Logo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca
Inizio della pagina - Vai al Contenuto della pagina - Vai al Menu Principale - Vai alla pagina principale -
 
Sei in: Home > Cooperazione
 

Passa a: Contenuto della pagina | Menu di navigazione | Collegamenti e funzioni


Contenuto della pagina

Cooperazione

Presentazione

L'innovazione e la creazione sono strettamente legate allo studio, all'educazione e all'apprendimento. Infatti l'Unione Europea, con la Strategia di Lisbona, insiste sulla necessità di incrementare i finanziamenti di investimento nella conoscenza, con degli sforzi concreti nelle aree di innovazione e formazione, grazie ad una strategia integrata meglio nota come Spazio Europeo della Conoscenza.

I Ministri europei dell'educazione si sono impegnati nel 2000 a costruire lo Spazio europeo dell'istruzione superiore entro un decennio per promuovere, attraverso specifici programmi ed azioni, la cooperazione tra le istituzioni europee di alta formazione. Tale percorso, conosciuto come Processo di Bologna, è basato su alcuni principi chiave comuni.

L’Università di Milano-Bicocca, in coerenza con i principi generali previsti dal proprio Statuto e dalla Commisione Europea, promuove e favorisce la dimensione internazionale degli studi, della didattica e della ricerca scientifica e considera tra i propri compiti fondamentali lo sviluppo degli scambi internazionali di docenti, ricercatori e studenti, mediante:

  • Programmi europei di Alta Formazione
  • Accordi di cooperazione universitaria
  • Azioni integrate di cooperazione didattica e scientifica
  • Internazionalizzazione del sistema universitario
  • Altre opportunità di sostegno alla formazione internazionale
European University Association
logo eua

L'Università di Milano - Bicocca è, dal 2004, socia di European University Association, organizzazione rappresentativa dei Rettori delle università europee.

Accordi scientifici di cooperazione internazionale
cartina del mondo

L'Università di Milano - Bicocca stipula accordi quadro di cooperazione con Istituzioni di alta formazione e Centri di ricerca estere, nei quali possono essere regolati il reciproco scambio di professori, ricercatori e studenti, l'attivazione di corsi congiunti di Laurea, Laurea Magistrale, e Dottorato di Ricerca e la co-tutela della tesi finale, la costituzione di progetti e gruppi di ricerca congiunti.

Pagina a cura dell'Area della Ricerca - Settore Affari Internazionali 

|Fine dei contenuti|
| Torna a Inizio della pagina |

Approfondimenti:


Menu di navigazione

Pagina superiore: | Internazionalizzazione |

Sottopagine: | News ed eventi | Accordi internazionali | Attivazione/rinnovo accordo internazionale | Form richiesta attivazione/rinnovo accordo internazionale | Opportunità all'estero | Programma ERASMUS+ | Form presentazione progetti ERASMUS+ | Visiting professor/researcher | Processo di Bologna |

Aree principali del sito: | Ateneo | Offerta formativa | Dipartimenti e scuole | Ricerca | Personale | Bandi e concorsi | Service Desk | Comunicazione | URP | Albo | Menu sinistra | Studenti | Mobilità | Vivere l'università


Collegamenti e funzioni

Collegamenti: | Mappa Sito | Dove siamo | Muoversi nel Campus | Mappa dei feed | Rubrica | Note legali | Privacy | Aiuto | Credits | Area redazionale  |

Funzioni: | English version |
Versione standard | Stampa | rimpicciolisci testo | normalizza testo | ingrandisci testo |