Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Eventi in home
Quarta edizione Uni(di)versité

 

Giovedì 10 gennaio 2008, ore 10

Aula Pagani edificio U7, via Bicocca degli Arcimboldi 8

Uni(di)versité 4a edizione - La partecipazione sociale e politica delle minoranze alla vita urbana: una risposta alla segregazione spaziale?

Tavola rotonda a cura di Enzo Mingione, Preside della Facoltà di Sociologia e Ricerca Sociale, e Tommaso Vitale, Sociologo, realizzata con la collaborazione dell'Ufficio culturale dell'Ambasciata di Francia - BCLA.

 

La frammentazione degli spazi urbani consolida oggi le ineguaglianze socio-economiche, accresciute da logiche di ripiegamento identitario. Gentrification dei centri, periurbanizzazione delle classi medie e relegazione delle minorità nei quartieri-ghetto: questi fenomeni di segregazione osservati in Francia sono anche una realtà ovunque in Italia? Quali pratiche partecipative sarebbero da incoraggiare per favorire la mobilità spaziale delle minorità e la loro integrazione sociale: pratiche associative, politiche?


L'emergenza di tensioni o di conflitti urbani legati alla presenza di certi gruppi immigrati in varie città italiane (Torino, Genova e Milano di recente) è stata a volte fonte di interpretazioni diverse.
Queste tensioni non riguardano solo i gruppi tradizionalmente più stigmatizzati (Magrebini, Africani e Albanesi) ma anche i Cinesi o i Latinos.


I recenti eventi hanno rivelato delle tensioni dovute non solo a modi specifici di occupazione degli spazi urbani ma anche ad un certo tipo d'inserzione e di attività economiche nelle metropoli.
Situazioni simili si sono anche sviluppate in quartieri come quello della Goutte d'Or o del Sentier a Parigi, ma non hanno dato luogo ad una visione così "etnicizzata" dei conflitti urbani.
Uno sguardo comparativo italo-francese dovrebbe permettere di chiarire delle situazioni che rimandano a diverse temporalità e modalità di arrivo, di sistemazione e d'integrazione nella società urbana.

 


Programma:

  • 10.00 - 13.00 - Dibattito
    Presentazione e interpretazione dei flussi migratori e della presenza dei gruppi immigrati a Parigi e Milano.
    Gouvernance delle due metropoli
    Analisi della segregazione sociale e etnica.

    Introducono:
    Enzo Mingione e Tommaso Vitale

    Intervengono:
    Alberta Andreotti, ricercatore in Sociologia economica (Università di Milano-Bicocca)
    Matteo Colleoni, ricercatore in Sociologia dell'Ambiente e del Territorio (Università di Milano-Bicocca)
    Bruno Cousin, dottorando in Sociologia (Sciences Po Paris e Università di Milano-Bicocca)
    Patrick Le Galès, sociologo-politologo (CNRS / CEVIPOF)



  • 15.00 - 18.00 - Dibattito
    Interventi incentrati maggiormente sui conflitti urbani (modi di occupazione degli spazi pubblici, attività economiche, habitat) legati alla presenza di gruppi immigrati

    Intervengono:

    Fabio Quassoli e Tommaso Vitale, sociologi (Università di Milano-Bicocca)
    Patrick Braouezek, deputato di Seine-Saint-Denis, Presidente del raggruppamento di Commune
    Fabio Capra, assessore ai Servizi sociali del Comune di Brescia
    Antonio Tosi, sociologo (Politecnico di Milano)
    Marco Oberti, sociologo (Sciences Po Paris)

In archivio dal: 11/01/2008


  

  
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 27/09/2016