Economia - DEFAP (non attivato per il XXXIV ciclo)

Il programma del Corso di Dottorato in Economia (DEFAP) è stato studiato per soddisfare le necessità degli studenti, sia che essi intendano proseguire la propria carriera in ambito business piuttosto che nel mondo universitario o all'interno di organizzazioni non governative. Gli studenti avranno l'opportunità di entrare in contatto con altre Istituzioni nel mondo, garantendo una prospettiva internazionale al programma. Il programma del dottorato in Economia è costituito da una prima parte didattica, della durata di un anno e mezzo, mentre i rimanenti diciotto mesi saranno dedicati allo sviluppo di tre progetti di ricerca.   Il programma del Corso di Dottorato in Economia è offerto congiuntamente dai docenti del dipartimento di Economia (DEMS) dell'Università Bicocca e dal dipartimento di Economia e Finanza dell'Università Cattolica. In questo modo gli studenti avranno la possibilità di entrare in contatto con un ambiente di ricerca molto ampio, in cui l'eccellenza delle pubblicazioni è raggiunta in differenti rami dell'Economia, dalla macroeconomia all'Economia politica, dall'Economia dello Sviluppo all'Economia internazionale.

 

Coordinatore: Prof. Matteo Manera

Vice Cordinatore: Prof. Emilio Colombo

Obiettivi e tematiche di ricerca

Le attività di ricerca e formative del Dottorato in Economia prevedono la copertura di tutti i settori rilevanti nell'area economica. Il collegio docenti vanta la presenza di studiosi altamente qualificati, che garantiscono l'erogazione di insegnamenti e lo sviluppo di attività di ricerca e di supervisione in tutti i campi disciplinari alla frontiera. La ricerca viene quindi sviluppata sia da un punto di vista microeconomico che macroeconomico, sia normativo che descrittivo, sia teorico che applicato. Questa generalità di prospettiva unita all’attenzione per specifici approcci offre le più ampie occasioni e possibilità di approfondimento e di specializzazione tematica in un quadro unitario in cui le forti interconnessioni tra gli specifici filoni di investigazione rappresentano un elemento imprescindibile della ricerca più avanzata.

Sbocchi occupazionali

Sbocchi occupazionali

Il Dottorato è dotato di una postazione permanente (placement officer) con l’obiettivo di aiutare i dottorandi a partecipare con successo al mercato internazionale del lavoro. Le prospettive di collocamento sono rivolte sia al mercato accademico che a quello delle banche centrali, che degli organismi internazionali (quali IMF, WORLD BANK). Il placement office eroga una serie di servizi per coloro che si apprestano a terminare il dottorato fornendo a) supporto nell'analisi e nella comprensione delle proprie attitudini in modo da indirizzare la ricerca di lavoro nell'ambito più appropriato; b) supporto nella ricerca del lavoro sul mercato internazionale degli economisti, c) supporto nell'individuare e porre in atto le migliori strategie per presentarsi sul mercato internazionale degli economisti: dalla corretta stesura del cv alla raccolta delle lettere di referenza adatte al tipo di lavoro, alla preparazione per le interviste e per i job seminar. A riprova del successo di questa iniziativa presentiamo il risultato in questi anni. Gli studenti  DEFAP,  hanno  raggiunto diversi  posizionamenti  in  ambito  accademico  nazionale  ed  internazionale,  delle organizzazioni  pubbliche  e  private.  La figura mostra il posizionamento dei 35 dottori di ricerca DEFAP appartenenti ai primi sei cicli del programma, per tipologia di posizionamento lavorativo.
Due terzi degli ex studenti DEFAP lavora in ambito accademico presso dipartimenti di economia e centri studi in Italia e all’estero, ricoprendo posizioni prevalentemente di assegnisti di ricerca (research fellow) o ricercatori (assistant professor). Il 36% si colloca in Atenei e istituti di ricerca stranieri quali Humboldt  University of  Berlin, AIAS  University of Amsterdam, University of Notre Dame (IS, US), University of Oxford e Stockholm University. Una discreta percentuale (29%) lavora presso Atenei italiani quali Università Cattolica del Sacro Cuore,  Università degli Studi di  Milano,  Collegio Carlo Alberto, Università  degli  Studi  di  Verona,  Università degli  Studi  di  Bologna  e  Università  degli  Studi  di  Bergamo. Coloro  i quali  hanno  optato  per una carriera  non accademica hanno  trovato  posizionamento  nell'ambito di istituzioni pubbliche italiane (INPS, Autorità  dell’Energia Elettrica e il Gas) e straniere (World Bank), di società di consulenza multinazionali e di banche centrali.

Composizione Collegio Docenti

Composizione Collegio XXXIII ciclo

Personale Docente e Ricercatori delle Università Italiane

n.

Cognome

Nome

Ateneo

Qualifica

1.

IANNANTUONI  

Giovanna  

MILANO-BICOCCA 

Professore Straordinario 

2.

BOSCO  

Bruno Paolo  

MILANO-BICOCCA 

Professore Ordinario 

3.

COLOMBO  

Emilio  

Cattolica del Sacro Cuore 

Professore Ordinario

4.

COLCIAGO  

Andrea  

MILANO-BICOCCA 

Professore Associato

5.

MANERA  

Matteo  

MILANO-BICOCCA 

Professore Ordinario 

6.

MARCHESI  

Silvia  

MILANO-BICOCCA 

Professore Associato confermato 

7.

MENDOLA  

Mariapia  

MILANO-BICOCCA 

Professore Associato

8.

MICHELANGELI  

Anna Alessandra  

MILANO-BICOCCA 

Professore Associato

9.

MORANA  

Claudio  

MILANO-BICOCCA 

Professore Ordinario 

10.

STANCA  

Luca Matteo  

MILANO-BICOCCA 

Professore Straordinario 

11.

TIRELLI  

Patrizio  

MILANO-BICOCCA 

Professore Ordinario 

12.

VISCONTI PARISIO  

Lucia Paola  

MILANO-BICOCCA 

Professore Ordinario 

13.

NAIMZADA  

Ahmad Kabir  

MILANO-BICOCCA 

Professore Associato

14.

PAGANI  

Laura  

MILANO-BICOCCA 

Professore Associato

15.

CELLA  

Michela  

MILANO-BICOCCA 

Professore Associato

16.

OTTONE  

Stefania  

MILANO-BICOCCA 

Professore Associato

17.

BOLLINO  

Carlo Andrea  

PERUGIA 

Professore Ordinario 

18.

BOSETTI  

Valentina  

Bocconi MILANO 

Professore Associato


Personale non accademico dipendente di altri Enti e Personale docente di Università Straniere

n.

Cognome

Nome

Ateneo/Ente di appartenenza

Qualifica

1.

BEN-PORATH 

ELCHANAN 

THE HEBREW UNIVERSITY OF JERUSALEM 

Professore di Univ.Straniera 

2.

CRETI' 

ANNA 

DAUPHINE UNIVERSITY 

Professore di Univ.Straniera 

3.

D'AMBROSIO 

CONCHITA 

UNIVERSITY OF LUXEMBOURG 

Professore di Univ.Straniera 

4.

FARAVELLI 

MARCO 

UNIVERSITY OF QUEENSLAND 

Professore di Univ.Straniera 

5.

GIULIETTI 

MONICA 

UNIVERSITY OF LOUGHBOROUGH 

Professore di Univ.Straniera 

6.

SANTORO 

EMILIANO 

UNIVERSITY OF COPENHAGEN 

Professore di Univ.Straniera 

Didattica
Progetto formativo

Il programma di dottorato persegue i suoi obiettivi formativi attraverso corsi insegnati esclusivamente in lingua inglese, con un comitato scientifico composto da accademici stranieri di fama, creando una rete di accordi di scambio (sia di docenti sia di studenti) con una serie di università straniere di riconosciuta reputazione internazionale e attraverso iniziative formative internazionali come seminari, workshops, conferenze e lectures.  Inoltre gli studenti hanno beneficiato di corsi tenuti da visiting professor di chiara fama internazionale quali A. Rubinstein (Tel Aviv University), X. Freixas (Pompeu Fabra), J. Robinson (Harvard).

Calendario lezioni e variazioni

Il primo anno è dedicato alla formazione specialistica, mediante la partecipazione a corsi frontali e attività seminariali. Nei primi mesi, viene nominato un tutor che affianca lo studente nell’orientamento nella vita accademica.

 

Nome del corso

Numero ore

I term

Mathematics – modulo 1

24 lectures + 8 tutorials

 

Mathematics – modulo 2

12 lectures + 4 tutorials

 

Econometrics – modulo 1

18 lectures + 9 tutorials

 

Econometrics – modulo 2

18 lectures + 9 tutorials

 

Econometrics – modulo 3

8 lectures

II term

Research Methods

18 lectures+ 9 tutorials

 

Microeconomics – modulo 1

18 lectures + 7 tutorials

 

Microeconomics – modulo 2

18 lectures + 7 tutorials

 

Microeconomics – modulo 3

18 lectures + 7 tutorials

III term

Public Economics – modulo 1

12 lectures + 4 tutorials

 

Public Economics – modulo 2

12 lectures

 

Public Economics – modulo 3

12 lectures+ 4 tutorials

 

Macroeconomics– modulo 1

18 lectures + 6 tutorials

 

Macroeconomics– modulo 2

12 lectures + 6 tutorials

 

Macroeconomics– modulo 3

18 lectures

 

Il superamento degli esami di profitto determina l’ammissione degli studenti all’anno successivo. Gli studenti hanno diritto ad una sessione di “resit” a settembre, qualora non avessero superato gli esami dell’anno.

Il secondo anno è dedicato all’inizio dell’elaborazione di una tesi di ricerca sotto la guida di un supervisore. Gli studenti sono tenuti a partecipare ai seminari del dipartimento, a presentare periodicamente relazioni sullo stato di avanzamento della loro ricerca, a frequentare, su richiesta del collegio docenti, corsi avanzati.

 

 

Nome del corso

Numero ore

I term

Advanced Microeconomics

24 lectures

 

Advanced Macroeconomics

24 lectures

 

Finance

24 lectures

 

Piano didattico

Il calendario delle lezioni sarà disponibile a breve in questa sezione.

Avvisi, news ed eventi
a cura di Scuola di dottorato, ultimo aggiornamento il 09/05/2018