Bbetween 2020 - Archivio Civic Engagement

civic

 

“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.”

Mohandas Karamchand Gandhi

 

Bbetween Civic Engagement  è la sezione di Bbetween dedicata all’impegno civico. Sono proposti percorsi di approfondimento di tematiche di interesse civico e sociale, nonchè percorsi guidati di introduzione alle attività di aiuto e sostegno, mirate alla formazione e alla qualificazione di volontari.

Bbetween 2020 Civic engagement - Fitness for Finance - SOSPESO

A chi è rivolto? Il percorso è aperto agli studenti dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca *. 

Che cos’è? Bbetween 2020 Civic engagement - Fitness for Finance: raggiungi il tuo benessere finanziario è un percorso che si propone di fornire ai partecipanti gli strumenti base per migliorare il proprio benessere finanziario attraverso la definizione di obiettivi finanziari SMART, l’attività di budgeting, la negoziazione in ambito economico-finanziario e il riconoscimento e la gestione degli shock finanziari.

La partecipazione è consigliata a studenti dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca di età compresa tra i 18 e i 30 anni.

Quando? Le lezioni si svolgeranno dalle ore 16:30 alle ore 18:30 nei seguenti giorni:

- Mercoledì 11 marzo, 2020 - Aula U6-21
   Benessere finanziario e controllo delle entrate e delle uscite ​

- Lunedì 23 marzo, 2020 - Aula U6-23
  Tecniche per negoziare in ambito finanziario

- Mercoledì 1 aprile, 2020 - Aula U6-21
   La pianificazione finanziaria

- Martedì 7 aprile, 2020 - Aula U6-21
   Come rispondere agli shock finanziari

Quanto costa? La partecipazione al percorso è gratuita. 

Quanti partecipanti sono ammessi? Il percorso sarà attivato con un minimo di 10 partecipanti iscritti e non saranno accettate più di 50 iscrizioni. 

Quali sono le condizioni per ricevere l'Open Badge Bbetween 2020 Civic engagement - Fitness for Finance? L’Open Badge sarà rilasciato agli iscritti al percorso che abbiano partecipato ad almeno 3 delle 4 lezioni previste dal percorso.

Quali sono le modalità di ritiro dell'Open Badge Bbetween 2020 Civic engagement - Fitness for Finance? Coloro che avranno diritto al Badge, riceveranno una e-mail contenente un link per il ritiro. Gli Open Badge saranno attivi dal momento del ritiro. Soltanto una volta ritirato il Badge è possibile, per gli studenti, richiedere al Consiglio di Coordinamento Didattico del proprio Corso di Studi il riconoscimento di CFU. I CCD hanno facoltà di decidere sull'assegnazione dei CFU.

Per informazioni: bbetween@unimib.it

Clicca qui per iscriverti al percorso entro il 2 marzo 2020

Referente progetto: Laura Appiani
Referente percorso: Paola Bongini, Doriana Cucinelli, Emanuela Rinaldi, Monica Rossolini

(*)

Per studente UNIMIB si intende:

Studente di L, LM, LM a ciclo unico
Studente di Master, Corso di perfezionamento
Studente di Dottorato di Ricerca o di Corso di Specializzazione
Studente di corso singolo
Assegnista di ricerca

Borsista

Bbetween 2020 Civic engagement - La coscienza e il tiranno - Percorso interdisciplinare su potere e libertà

A chi è rivolto?  Il percorso è aperto a tutti.

Che cos’è? Bbetween 2020 Civic engagement - La coscienza e il tiranno - Percorso interdisciplinare su potere e libertà è un percorso proposto dal Centro “C. M. Martini”, dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca e dalla Sezione Parallela della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale (presso il Seminario Arcivescovile di Milano). 

Stanno tornando i fascismi o sono morti per sempre? Mentre gli storici e gli opinionisti si confrontano attorno a questa domanda nelle librerie, sulle pagine dei giornali e nei talk show, restano senza risposta questioni più radicali che interessano, forse, l’uomo di sempre: proprio quando le libertà personali sembrano essere sconfitte e umiliate dal despota di turno, ecco che, a volte – inaspettatamente – le si vede risorgere in forme di esemplare resistenza e coraggio.

Nelle pagine più significative del pensiero Occidentale, nell’arduo dipanarsi della Storia, possiamo scovare una costante: il pensiero e la ricerca sembrano generarsi anche e soprattutto come reazione ad uno stato di oppressione. Solo un effetto collaterale non preventivato o prova dell’invincibile, infinito potere della coscienza umana, di fronte al rischio estremo, quando ne va della giustizia e della verità?

Nel 75° anniversario della morte di Dietrich Bonhoeffer – giovane teologo protestante tedesco giustiziato per essersi opposto al regime nazista, il Centro “C. M. Martini” con l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e la Sezione Parallela della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale (presso il Seminario Arcivescovile di Milano) propongono un percorso con un inquadramento filosofico sulla questione perenne del rapporto tra coscienza morale e responsabilità storica.

Per ulteriori informazioni e per scaricare la brochure clicca qui.

Quando?  Le lezioni si svolgeranno dalle ore 16:00, in modalità on-line, nei seguenti giorni:

Martedì 31 marzo 2020
   Coscienza morale e responsabilità storica 
   PROF. MARIO VERGANI
   Docente di Filosofia Teoretica Università degli Studi di Milano-Bicocca

- Martedì 7 aprile 2020
   Coscienza credente e potere nella Bibbia
   PROF. LUCA CASTIGLIONI
   Docente di Teologia Fondamentale Sezione Parallela della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale

Martedì 14 aprile 2020
   Coscienza e istituzione
   PROF. LUCA CASTIGLIONI
   Docente di Teologia Fondamentale Sezione Parallela della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale

Martedì 21 aprile 2020
   La valenza politica dell’annuncio
   PROF. FULVIO FERRARIO
   Decano della Facoltà Valdese di Teologia

Martedì 28 aprile 2020
   Il caso serio di Bonhoeffer
   PROF. PIETRO LORENZO MAGGIONI
   Docente incaricato di Teologia delle Religioni e Teologia Ecumenica Sezione Parallela della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale

- Martedì 5 maggio 2020
   Bonhoeffer patrimonio dell’umanità

   PROF. PIETRO LORENZO MAGGIONI
   Docente incaricato di Teologia delle Religioni e Teologia Ecumenica Sezione Parallela della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale

- Martedì 12 maggio 2020
   Coscienza - religione e totalitarismi

   PROF. SILVANO ZUCAL
   Docente di Filosofia Teoretica Università degli Studi di Trento Tavola rotonda con i docenti del corso

Quanto costa? La partecipazione al percorso è gratuita. 

Quanti partecipanti sono ammessi? Il numero dei partecipanti è illimitato, compatibilmente con la capienza dell’aula.

Quali sono le condizioni per ricevere l'Open Badge Bbetween 2020 Civic engagement -  La coscienza e il tiranno - Percorso interdisciplinare su potere e libertà? L’Open Badge sarà rilasciato ai partecipanti che, iscritti al percorso, abbiano partecipato ad almeno 5 delle 7 lezioni previste dal percorso.

Quali sono le modalità di ritiro dell'Open Badge Bbetween 2020 Civic engagement -  La coscienza e il tiranno - Percorso interdisciplinare su potere e libertà? Coloro che avranno diritto al Badge, riceveranno una e-mail contenente un link per il ritiro. Gli Open Badge saranno attivi dal momento del ritiro. Soltanto una volta ritirato il Badge è possibile, per gli studenti, richiedere al Consiglio di Coordinamento Didattico del proprio Corso di Studi il riconoscimento di CFU. I CCD hanno facoltà di decidere sull'assegnazione dei CFU.

Per informazioni: bbetween@unimib.it
Clicca qui per iscriverti al percorso entro il 30 marzo 2020

Referente del progetto: Laura Appiani
Referente del percorso: Federico Gilardi

Bbetween 2020 Civic engagement - WIP: Work in Progress

A chi è rivolto? Il percorso è aperto a tutti.
Il personale T/A è autorizzato a seguire il percorso durante l’orario di servizio, previa comunicazione al proprio Responsabile d’Area.

Che cos’è? Bbetween 2020 Civic engagement - WIP: Work in Progress si rivolge a quanti siano interessati a scoprire e a sperimentare i nuovi linguaggi e le nuove strategie della comunicazione, proponendo una serie di incontri con esperti di fama internazionale provenienti da diversi contesti professionali. 

Il percorso, promosso dal Corso di Laurea in Comunicazione Interculturale, si suddivide in 7 meeting on-line durante i quali i relatori porteranno la propria testimonianza su come “attrezzarsi” per affrontare al meglio il futuro della loro professione. 

N.B. Contestualmente ad alcuni meeting, verranno proposti dei workshop a numero chiuso (max 25 partecipanti) dedicati esclusivamente agli studenti del Corso di Laurea in Comunicazione interculturale. La partecipazione ai workshop NON rientra nel percorso Bbetween, ma prevede l’erogazione dell’Open Badge WIP: Work in Progress 2020 - Workshop
A causa delle misure adottate per il contenimento della diffusione del Coronavirus COVID-19, i workshop, non essendo fruibili on-line, sono stati sospesi a data da destinarsi.
Per tutte le info sui workshop, le modalità di riconoscimento dell’Open Badge e le iscrizioni visitare la pagina dedicata sul sito del Dipartimento.

Dove e quando? I meeting si svolgeranno in modalità online sulla piattaforma Open.Bicocca secondo il seguente calendario:

- 20 aprile 2020, ore 10:00
   Comunicazioni urgenti.

   Il futuro del mestiere di pubblicitario e un po’ anche quello del mondo

   Giuseppe Mazza (Executive Creative Director e Founder di Tita Milano)

- 22 aprile 2020, ore 10:00
   Domanda. Ascolta. Osserva.

   Le nuove sfide per le ricerche di mercato

   Nicola Neri, CEO Ipsos Italia
   Carlo Oldrini, Vice President Marketing – Ipsos Italia
   Lucia Magrì, Group Director Divisione Qualitativa – Ipsos Italia

- 4 maggio 2020, ore 10:00
   “Kids of Hebron”. 
   La città dei muri in un documento senza censure
   Gianpaolo Musumeci, Giornalista, Filmmaker, conduttore radiofonico (Radio24) e autore di “Kids of Hebron”

11 maggio 2020, ore 10:00
   La doppia vita dell’editor. 
   Dalla geopolitica della lettura alla microfisica della scrittura
   Edoardo Brugnatelli, Senior Editor di narrativa straniera – Mondadori

- 14 maggio 2020, ore 10:00
   Dietro le quinte.

   La macchina organizzativa del teatro

   Alberto Benedetto, direzione di produzione del Piccolo Teatro

- 15 maggio 2020, ore 10:00
   “L’Italia dei miei stivali”.
 
   Come raccontare in TV un paese complicato

   Edoardo Camurri, conduttore e autore televisivo RAI

- 20 maggio 2020, ore 16:00
   Una lingua non basta.

   Comunicare (in) un mondo interculturale

   Giada Messetti, sinologa e autrice televisiva
   Elisabetta Zunica, giornalista (Kyoto News)
   Martine Jamous, Consulente in relazioni internazionali e istituzionali.

Quanto costa? La partecipazione al percorso è gratuita. 

Quanti partecipanti sono ammessi? Il numero dei partecipanti ammessi è illimitato, compatibilmente con la capienza delle aule.

Quali sono le condizioni per ricevere l'Open Badge Bbetween 2020 Civic engagement - WIP: Work in Progress? L’Open Badge sarà rilasciato agli iscritti al percorso che abbiano partecipato in diretta ad almeno 5 dei 7 meeting previsti e risposto correttamente ad almeno 5 domande di verifica.
Saranno in seguito valutate, se sporadiche, le eventuali assenze agli incontri in diretta se sostituite dalla visione della registrazione e dalla corretta risposta alla domanda.

Quali sono le modalità di ritiro dell'Open Badge? Coloro che avranno diritto al Badge, riceveranno una e-mail contenente un link per il ritiro. Gli Open Badge saranno attivi dal momento del ritiro. Soltanto una volta ritirato il Badge è possibile, per gli studenti, richiedere al Consiglio di Coordinamento Didattico del proprio Corso di Studi il riconoscimento di CFU. I CCD hanno facoltà di decidere sull'assegnazione dei CFU.

Clicca qui per iscriverti al percorso entro il 26 aprile 2020.

Referente progetto: Laura Appiani
Referente scientifico percorso: Stefano Moriggi

BBETWEEN - CARTOLINA DI NATALE 2020

 

Bbetween invita studenti, dipendenti e tutta la cittadinanza alla scoperta dell’Adorazione dei Magi di Artemisia Gentileschi venerdì 18 dicembre dalle 13.45 alle 14.30.

L’iniziativa è proposta dal Centro “C. M. Martini” in collaborazione con il progetto Bbetween dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca e il Museo diocesano, rivolta a tutti e gratuita. 

Sarà Nadia Righi, storica dell’arte e direttrice del Museo diocesano Carlo Maria Martini, a guidarci alla scoperta di questo capolavoro. Fin dalla sua inaugurazione nel 2001 il Museo Diocesano ad ogni Natale ha dato luogo ad un’iniziativa denominata Un capolavoro per Milano con l’intento di esporre opere di straordinaria importanza artistica e di intensa rilevanza religiosa poco note al pubblico milanese. In questo momento il Museo è chiuso, in ottemperanza alle vigenti norme anti Covid, ma desidera porgere comunque gli auguri di Natale portando direttamente nelle case di tutti questa meravigliosa opera realizzata da un’artista donna: Artemisia Gentileschi.

 

La sua Adorazione dei Magi è una tela di 310x206 cm, che fa parte di un ciclo decorativo realizzato per la cattedrale di Pozzuoli e realizzata fra il 1636 e il 1637.

E’ stata scelta quest’opera per celebrare il genio femminile e perché la Gentileschi ha reso in modo assai efficace il gioco di sguardi tra i personaggi raffigurati nella grande scena. Lo stesso gioco di sguardi si ripropone ogni giorno nelle nostre vite al tempo della pandemia. Col viso in parte celato dalle mascherine restano gli occhi a comunicare con gli altri. E lo sguardo dice molto di noi, dei nostri stati d’animo e dei nostri sentimenti col suo silenzio eloquente.

Attraverso gli sguardi dei personaggi di Artemisia ci augureremo buon Natale, malgrado tutto, nella speranza di poter tornare ad ammirare l’arte dal vivo con l’arrivo del nuovo anno. Sarebbe un bel modo per celebrare la normalità ritrovata ma nuova perché, nel frattempo, i nostri sguardi saranno diventati più sensibili e attratti dal bello.

L’evento si terrà online tramite la piattaforma Webex. Il sistema non permetterà l’accesso nel caso venga superato il limite di 1000 partecipanti.

Prima di accedere all’evento, si prega di prendere visione dell’informativa pubblicata qui: www.unimib.it/bbetween/privacy

Per accedere all’evento, cliccare il seguente link:

https://unimib.webex.com/unimib/onstage/g.php?MTID=e2ae318557264987328dc5f21d94c84ab

La password per accedere è già precompilata (in caso di problemi, inserire: Cartolina2020)

Bbetween 2020 Civic engagement - MiLiberiSe: Theatrical Lab

A chi è rivolto? Il percorso è rivolto a studenti, docenti e dipendenti dell’Ateneo, esterni interessati.

Che cos’è? Bbetween 2020 Civic engagement - MiLiberiSe: Theatrical Lab è un laboratorio esperienziale di teatro. Il percorso, che si inserisce nel progetto MiLiberiSe, è proposto dall' Associazione Alumni Progest Unimib all'interno di un finanziamento ricevuto da Fondazione Peppino Vismara, in collaborazione con la Casa di Reclusione di Milano-Opera, con Sodexo e con l'Università degli studi di Milano-Bicocca. 

Il tema del laboratorio sarà "Tempo sospeso: esperienze a confronto"

Il laboratorio sarà condotto da Davide Mesfun, una persona in regime di semilibertà e da Florinda Volpe, studentessa di Servizio sociale dell’Associazione Alumni Progest-UNIMIB, con la periodica compresenza di docenti dell’Università di Milano-Bicocca e dell’Accademia di Brera, attori, registi, scenografi e esperti che si alterneranno durante tutto il percorso teatrale.

Il progetto MiLiberiSe favorisce lo sviluppo culturale e la formazione universitaria per sostenere le persone detenute in semi-libertà, nell’obiettivo primario del loro reinserimento sociale e lavorativo. A Davide Mesfun, che ha scoperto grazie ai percorsi di mediazione che l’Università ha tenuto in carcere le sue doti artistiche, è data la possibilità di continuare a lavorare sulla scrittura teatrale, acquisendo sempre più capacità artistiche e relazionali.

Durante il percorso Bbetween 2020 Civic engagement - MiLiberiSe: Theatrical Lab che cosa si fa? Si toccheranno i temi della criminologia, sociologia, comunicazione interculturale, mediazione umanistica e giustizia riparativa e si incontreranno tecniche recitative e narrative, tecniche e espressioni vocali, tecniche registiche e costruzione scenografica.

Quando? Le lezioni si svolgeranno in modalità online nei seguenti giorni e orari:

  • lunedì 16/11, dalle ore 9.30 alle ore 12.30
  • mercoledì 18/11, dalle ore 15 alle ore 18
  • lunedì 23/11, dalle ore 9.30 alle ore 12.30
  • mercoledì 25/11, dalle ore 15 alle ore 18
  • lunedì 30/11, dalle ore 9.30 alle ore 12.30
  • mercoledì 02/12, dalle ore 15 alle ore 18
  • mercoledì 09/12, dalle ore 15 alle ore 18
  • venerdì 11/12, dalle ore 15 alle ore 18
  • lunedì 14/12, dalle ore 9.30 alle ore 12.30
  • mercoledì 16/12, dalle ore 15 alle ore 18

Quanto costa? La partecipazione al percorso è gratuita. 

Quanti partecipanti sono ammessi? Saranno ammessi al massimo 15 partecipanti. Nel caso in cui le iscrizioni eccedano i posti a disposizione, si terrà conto dell'ordine temporale di iscrizione e dello status (studenti, docenti, personale tecnico/amministrativo e esterni), in modo da formare un gruppo eterogeneo. Verrà, comunque, data priorità a chi non risultava tra i partecipanti alle edizioni precedenti del percorso. 

Quali sono le condizioni per ricevere l'Open Badge Bbetween 2020 Civic engagement - MiLiberiSe: Theatrical Lab? L’Open Badge sarà rilasciato ai partecipanti che, iscritti al percorso, abbiano partecipato attivamente ad almeno 7 delle 10 lezioni previste dal percorso (non è prevista la modalità asincrona).

Quali sono le modalità di ritiro dell'Open Badge Bbetween 2020 Civic engagement - MiLiberiSe: Theatrical Lab? Coloro che avranno diritto al Badge, riceveranno una email contenente un link per il ritiro. Gli Open Badge saranno attivi dal momento del ritiro. Soltanto una volta ritirato il Badge è possibile, per gli studenti, richiedere al Consiglio di Coordinamento Didattico del proprio Corso di Studi il riconoscimento di CFU. I CCD hanno facoltà di decidere sull'assegnazione dei CFU.

Per informazioni: bbetween@unimib.it

Clicca qui per iscriverti al percorso entro l’11 novembre 2020

Referente progetto: Laura Appiani
Referente percorso: Alberto Giasanti

Bbetween 2020 Civic Engagement – Bicocca per BookCity: Volontario

A chi è rivolto? Il percorso Bbetween 2020 Civic Engagement – Bicocca per BookCity: Volontario è aperto agli studenti dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca e non è richiesta alcuna competenza in ingresso.

Che cos’è? Bbetween 2020 Civic Engagement – Bicocca per BookCity: Volontario è un percorso finalizzato all’acquisizione di soft skills inerenti la comunicazione e il lavoro di gruppo.
I volontari supporteranno il Comitato organizzativo dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca durante lo svolgimento degli eventi costituenti il programma di Bicocca per BookCity Milano 2020.
BookCity Milano è la manifestazione annuale voluta dal Comune di Milano e dall'Associazione BookCity Milano per la promozione del libro e della lettura.

I volontari saranno impegnati nelle seguenti mansioni:

  • accoglienza;
  • supporto agli eventi (on-line e in presenza);
  • foto e video.

Quando? I turni si terranno da giovedì 12 a sabato 14 novembre 2020, nella fascia oraria 8:30 - 21:00. La formazione on-line, obbligatoria, si terrà nella settimana dal 2 al 6 novembre 2020. Giorno e orario esatti verranno comunicati a tutti gli iscritti.

Dove? Gli infopoint e gli eventi sono dislocati negli edifici del Campus universitario e in altri luoghi di cultura della città, come da calendario.

Quanto costa? La partecipazione al percorso è gratuita.

Quanti partecipanti sono ammessi? Il numero è limitato, in base alle esigenze del comitato organizzatore. Nella selezione dei volontari si farà in modo di coprire tutti i turni, verrà data priorità a chi darà maggiore disponibilità e si terrà conto dell'ordine temporale di invio del form. 

Quali sono le condizioni per ricevere l'Open Badge Bbetween 2020 Civic Engagement – Bicocca per BookCity: Volontario? L'Open Badge Bbetween 2020 Civic Engagement - Bicocca per BookCity: Volontario è un Badge di attività. Sarà rilasciato agli studenti dell'Ateneo che abbiano collaborato come volontari, partecipato alla formazione e coperto tutti i turni assegnati.

Quali sono le modalità di ritiro degli Open Badge? Coloro che avranno diritto ai Badge, riceveranno una mail contenente un link per il ritiro. Gli Open Badge saranno attivi dal momento del ritiro. Soltanto una volta ritirato il Badge è possibile per gli studenti richiedere al Consiglio di Coordinamento Didattico del proprio Corso di Studi il riconoscimento di CFU. I CCD hanno facoltà di decidere sull'assegnazione dei CFU. 

Clicca qui per iscriverti come Volontario entro il 25/10/2020.

Per informazioni: bbetween@unimib.it

Bbetween 2020 Civic engagement - Weekly News: focus sull’attualità

A chi è rivolto? Il percorso è aperto a tutti.

Che cos’è? Bbetween 2020 Civic engagement - Weekly News: focus sull’attualità è un percorso proposto dal Centro “C. M. Martini” in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. 

Il percorso intende approfondire i più recenti e importanti argomenti di attualità, offrendo ai partecipanti strumenti e chiavi di lettura per mettere nella giusta prospettiva le notizie e per meglio comprenderle e interpretarle.

Weekly news si propone come una sorta di dieta contro l’infodemia, ovvero la circolazione di una quantità eccessiva di informazioni, alcune accurate e altre no, che rendono difficile orientarsi su un determinato argomento per la difficoltà di individuare fonti affidabili e riferimenti credibili.

A tale scopo è previsto un incontro a settimana della durata di circa 45 minuti subito dopo la pausa pranzo, al tempo del caffè: attraverso la lettura delle principali testate giornalistiche, analizzate e commentate di volta in volta insieme ad un ospite competente, i partecipanti avranno modo di soffermarsi sulle notizie più rilevanti che hanno caratterizzato la settimana. 

Come e quando?  Gli incontri si svolgeranno in modalità online sulla piattaforma Open E-learning di Ateneo, dalle 13:45 alle 14:30 secondo il seguente calendario:

  • 22 ottobre 2020 
  • 29 ottobre 2020 
  • 05 novembre 2020 
  • 12 novembre 2020 
  • 19 novembre 2020 
  • 26 novembre 2020 
  • 03 dicembre 2020 
  • 10 dicembre 2020 
  • 17 dicembre 2020

Quanto costa? La partecipazione al percorso è gratuita. 

Quanti partecipanti sono ammessi? Il numero dei partecipanti ammessi non è limitato.

Quali sono le condizioni per ricevere l'Open Badge Bbetween 2020 Civic engagement - Weekly News: focus sull’attualità? L’Open Badge sarà rilasciato ai partecipanti che, iscritti al percorso, abbiano partecipato ad almeno 7 dei 9 incontri online in programma oppure visionato le registrazioni e inserito sulla piattaforma un commento o un’osservazione riguardante gli argomenti trattati.

Quali sono le modalità di ritiro dell'Open Badge? Coloro che avranno diritto al Badge, riceveranno una e-mail contenente un link per il ritiro. Gli Open Badge saranno attivi dal momento del ritiro. Soltanto una volta ritirato il Badge è possibile, per gli studenti, richiedere al Consiglio di Coordinamento Didattico del proprio Corso di Studi il riconoscimento di CFU. I CCD hanno facoltà di decidere sull'assegnazione dei CFU.

Per informazioni: bbetween@unimib.it 

Clicca qui per iscriverti al percorso entro il 25 ottobre 2020

Referente del progetto: Laura Appiani
Referente del percorso: Federico Gilardi

Bbetween 2020 Civic engagement - Sguardi sul mondo che cambia

 

A chi è rivolto? Il percorso è aperto a tutti.

Che cos’è? Bbetween 2020 Civic engagement - Sguardi sul mondo che cambia è un percorso proposto dal Centro “C.M. Martini” in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. 

Obiettivo del percorso è puntare i riflettori sui luoghi del mondo dove forte si avverte il cambiamento. Luoghi legati tra loro per tante ragioni che scopriremo viaggiando, a riprova che il mondo è sempre più interconnesso e ciò che avviene in un punto, si ripercuote fin all’estremo opposto.

  1. Il nostro viaggio ideale inizierà in CINA. Percorsa da un flusso irrefrenabile di energia, slancio e obiettivi di progresso, la Cina ha saputo trasformarsi nel tempo e sfruttare al meglio i vantaggi della globalizzazione, in una vertiginosa ascesa che ha sovvertito i paradigmi geopolitici come mai prima d’ora. Guidati dalla sinologa Giada Messetti, esploreremo le mille facce di questo Paese e ne indagheremo le contraddizioni.
  2. Proseguiremo negli STATI UNITI, Paese alla vigilia di una tormentata elezione presidenziale. Ridare fiducia a Trump o affidare allo sfidante democratico e cattolico Biden una transizione del Paese verso un nuovo assetto politico? Insieme a Manlio Graziano, esperto di geopolitica delle religioni, cercheremo di capire quanto contano i cattolici nella politica degli USA, qual è l’influenza della Chiesa nella vita politica americana e, viceversa, quanto l’Amministrazione USA può condizionare l’azione diplomatica della Santa Sede.
  3. Il terzo viaggio ci porterà in MEDIO ORIENTE, un’area tormentata del mondo in cui oggi si intravedono inaspettati spiragli di sereno. Recentemente, infatti, Israele ha sottoscritto gli “Accordi di Abramo” con gli Emirati Arabi Uniti e il Bahrein, accordi che formalizzano una situazione strutturatasi nell’arco di un decennio e, allo stesso tempo, forniscono una chiave di lettura inedita del Medio Oriente. Da tener d’occhio, sullo sfondo, la minaccia di Turchia e Iran. Ne parleremo insieme all’editorialista di Repubblica Davide Romano.
  4. Il percorso terminerà a casa nostra, con lo sguardo rivolto all’EUROPA. Per l’Italia la scelta non è tra Bruxelles e la via sovranista, ma tra l’integrazione con gli europei e la sottomissione all’impero degli altri: russi, cinesi, americani. Così il cerchio si chiude con le riflessioni di Beda Romano, corrispondente da Bruxelles de Il Sole 24Ore, grande conoscitore dell’Unione Europea ed attento osservatore dell’Italia e del suo controverso rapporto con l’Europa.

Come e quando? Le lezioni si svolgeranno in modalità online sulla piattaforma Open E-learning di Ateneo, dalle 16.30 alle 18.00, nelle seguenti date:

  • Martedì 13 ottobre 2020
    Identità e ambizioni della nuova Cina
    GIADA MESSETTI
    Sinologa e autrice TV
  • Martedì 20 ottobre 2020
    Religioni, 'Culture War' e elezioni negli Stati Uniti
    MANLIO GRAZIANO
    Docente di Geopolitica delle Religioni a Sciences Po e alla Sorbona

     
  • Martedì 27 ottobre 2020
    Da Israele ai Paesi del Golfo: le nuove chiavi di lettura del Medio Oriente
    DAVIDE ROMANO
    Editorialista de la Repubblica-Milano

     
  • Martedì 3 novembre 2020
    Perché Bruxelles
    BEDA ROMANO
    Corrispondente da Bruxelles de Il Sole 24Ore

     
  • Martedì 10 novembre 2020 (lezione straordinaria)
    Cosa sta succedendo tra la Francia e il mondo musulmano? Cause e prospettive di una crisi in atto
    MANLIO GRAZIANO
    Docente di Geopolitica delle Religioni a Sciences Po e alla Sorbona
    CLAUDIO MONGE OP
    Teologo responsabile del DoSt-I (Dominican Study Institute)
     

Per ulteriori informazioni e per scaricare la brochure clicca qui.

Quanto costa? La partecipazione al percorso è gratuita.

Quanti partecipanti sono ammessi? Il numero dei partecipanti non è limitato.

Quali sono le condizioni per ricevere l’Open Badge Bbetween 2020 Civic Engagement - Sguardi sul mondo che cambia? L’Open Badge sarà rilasciato ai partecipanti che, iscritti al percorso, abbiano partecipato ad almeno 4 delle 5 lezioni previste (oppure visionato le registrazioni) e risposto correttamente alle relative domande di verifica.

Quali sono le modalità di ritiro dell'Open Badge? Coloro che avranno diritto al Badge, riceveranno una e-mail contenente un link per il ritiro. Gli Open Badge saranno attivi dal momento del ritiro. Soltanto una volta ritirato il Badge è possibile, per gli studenti, richiedere al Consiglio di Coordinamento Didattico del proprio Corso di Studi il riconoscimento di CFU. I CCD hanno facoltà di decidere sull'assegnazione dei CFU.

Per informazioni: bbetween@unimib.it

Clicca qui per iscriverti al percorso entro il 18 ottobre 2020

 

Referente del progetto: Laura Appiani
Referente del percorso: Federico Gilardi

a cura di Comunicazione, ultimo aggiornamento il 22/02/2021