Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Eventi in home
La qualità della relazione: pazienti, familiari e operatori della salute di fronte allo stress

28 e 29 maggio 2008, ore 9.00

Ospedale San Carlo Borromeo, via Pio II, 3 - 20153 Milano

La qualità della relazione

pazienti, familiari e operatori della salute di fronte allo stress

 

Il 28 e il 29 maggio si svolgerà il convegno "La qualità della relazione: pazienti, familiari e operatori della salute di fronte allo stress" presso l'Azienda Ospedaliera San Carlo Borromeo di Milano, evento che nasce da una collaborazione tra l'Università di Milano-Bicocca e l'Ospedale San Carlo Borromeo di Milano.

 

Obiettivo principale è il confronto tra la realtà accademica e quella sanitaria, rappresentata dalle diverse figure professionali che operano al suo interno, attraverso la presentazione di ricerche, modelli d'intervento ed esperienze professionali i cui risultati sono rivolti a promuovere il benessere di pazienti, familiari e operatori della salute.

 

I temi che saranno discussi riguardano quelli che sono gli aspetti più rilevanti all'interno della realtà sanitaria a partire dagli aspetti organizzativi della struttura ospedaliera e dall'influenza che questi hanno non solo sulle prestazioni offerte agli utenti ma soprattutto sul benessere degli operatori sanitari. Dalla valutazione delle variabili che influiscono sullo stress di medici e infermieri si passerà a presentare i modelli d'intervento volti a prevenire e a intervenire sul burn-out, espressione dell'esaurimento psico-fisico che sempre più frequentemente colpisce queste categorie professionali.

 


Saranno analizzati inoltre i molteplici aspetti riguardanti la gestione del paziente, tenendo conto non solo di quelli legati alla maturità cognitiva ed emotiva del paziente nelle diverse fasi dello sviluppo - dall'infanzia alla senescenza - ma anche di alcuni dei problemi che ricorrono più frequentemente in specifiche patologie.

 

Ampio spazio sarà dato alla trattazione delle problematiche relative alla famiglia e ai caregivers in genere, sia rispetto alle difficoltà che questi possono incontrare nella cura del malato sia al loro rapporto con la struttura ospedaliera. Rimanendo nell'ambito della relazione con il paziente e i suoi familiari, sarà considerata la dimensione transculturale: l'intervento medico non può prescindere infatti dal considerare le credenze relative alla salute e alla malattia e i modelli di cura che ne derivano, rischiando di inficiare il buon esito delle cure prestate.

 

Programma 28 maggio:

 

  • Ore 09:00 - Apertura dei lavori
    Antonio Mobilia - A.O. "Ospedale San Carlo Borromeo"
    Giuseppe Vallar - Università degli Studi di Milano-Bicocca
    Giorgio De Isabella - U.O.C. di Psicologia presso l'A.O. "Ospedale San Carlo Borromeo"
    Chiara Ripamonti - Università degli Studi di Milano - Bicocca
  • Ore 09:30-11:00 Prima sessione: Gli operatori sanitari e la struttura ospedaliera: qualità delle relazioni e benessere
    Chairmen: Pietro Bassi e Enrico Molinari
    Antonella delle Fave
    - Esperienza ottimale e qualita' delle relazioni nella professione medica
    Giuseppe Negrini - L'infermiere tra medico e paziente
    Bruno Tiranti - La qualità della struttura ospedaliera e il benessere degli operatori
  • Ore 11:00-11:30 Coffee Break
  • Ore 11:30-13:00 Seconda sessione - L'influenza delle differenze di genere e culturali nella qualità delle relazioni tra operatoti sanitari, pazienti e caregivers
    Chairmen: Mauro Buscaglia e Fabio Madeddu
    Mara Tognetti
    - Le differenze di genere negli operatori, nei pazienti e nei caregivers: effetti sulla
    relazione terapeutica
    Laura Lozza - La relazione tra operatore sanitario, pazienti e caregivers stranieri
    Umberto Mazza - Discussione
  • Ore 13:00-14:00 Pausa
  • Ore 14:00-15:30 Terza sessione - L'incontro con il paziente difficile
    Chairmen: Giorgio Bertolotti e Maurizio Poli
    Giorgio Rezzonico
    - I diversi profili psicologici del paziente malato
    Giusy Majani - L'aderenza alle prescrizioni e il carico sui caregivers
    Mara Cremona - Il fisioterapista con il paziente che non si fa riabilitare
  • Ore 15:30-16:00 Coffee Break
  • Ore 16:00-17:00
    Simonetta M. G. Adamo, Wanda de Cristofaro - Il rifiuto della terapia da parte di un adolescente: aspetti evolutivi e anti-evolutivi
    Riccardo Telleschi - Discussione

 

Programma 29 maggio:

  • Ore 09:00-09:30
    Antonio Mastroeni - Qualità e salute: come cambiano le politiche di qualità alla luce delle nuove strategie per la promozione della salute
  • Ore 09:30-11:00 Quarta sessione A - La relazione terapeutica e gli inteventi in ambito sanitario: età evolutiva
    Chairmen: Egidio Moja e Alberto Podestà
    Momcilo Jankovic
    - La relazione terapeutica con il bambino e l'adolescente affetti da leucemia
    Carlo A. Clerici, Franca Fossati Bellani, Andrea Ferrari - Il riconoscimento della sofferenza emotiva degli adolescenti affetti da patologie tumorali; un'esperienza clinica
    Francesco Bossi - La cronicità neuropsichiatrica

  • Ore 09:30-11:00 Quarta sessione B - La relazione terapeutica e gli inteventi in ambito sanitario: adulto
    Chairmen: Angelo Bargiggia e Vito Tummino
    Giulio Mariani
    - Il paziente con il diabete
    Antonino Frustaglia - La qualità della comunicazione con il paziente anziano istituzionalizzato e i caregivers
    Roberto Garini, Ignazio Caruso, Miragoli Paolo, Redemagni Elena - Lo stress nelle famiglie dei pazienti psicotici
  • Ore 11:00-11:30 Coffee Break
  • Ore 11:30-13:30 Quinta sessione - Strumenti di valutazione dello stress negli operatori sanitari e modelli d'intervento
    Chairmen: Lucio Sarno e Piergiorgio Settembrini
    Chiara Ripamonti, Patrizia Steca
    - La qualità della relaizone di medici ed infermieri con pazienti e caregivers (valutazione dello stress in ambito ospedaliero e programmi d'intervento)
    Antonella Curatolo, Fabio Giommi, Giorgio De Isabella - Mindfulness: programmi per operatori e per pazienti
    Maria Elena Magrin, Veronica Viganò - Valutare e promuovere resilienza negli operatori sanitari
    Rosaria Monaco - Discussione
  • Ore 13:30-14:30 Pausa
  • Ore 14:30-16:30 Sesta sessione - Esperienze a confronto: opinioni sui poster
    Chairmen: Franco Casazza e Giorgio De Isabella
    Marco Poli - L'insegnamento della psicologia in ambito medico
    Sessione Poster - Patrizia Steca, Franca Miola, Massimo Miglioretti, Tamara Rabà, Marta Bassi, Mariagrazia Strepparava
    Tavola rotonda: la prospettiva psicologica nell'attuale realtà sanitaria

 

Il comitato scientifico è composto da:

  • Dott. Giorgio de Isabella
  • Dott.ssa Chiara Ripamonti
  • Dott.ssa Patrizia Steca

 

Il convegno è patrocinato da: Regione Lombardia, Accademia Studi Cognitivi e dalla Società Italiana di Psicologia dei Servizi Ospedalieri e Territoriali.

 

La quota di partecipazione è di 70,00 Euro, ma è gratuita per studenti, tirocinanti e specializzandi.

Sono previsti 9 crediti ECM.

L'iscrizione dovrà pervenire entro e non oltre il 16 Maggio 2008.

 

Per maggiori informazioni sul convegno e sulle modalità di iscrizione contattare da lunedì a venerdì dalle ore 14:00 alle ore 16:00 il seguente numero: 02-4022.2832

fax: 02-4022.2883

mail: pratochiara@hotmail.com

In archivio dal: 30/05/2008


  

  
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 29/09/2016