Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Notizie in home
Malattie dell'intestino, individuata la proteina che riduce l'infiammazione

Ivan Zanoni e Francesca Granucci, rispettivamente ricercatore e docente di patologia generale presso il Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze dell’Università di Milano-Bicocca, in collaborazione con Achille Broggi, ricercatore dell’Harvard Medical School presso il Boston Children’s Hospital, Divisione di Gastroenterologia, hanno coordinato una ricerca sulle malattie infiammatorie dell’intestino che causano infiammazione e danno ai tessuti.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature Immunology.

Si è infatti notato che mentre l’assenza o il blocco degli interferoni di tipo III (proteine prodotte sia dal sistema immunitario sia da cellule tissutali in presenza di agenti esterni quali batteri, virus) comporta un aumento del processo infiammatorio dell’intestino e del danno tissutale, la loro presenza riduce la produzione di radicali liberi da parte dei neutrofili stessi, riducendo di conseguenza i danni a livello dei tessuti.

La ricerca, ha dimostrato che gli interferonidi tipo III agiscono in modo molto piu’ selettivo e vanno a ridurre l’attivita’ infiammatoria di specifiche cellule coinvolte nelle malattie infiammatorie intestinali.

Ulteriori ricerche sono gia’ iniziate per confermare le proprieta’ terapeutiche di questi interferoni.

Per maggiori informazioni consulta il comunicato stampa


  

  
© 2005-2016 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
- ultimo aggiornamento di questa pagina 25/09/2017