Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Eventi in home
Mostra: I segreti del corpo, la prima edizione dei disegni anatomici di Leonardo da Vinci
Logo università Milano Bicocca - decennale di fondazione

Da martedì 13 maggio a giovedì 31 luglio 2008

Castello Sforzesco, Sala del Tesoro e Sale Panoramiche

Mostra: I segreti del corpo, la prima edizione dei disegni anatomici di Leonardo da Vinci

 

Leonardo da Vinci, con i suoi splendidi studi anatomici e il suo instancabile lavoro di ricerca, ci accompagna in una delle più avvincenti e faticose avventure intraprese dall'uomo: la conoscenza del suo corpo.

I capolavori leonardeschi raccontano l'antica e mai sopita curiosità dell'uomo verso la sua esistenza biologica e incoraggiano a comprendere che i piedi ben saldi a terra aiutano a realizzare i sogni più grandi.

 


Una delle tavole leonardesche esposte al Castello Sforzesco
Una delle tavole leonardesche esposte al Castello Sforzesco

La Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'ateneo di Milano Bicocca ha operato una parziale rilettura delle tavole anatomiche di Leonardo, mettendone in relazione i contenuti con le conquiste passate e recenti della Scienza Medica.

Nella Sala del Tesoro e nelle Sale Panoramiche del Castello Sforzesco troveranno spazio l'antichità, il Medioevo, il Rinascimento, lo sviluppo delle moderne scienze e tecnologie nei secoli successivi e i più attuali scenari della ricerca biomedica.

 

La mostra è aperta dal 13 maggio al 31 luglio 2008 dal martedì alla domenica, con orario 9:00-13:00 / 14:00-17:30.

L'ingresso è gratuito.

 

Percorso espositivo

Sala del Tesoro

  • esposizione dei volumi originali curati da Giovanni Piumati, che contengono la prima edizione della trascrizione e della riproduzione dei Fogli A e B di Windsor
  • esposizione di volumi originali sul tema dell'anatomia conservati presso la Biblioteca Trivulziana, collocati nei secoli XIV, XVI, XVII, XVII e XIX
  • riproduzione di una selezione di tavole anatomiche di Leonardo e del suo testo a commento dei disegni

Sale Panoramiche

  • storia della ricerca anatomica a partire dall'antichità greca fino agli scenari più attuali
  • pannelli illustrati, reperti storici e contemporanei sulla microscopia, riproduzioni anatomiche artificiali e filmati sulle moderne tecnologie di indagine sul corpo

 

Conferenze

Nell'ambito della mostra sono previste quattro conferenze organizzate dalla Facoltà di Medicina dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Si terranno nella Sala Weil Weiss della Biblioteca Trivulziana, Cortile della Rocchetta, Castello Sforzesco e tratteranno i seguenti argomenti:

  • 28 maggio, ore 17.00: Leonardo e la rivoluzione dell'anatomia
    Relatore: Vittorio A. Sironi, docente di Storia della medicina, Università degli Studi di Milano-Bicocca.
  • 11 giugno, ore 17,00: Leonardo, le tecnologie biomediche e le bioimmagini
    Relatore: Cristina Messa, docente di Medicina Nucleare, Università degli Studi di Milano-Bicocca
  • 25 giugno, ore 17,00: Le tavole anatomiche dei codici di Windsor rivisitate cinque secoli dopo da un anatomico
    Relatore: Giovanni Tredici, docente di Anatomia, Università degli Studi di Milano-Bicocca
  • 2 luglio, ore 17,00: Come scoprire i circuiti delle grandi funzioni biologiche: verso nuovi farmaci
    Relatore: Lilia Alberghina, docente di Biochimica, Università degli Studi di Milano-Bicocca

 

Ulteriori informazioni riguardanti le conferenze sono disponibili nel documento allegato.

Allegati:

In archivio dal: 01/08/2008


  

  
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 30/09/2016