Inizio della pagina -
Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
|
Visita la Versione ad elevata leggibilità
|
Vai al Contenuto della pagina
|
Vai alla Fine dei contenuti
|
Vai al Menu Principale
|
Vai alla Barra di navigazione (sei in)
|
Vai al Menu di navigazione (albero)
|
Vai alla Lista dei comandi
|
Vai alla Lista degli approfondimenti
|
Vai al Menu inferiore
|
|Lista dei comandi|
Notizie in home
Rondini con la microspia: nuove tecnologie e studio della migrazione
rondine

La rondine è una specie in declino, in particolare nell’area della pianura padana, dove nei decenni passati si sono registrati forti cali fino al 50 per cento. Negli ultimi dieci anni, secondo una ricerca delle Università di Milano-Bicocca, e realizzata sull’area del Parco Adda Sud tra le province di Lodi e Cremona, la presenza della rondine è crollata di oltre il 40 per cento.

Il progetto “Rondini con la microspia”, prevede che 200 esemplari di rondine vengano dotati di un mini geolocator, dispositivo elettronico che permetterà di seguire e conoscere il viaggio che questi uccelli, a fine estate, effettueranno per andare a svernare in Africa.

“Rondini con la microspia” è finanziato dalla Fondazione Cariplo e coordinato dall’Università di Milano in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, il Parco Adda Sud e la LIPU - Bird Life Italia.

In archivio dal: 23/04/2010


  

  
© 2005-2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca -
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 - 20126, Milano • tel. 02 6448 1 • Casella PEC: ateneo.bicocca@pec.unimib.it • P.I. 12621570154 • Amministrazione trasparente
redazioneweb@unimib.it - ultimo aggiornamento di questa pagina 28/09/2016