Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Notizie in home
Nasce il software per predire la tossicità dei coloranti

colorantiRealizzare un software in grado di predire la tossicità di un colorante. E’ l’obiettivo dell’accordo siglato tra REACH&Colours Italia Srl di Milano e l’Università degli Studi di Milano–Bicocca.

Grazie ad una serie di algoritmi, il software, unico nel suo genere, sarà in grado di modellare le relazioni quantitative tra la struttura molecolare dei coloranti organici e le proprietà degli stessi (QSAR).

Il modello che metteranno a punto i ricercatori del Dipartimento di Scienze Ambiente e Territorio e Scienze della Terra, guidati dal professore Roberto Todeschini, sarà in grado di predire la tossicità dei coloranti, riducendo notevolmente i costi della ricerca per le aziende.

Per saperne di più consultare il comunicato stampa.

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: Bruno Cordioli / Colori / (CC BY 2.0)

In archivio dal: 15/12/2013


  

  
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 26/09/2016