Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Eventi in home
Carcere e recupero sociale del condannato: un binomio ancora proponibile?

Mercoledì 12 dicembre 2007, ore 10.30

Aula 22 edificio U6, piazza dell'Ateneo Nuovo 1

Carcere e recupero sociale del condannato: un binomio ancora proponibile?

 

L'incontro avra' inizio con la proiezione di alcune scene tra le piu' significative tratte dal film
"Le ali della Liberta'" di Frank Darabont (1994), storia di Andy Dufresne, direttore di Banca del New England che, ingiustamente condannato a due ergastoli per l'uccisione della moglie e del suo amante, viene ristretto nell'istituto penitenziario di Shawshank.

 

I fenomeni di subcultura, infantilizzazione e criminogenesi emergenti dalle scene trasmesse e che tutt'oggi sono considerati come tipicamente rappresentativi dell'azione "diseducativa" esercitata dal carcere, inducono ad una riflessione sulla finalita' di recupero sociale che la nostra legislazione penitenziaria attribuisce altresi' alla pena espiata nelle forme della detenzione intramuraria.

 

Interverranno:

Dott.ssa Castellano, Direttrice della Casa di Reclusione di Bollate

Dott. Pagano, Provveditore regionale Amministrazione Penitenziaria in Lombardia

 

In archivio dal: 13/12/2007


  

  
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 27/09/2016