Distretto Bicocca

foto dall'alto edifici università
Il Distretto Bicocca è nato con l'obiettivo di intrecciare una rete in grado di promuovere azioni sinergiche tra pubblico e privato: progetti funzionali allo sviluppo sociale e culturale del territorio, in stretta connessione con le realtà imprenditoriali della zona.
 
L'area nord della Città metropolitana di Milano, un tempo sede di insediamenti industriali, oggi ospita università, centri di ricerca, aziende high-tech, istituzioni culturali, spazi museali e d’arte contemporanea.
Innovazione, trasferimento tecnologico, formazione e aggiornamento: sono tutti strumenti per favorire l'attrazione di talenti, opportunità di sviluppo e migliorare la qualità dei servizi. 
 
Gli indirizzi e le strategie del Distretto sono sviluppati e assunti da un Comitato di Coordinamento, presieduto dal Rettore dell’Università di Milano-Bicocca. Del Comitato fanno parte i rappresentanti dei partner e possono partecipare, come esperti, docenti dell’Ateneo per attuare percorsi di approfondimento tematico attraverso progetti integrati di interventi settoriali.
 
Per info su progetti, eventi e partner VISITA il sito del Distretto Bicocca
La nascita del Distretto

Il Distretto è stato costituito nel 2016 con protocollo d'intesa tra l'Università di Milano-Bicocca, il Municipio 9, i Comuni di Milano, Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni, Fondazioni (Pirelli, Hangar Bicocca, Centro Sperimentale di Cinematografia, Cineteca di Milano, Museo di fotografia contemporanea di Cinisello, Scuole Civiche di Milano, Isec), Teatro degli Arcimboldi, Deutsche Bank e Siemens.

Altri partner si sono aggregati in questi anni: Cefriel, CNR Milano, CO+FABB, Comitato Bicocca, COOP Lombardia, ENGIE, Fondazione I pomeriggi Musicali, INTERLEM, Mylan, Ospedale Niguarda, Osservatorio Mameli APS, Parco Nord Milano, Philips e Spazio MIL. Consulta il sito dedicato.

Distretto Bicocca: cultura e innovazione per la Città Metropolitana
a cura di Comunicazione, ultimo aggiornamento il 05/05/2020