Dipartimento di Psicologia

Un progetto scientifico che coniuga la ricerca di base con quella applicata è ciò che caratterizza il dipartimento di Psicologia dell’Università Bicocca, nato nel 1999. Tra i più grandi in Italia, il dipartimento di Psicologia conta 78 docenti e 74 tra assegnisti e dottorandi di ricerca.

L’attività di ricerca copre un ampio spettro di aree riconducibili a tutti gli ambiti della psicologia con una costante attenzione all’integrazione con gli altri saperi non psicologici.
Il comportamento di scelta, le relazioni sociali nei gruppi e nelle organizzazioni, la percezione e l’attenzione, le emozioni e le motivazioni, la memoria e l’apprendimento, l’uso del linguaggio sono solo alcuni dei processi indagati sperimentalmente dai ricercatori del Dipartimento che, anche grazie all’utilizzo di metodologie e tecniche avanzate all’interno degli oltre 20 laboratori, hanno raggiunto importanti traguardi.

Il comportamento di scelta, le relazioni sociali nei gruppi e nelle organizzazioni, la percezione e l’attenzione, le emozioni e le motivazioni, la memoria e l’apprendimento, l’uso del linguaggio sono solo alcuni dei processi indagati sperimentalmente dai ricercatori del Dipartimento 

La produzione scientifica del Dipartimento gode di una solida reputazione presso la comunità scientifica nazionale e internazionale, come documentato dagli ottimi risultati già conseguiti nella VQR 2004-10 e incrementati nella VQR 2011-14, che hanno permesso al Dipartimento di collocarsi nella classifica dei “Dipartimenti di eccellenza” stilata dal MIUR.  Questo risultato permetterà al dipartimento di ricevere un finanziamento destinato alla sua crescita. Il progetto di sviluppo del dipartimento di Psicologia, oltre al reclutamento di personale altamente qualificato e alle politiche di rafforzamento della attività didattiche, prevede la creazione due innovative infrastrutture di ricerca: il Mind and Behavior Technological Center (MiBTec) e il Bicocca Center for Applied Psychology (Bi.CApP).

Il MiBTec sarà dedicato allo sviluppo di attività di ricerca in tutti i campi della psicologia. L’uso dei paradigmi della realtà virtuale e aumentata permetterà lo studio del comportamento umano in interazione con ambienti particolari e l’analisi di quali caratteristiche dell’interazione ed ambiente virtuale risultino determinanti.

Il BiCApP sarà un centro mirato all’applicazione diretta di conoscenze psicologiche, neuroscientiche e psicolinguistiche relative ai processi decisionali, alle scelte salutari, ai comportamenti di consumo e agli atteggiamenti verso temi ecologici.

L’offerta formativa del Dipartimento comprende due corsi di laurea triennali e cinque magistrali, tra cui quello di più recente istituzione, attivato nell’accademico 2017/2018, il corso in Inglese in Applied Experimental Psychological Sciences che fornisce agli studenti le competenze di ricerca utili al trasferimento delle conoscenze psicologiche a diversi ambiti applicativi come la robotica, il design, l’economia e la politica. Il Dipartimento inoltre contribuisce all’offerta del corso di laurea magistrale del Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione in Teoria e Tecnologia della Comunicazione (TTC).
Per la didattica di terzo livello, infine, il Dipartimento ha un Scuola di Dottorato (Psicologia, Linguistica e Neuroscienze Cognitive) e due Scuole di Specializzazione (Neuropsicologia e Psicologia del Ciclo di vita).

Il Dipartimento è molto impegnato nella Terza missione per la valorizzazione della ricerca, in particolare attraverso le attività Conto Terzi (ricerca e didattica) e quelle di Public Engagement, tutte finalizzate a promuovere i rapporti con la società e il territorio. Tra queste rientra la partecipazione ad iniziative divulgative come il MeetMeTonight, l’edizione milanese della notte dei ricercatori, l’organizzazione di giornate di studio su temi di ricerca e di intervento, la collaborazione tra l’Ateneo e l’Accademia di Belle Arti di Brera per “BreraBicocca”, l’iniziativa che dal 2015 dà vita a opere d’arte realizzate dagli allievi dell’Accademia e ispirate ai progetti scientifici dell’Università.       
Centrale, poi, il ruolo del Dipartimento nella Rete dei Servizi di Orientamento dell’Ateneo. Numerosi, infine, i rapporti di collaborazione con Enti pubblici, come il Comune, la Regione l’Ordine degli Psicologi della Lombardia nella preparazione di linee guida utili per la definizione di politiche pubbliche.

I volti della ricerca e della didattica del dipartimento
a cura di Comunicazione, ultimo aggiornamento il 23/07/2019