Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Eventi in home
Il nuovo ordinamento delle università dopo la riforma e l’impatto su atenei, facoltà, dipartimenti e centri

Dal 18 al 21 aprile 2011

18, 19 e 21 aprile
Edificio U6, Sala Rodolfi (4° piano) - Piazza dell'Ateneo Nuovo 1 , Milano

20 aprile
Edificio U6, Aula "Riccardo Massa" (4° piano) - Piazza dell'Ateneo Nuovo 1, Milano

Il nuovo ordinamento delle università dopo la riforma Gelmini (legge 30/12/2010, n. 240) e l’impatto su atenei, facoltà, dipartimenti e centri

DOCENTI

  • avv. MASSIMO ASARO, Responsabile Staff Affari Legali Scuola Normale Superiore di Pisa; Esperto in problematiche giuridiche; Autore di articoli e commenti in materia (www.lexitalia.it, www.dirittoeprocesso.it, etc.); Docente EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.
  • dott. VINCENZO TEDESCO, Università di Pisa; Esperto in gestione e sviluppo delle risorse umane; Autore di articoli, note e commenti in materia (www.diritto.it, etc.); Componente del Comitato scientifico del sito giuridico Lavoroprevidenza.com; Docente EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

DESTINATARI
Dirigenti e personale tecnico-amministrativo delle Università
impegnati nella gestione delle strutture universitarie centrali e periferiche, nonché nelle procedure interne del controllo di gestione (funzionari e dipendenti dell’Amministrazione centrale, delle strutture periferiche, responsabili amministrativi di presidenze di facoltà, dipartimenti, centri).

OBIETTIVI
Il corso propone una ricognizione completa sul nuovo ordinamento generale delle Università dopo l’entrata in vigore della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (Gazzetta Ufficiale 14 gennaio 2011, n. 10) cd. “riforma Gelmini”.
In particolare, sarà oggetto di analisi il rapporto tra le tradizionali modalità amministrative sopravvissute alla riforma e quelle introdotte dal nuovo modello normativo.
Inoltre saranno trattate le attività necessarie per l’attuazione che si pongono con l’entrata in vigore della riforma.

TITOLI RILASCIATI
A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione

ISCRIZIONE

Per ulteriori informazioni e per conoscere il programma scaricare l'allegato

Allegati:
- Programma - Programma -

In archivio dal: 22/04/2011


  

  
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 30/09/2016