foto o competenze di ricerca
  • Visione "dipartimentale" che fornisce invece ai referenti di struttura (direttori, responsabili amministrativi,..) gli strumenti per adempiere agli incarichi tipici della funzione organizzativa ricoperta
  • Visione "completa" riservata principalmente agli amministratori del sistema

Per visionare le varie funzionalità a cui si è autorizzati, è possibile cliccare sul simbolo di “barra verticale” che fa chiudere/aprire il menù verticale di sinistra

Per effettuare il logout da MyDSpace è sufficiente cliccare sul menu a tendina in alto a destra con il proprio nome e selezionare  "Esci"

 

Crea un record

Se sei un docente/ricercatore, un assegnista di ricerca, un dottorando, uno specializzando o un dipendente T. A. dell'Università di Milano-Bicocca, in BOA puoi archiviare tutta la tua produzione intellettuale, avendo la possibilità di gestire organicamente in un unico punto la tua bibliografia completa e di derivare citazioni e statistiche. Per sapere come, consulta la Guida all'inserimento del record

Registrare le pubblicazioni in un archivio aperto vuol dire massimizzare la disseminazione, l'impatto e il riutilizzo della conoscenza scientifica prodotta dal singolo autore e dall'Ateneo tutto. È importante, quindi, non solo inserire record bibliografici ma anche caricare i file relativi ai documenti pubblicati.

Tutti i documenti in BOA sono protetti dalla legge italiana sul diritto d'autore e possono essere consultati solo per scopi di studio o di ricerca, senza finalità commerciali e con l'obbligo di citazione della fonte. Per ulteriori informazioni su queste problematiche, consulta le FAQ sul diritto d'autore.

Importa le tue pubblicazioni

In  BOA è una modalità di catalogazione rapida, utile al fine di importare le pubblicazioni già registrate in altri database come Web of Knowledge (ISI), SCOPUS, PubMed e banche dati analoghe. Questa procedura attiva la creazione e pre-compilazione delle schede bibliografichei attraverso un semplice caricamento file o copia&incolla degli identificativi (DOI e PubMedID) oppure dei record estratti dalle banche dati (BibTeX, ISI-Plain Text).

Per maggiori informazioni consultare la Guida

Formati dei file

Per archiviare correttamente e fornire l'accesso ai documenti, abbiamo bisogno di conoscere il formato dei file caricati in BOA, come PDF, HTML o Microsoft Word. Se il sistema non riconosce automaticamente il formato del file di cui hai fatto l'upload, ti verrà richiesto di descriverlo in una pagina come quella riportata in questa immagine.

Se il formato non è presente tra quelli proposti nella lista, seleziona l'opzione "Formato non in lista" e descrivilo nel riquadro "Formato del file" in basso nella pagina. Assicurati di dare il nome del software che hai usato per creare il file e la versione, per esempio Autodesk AutoCAD R20 per UNIX.

Se invece il formato del file è uno di quelli contemplati dall'elenco, selezionalo e poi premi il pulsante "Inserisci".

 

File caricati in BOA

Dopo aver fatto l'upload di un file, puoi controllare le informazioni nella tabella per assicurarti che siano corrette.

 

 

Per una sicurezza ulteriore, vi sono altri due procedure che puoi eseguire per verificare che l'upload dei file sia avvenuto correttamente:

  • Clicca sul nome del file. Questo darà luogo all'apertura del file in una nuova finestra, e potrai controllarne i contenuti.
  • Clicca sul pulsante "Mostra checksum" e confronta il numero che viene calcolato dal programma con il checksum del tuo file originale.

Il software utilizzato da BOA, DSpace, genera un checksum MD5 per ogni file importato, ai fini di verificare l'integrità dei file nel tempo (il checksum di un file non dovrebbe cambiare). Puoi usare questo numero per assicurarti che ciò che è stato caricato corrisponda effettivamente al tuo file. Se desideri verificare il file usando il checksum, clicca sul pulsante "Visualizza checksum"; il checksum MD5 generato da DSpace per ogni file che abbiamo ricevuto da te si mostrerà a destra del nome del file. Avrai bisogno quindi di usare un programma in locale per generare il tuo checksum per questi file, e verificare che i tuoi risultati combacino con i nostri. Nella maggiorparte dei sistemi tipo UNIX (incluso Mac OS X), si usa "md5sum". Per esempio, digita "md5sum MYFILE" per ogni file che vuoi controllare: il programma dovrebbe produrre un numero di checksum. Per le macchine Windows, le utility MD5 sono disponibili liberamente: prova MD5 (da http://www.fourmilab.ch/md5/), o MD5SUM, disponibili tramite il pacchetto "textutils" in Cygwin. Il checksum prodotto dai tool MD5 sulla copia locale del file che stai caricando dovrebbe essere esattamente uguale a quello riportato da DSpace.

Se stai facendo l'upload di un solo file, premi su " Successivo" quando il file è stato caricato correttamente.

Se stai facendo l'upload di più di un file, premi su "Aggiungi un altro file". Quando tutti i file sono caricati con successo, premi sul pulsante "Successivo".

Se stai facendo l'upload di una pagina HTML con file annessi, premi sul tasto "Aggiungi un altro file", fai l'upload di tutti i file o i bitstream referenziati nella pagina e seleziona, nella colonna denominata "Bitstream principale", il bitstream o il file che costituirà la pagina indice: questo assicura che tutti i file referenziati verranno visualizzati correttamente nella pagina HTML. Poi premi sul tasto "Successivo"

 

Handle

Quando il tuo record è stato validato dal team degli amministratori di IRIS gli viene assegnato un handle, cioè un indirizzo web permanente.  Ciò vuol dire che, diversamente dalla maggioranza degli indirizzi Web, questo identificatore non dovrà essere cambiato se IRIS dovesse trasferirsi su un nuovo server o se, per qualche motivo, dovesse cambiare URL. IRIS si obbliga a mantenere l'integrità di questo identificatore così che tu possa usarlo per riferirti al tuo record quando lo citerai nelle pubblicazioni o in altre comunicazioni. A chi desidererà raggiungere il tuo record basterà inserire l'handle nella barra degli indirizzi del browser, come un normale URL.

Aggiornamenti via e-mail

Se sei un utente UNIMIB (docente, docente a contratto, ricercatore, assegnista di ricerca, dottorando, specializzando o personale T. A.), grazie agli aggiornamenti via e-mail puoi iscriverti a una determinata collezione di documenti (per es. quella degli articoli oppure delle tesi di dottorato di un certo dipartimento) e ricevere un avviso ogni qual volta essa viene aggiornata.

Non vi sono limitazioni al numero di sottoscrizioni.

Per attivarne una, dopo esserti autenticato, devi cliccare alla voce Prodotti > Le mie notifiche del menu di sinistra.

Accessibilità

Sono stati riscontrati alcuni malfunzionamenti (per esempio: impossibilità di aprire i menu a discesa di BOA) in particolare con il browser Safari su sistema operativo Macintosh.

Suggeriamo a tutti gli utenti di accedere a BOA con l'ultima versione del browser Internet Explorer o, per una completa usabilità, con il browser Firefox, scaricabile gratuitamente a questo indirizzo: http://www.mozilla-europe.org/it/firefox/ e compatibile con tutti i sistemi operativi.

Alcune difficoltà potrebbero essere rilevate anche nel caso di utilizzo di sistemi operativi datati (per esempio: Windows NT). In questi casi consigliamo di accedere a BOA da un computer con sistema operativo più aggiornato o di contattare lo staff.

Esportazione verso il Sito Docente

Il servizio di esportazione delle schede bibliografiche da BOA al Sito docente MIUR gestito dal Cineca, attivo dal 08.06.2009, è rivolto a tutti coloro che svolgono ricerca presso l'Università di Milano−Bicocca – docenti, ricercatori, assegnisti di ricerca, dottorandi, specializzandi e personale T.A. – e si applica alla produzione editoriale catalogata in BOA che abbia "data di pubblicazione" a partire dall'anno 2009.

Per pubblicazioni anteriori al 2009 non c’è l’aggancio automatico con il Sito Docente Cineca, però nel proprio spazio MyDSpace, in particolare nel record d’interesse, si può cliccare sul pulsante  "da (re)inviare" e i metadati verranno trasferiti al Cineca.

Per visualizzare le pubblicazioni esportate da BOA occorre collegarsi all'indirizzo web https://loginmiur.cineca.it/front.php/login.html e autenticarsi con le proprie credenziali. Qualora non si sia mai avuto accesso allo spazio MIUR, è possibile richiederne l'attivazione allo stesso Cineca compilando il form alla pagina https://loginmiur.cineca.it/front.php/registrazione.html. Una volta autenticati, nel sito docente viene mostrata la lista completa delle proprie pubblicazioni: le citazioni provenienti da BOA sono riconoscibili dalla dicitura "Proveniente dal sistema gestione pubblicazioni: BOA UNIMIB con codice". È possibile, cliccando sul pulsante "Mostra", aprire il record e visualizzarne i singoli campi.

Se la stessa pubblicazione è stata catalogata sia in BOA sia all'interno dello spazio docente Cineca, in seguito all'invio automatico si verifica una duplicazione della registrazione. In questi casi è importante ricordare che va eliminata sempre la scheda creata nello spazio Cineca e non quella proveniente da BOA, altrimenti, all'invio successivo, si ripeterà nuovamente l'esportazione della stessa pubblicazione creando un ulteriore duplicato. Per procedere all'eliminazione, occorre posizionarsi sulla citazione duplicata e cliccare sul pulsante "Elimina" e, nella schermata seguente (quella in cui appare l'avvertimento "Attenzione la pubblicazione verrà eliminata definitivamente dall'archivio"), cliccare nuovamente su "Elimina".

Per ulteriori informazioni, consulta la Guida alla procedura di esportazione oppure scrivi a boa@unimib.it.

Per tutto il resto

Se desideri ulteriore assistenza o se hai delle richieste o dei suggerimenti, scrivi a questo indirizzo: boa@unimib.it oppure telefona ai numeri 02.6448 6212/5502/5575/6236

BOA è in sviluppo continuo: funzionalità sempre nuove sono in fase di implementazione e, sebbene facciamo il possibile per evitarlo, potrebbero verificarsi brevi interruzioni e/o malfunzionamenti. Ci scusiamo anticipatamente per gli eventuali disservizi.


  
Nessun approfondimento presente per questa pagina
© 2005-2016 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
- ultimo aggiornamento di questa pagina 31/10/2014