Supporti per i test d'ingresso

I candidati con disabilità o con DSA iscritti alle prove di ingresso possono fare richiesta di supporti (tempo aggiuntivo, affiancamento di un operatore, ecc...) durante la fase di iscrizione alla prova. 

Di seguito si forniscono alcune informazioni riguardanti l’elenco dei supporti potenzialmente fruibili, la modalità per richiederli, le caratteristiche che devono avere i documenti attestanti la disabilità e il disturbo specifico dell’apprendimento (da allegare durante la procedura di iscrizione alla prova).

Si suggerisce comunque, nei mesi antecendenti le prove di ingresso, di mettersi in contatto con il Servizio disabili e DSA ed, in alcuni casi, fissare un colloquio di approfondimento per consentire al Servizio di raccogliere e fornire informazioni necessarie per l’organizzazione dei supporti. 

Modalità per richiedere i supporti

Le richieste di supporti vanno formalizzate durante la procedura di iscrizione on-line al test (come da indicazioni contenute nei rispettivi bandi o sulle pagine internet specifiche), avendo cura di allegare:

  • il certificato di invalidità rilasciato dall'ASL (per i candidati con disabilità)
  • la diagnosi di DSA rilasciata da strutture accreditate (per i candidati con DSA)

 

I documenti che vengono allegati devono essere in formato PDF (un unico file) per velocizzare la fase di caricamento del documento.

Caratteristiche documenti da allegare

Quali caratteristiche deve avere il certificato di invalidità?

  • essere rilasciata dalla struttura sanitaria pubblica competente per il territorio, ai sensi della legge n.104/92 e successive modificazioni.

 

Quali caratteritiche deve avere la diagnosoi di DSA?

  • rispondere ai criteri della Consensus Conference (2011);
  • riportare i codici nosografici, la dicitura esplicita del DSA in oggetto, contenere le informazioni necessarie per comprendere le caratteristiche individuali con le indicazioni delle aree di forza e di debolezza;
  • deve inoltre essere stata rilasciata da strutture del SSN o da enti o professionisti accreditati dalle Regionie da non più di 3 anni se eseguita prima della maggiore età del candidato (art. 3 L. n.170/2010 e successivo accordo Stato-Regioni del 24/07/2012)
Quali supporti posso richiedere?
  • Tempo aggiuntivo;
  • Affiancamento durante il test da parte di un operatore del Se.S.D.DSA nella lettura e/o nella scrittura;
  • Accompagnamento da parte di un operatore del Se.S.D.DSA da e per l’aula del test;
  • Calcolatrice (solo se in presenza di diagnosi di Discalculia).
Valutazione e supporti accordati

Una Commissione preposta effettuerà una valutazione delle richieste pervenute e sulla base della normativa vigente e delle indicazioni ministeriali (Decreti, Linee Guida, ecc...) stabilirà quali supporti concedere.

Successivamente, qualche giorno prima dello svolgimento del Test, ciascun candidato riceverà una comunicazione alla casella di posta elettronica indicata durante la procedura di iscrizione al test con l’esito della valutazione.

Cosa fare il giorno del test?

Il giorno del test il candidato deve presentarsi presso l'edificio/aula che gli è stata indicata in fase di iscrizione e confermata successivamente nella e-mail di valutazione dei supporti.

In caso di dubbi a chi rivolgersi?

E' possibile contattarci al 02.6448.6986 o scriverci a info.disabili.dsa@unimib.it

a cura di Redazione Centrale, ultimo aggiornamento il 17/10/2017