Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Notizie in home
Bicocca attiva il servizio "Madri adolescenti, due minori a rischio” presso l'ospedale San Paolo

“Madri adolescenti, due minori a rischio” è un intervento a sostegno di madri adolescenti, per favorire lo sviluppo di una competenza genitoriale adeguata e per la tutela del minore.

ragazza incintaResponsabile scientifico del progetto è la professoressa Cristina Riva Crugnola (Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Milano-Bicocca)

L'ambulatorio si rivolge alle madri adolescenti e ai loro partner, con lo scopo di "accompagnarli" nella crescita del proprio figlio durante il primo anno di vita.
Il bacino di utenza sono i quartieri periferici di Milano e hinterland, zone ad alta problematicità in cui si registra un grave tasso di abbandono scolastico, devianze e famiglie multiproblematiche.

Gli scopi del servizio sono molteplici

  • aumentare la responsività della madre verso il bambino diminuendo stati di ansia e depressione,
  • favorire la creazione di un legame di attaccamento sicuro madre/bambino
  • monitorare lo sviluppo neuropsicomotorio del bambino fornendo informazioni ai genitori sulle cure del neonato
  • facilitare l'accesso alle risorse del territorio
  • favorire il reinserimento scolastico e l'accesso al mondo del lavoro

Per maggiori informazioni si consiglia di scaricare il comunicato stampa allegato

Allegati:

In archivio dal: 14/03/2011


  

  
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 28/09/2016