GIARDINA ANTONELLA

Ruolo: 
Docente a contratto
Settore scientifico disciplinare: 
DISEGNO (ICAR/17)

Biografia

Identity designer, teorico dell’identità.

Caratterizzata da una formazione divergente con una laurea in Filosofia e una in Graphic Design mi occupo essenzialmente della sistematizzazione di plessi teorici orientati a generare innovazione e forma mentis.

Strutturata (o meglio destrutturata) per favorire la messa a punto di metodologie e linguaggi inediti sono coinvolta in progetti e in collaborazioni con figure di diversa provenienza disciplinare (designer, archeologi, artisti, cultori di materia). Le tematiche di mio maggiore interesse sono afferenti a una concezione dell’identità temporalizzata: identità dinamiche, branding come blending, visibilità allargata, estetica relazionale, antropologia culturale e simbolica, forma processuale. Nel mio saggio “Il marchio demiurgo. Identità strategica nell’orizzonte estetico” focalizzo sulle dinamiche psicologiche ed estetico-antropologiche che ritroviamo coinvolte nella ricezione dei segni della comunicazione e nella formazione delle nostre singole identità. Considero inoltre il tema del ‘territorio’ una categoria concettuale e operativa di grande interesse per il progetto contemporaneo (città, borghi, periferie, culture del territorio) e sono autrice del neologismo terroir culturale, un modello teorico di lettura stratificata e temporalizzata del territorio.