Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Notizie in home
Nuovi alloggi per gli studenti fuori sede, firmato l’accordo tra Aler e Università di Milano-Bicocca.

11 giugno 2009

È stato firmato dal rettore dell'Università di Milano-Bicocca, Marcello Fontanesi e dal presidente di ALER, Loris Zaffra l'Accordo quadro grazie al quale 15 appartamenti di proprietà ALER Milano sono stati assegnati all'Ateneo.

Gli alloggi, che si trovano in via Ponale 66 (Guarda la mappa), quindi molto vicini al Campus Bicocca, saranno ristrutturati dall'Università e concessi in affitto agli studenti fuori sede a canone agevolato, per una ricettività di circa 30 posti alloggio.

 

Come si è arrivati all'accordo

Successivamente alla richiesta di ALER, una delibera regionale del 2008 ha escluso dall'Erp (la disciplina dell'edilizia residenziale pubblica) gli alloggi sottodimensionati di proprietà di Aler Milano, destinandoli alla locazione temporanea a canone concordato per categorie particolari, tra le quali gli studenti universitari fuori sede.

 «Questo primo Accordo quadro sottoscritto con ALER - ha detto il rettore Marcello Fontanesi nel corso della conferenza stampa di presentazione - è strategico per la nostra Università perché ci consente di incrementare l'offerta residenziale caratterizzando sempre di più il Campus Bicocca come un vero e proprio quartiere universitario con un'ampia offerta di servizi, confermando l'idea alla base del nuovo Ateneo al momento della fondazione. Allo stesso tempo l'incremento della capacità residenziale, che proseguirà con un programma serrato nei prossimi anni grazie alla collaborazione del Comune di Milano e di ALER, ci permette di portare avanti e rafforzare, ad esempio, le politiche di internazionalizzazione che abbiamo intrapreso da tempo. Per attirare studenti e talenti dall'estero, infatti, bisogna anche poter offrire loro un'adeguata sistemazione».

 

Alloggi Aler
Alloggi in via Ponale 66

La provenienza degli studenti

L'Università degli Studi di Milano-Bicocca accoglie numerosi studenti dai comuni della Brianza e dalle province settentrionali della Lombardia.
Poco più del 10% degli studenti proviene da altre regioni d'Italia o dall'estero e di quelli lombardi circa 3.000 unità provengono da province distanti, quindi non sono pendolari.

 

La crescita della capacità residenziale dell'Università

Attualmente l'Università dispone di 576 posti alloggio distribuiti nelle residenze già attive nel Campus Bicocca e in quelle gestite dal C.I.Di.S.
Con la prima quota di 15 unità immobiliari ALER la capacità residenziale complessiva dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca ha raggiunto i 606 posti alloggio.

Il programma di sviluppo residenziale dell'Università di Milano-Bicocca è in avanzata fase di realizzazione e prevede di raggiungere 1.390 posti alloggio entro l'anno accademico 2012/2013.

Per ulteriori informazioni consultare il Comunicato Stampa


Guarda le foto

In archivio dal: 18/06/2009


  

  
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 27/09/2016