Corsi singoli

Secondo quanto previsto dall'art. 25 del Regolamento didattico di Ateneo  è possibile l’iscrizione a singoli corsi di insegnamento attivati presso l’Ateneo, tranne che per i corsi  del Dipartimento di Medicina e Chirurgia. Non è consentita la contemporanea iscrizione a corsi singoli e a un corso che rilascia un titolo accademico.

Clicca qui per scaricare il modulo per iscriverti

 

Termini:

  • Dal 14 luglio al 2 ottobre 2017 per i corsi che si svolgono nel 1° semestre o annuali
  • Dal 14 luglio 2017 al 28 febbraio 2018 per i corsi che si svolgono nel 2° semestre

 

Gli esami relativi all'anno accademico 2017/18 devono essere sostenuti entro il 30 settembre 2018.

I contributi per i corsi singoli sono di € 30,00 per ogni credito formativo universitario (CFU), più €16,00 di marca da bollo.

 

Sono dispensati dal versamento del contributo:  

  • gli studenti stranieri iscritti presso università con i quali siano in atto specifici accordi o che siano inseriti in programmi interuniversitari di mobilità
  • i borsisti del governo italiano

 

Possono iscriversi a corsi singoli e sostenere i relativi esami:

Studenti universitari iscritti presso università estere

Possono seguire singoli corsi d’insegnamento attivati presso l’Ateneo e sostenere entro l’anno accademico di competenza i relativi esami, ricevendone regolare attestazione.

La norma si applica sia nell’ambito di programmi e accordi di mobilità internazionale, sia su iniziativa individuale degli studenti, previa eventuale verifica e approvazione da parte delle autorità consolari competenti delle rispettive posizioni.

Per l’iscrizione si richiede la presentazione del libretto universitario o di altro documento dell’università di provenienza tradotto e legalizzato.

I cittadini non comunitari residenti all’estero devono presentare la domanda di iscrizione alle rappresentanze diplomatiche italiane.

Persone interessate a seguire corsi singoli ai fini di aggiornamento culturale e di integrazione delle proprie competenze professionali

Le persone che non sono iscritte a nessun corso di studio ma che, avendone i titoli, chiedono di essere iscritte nella prospettiva di una successiva prosecuzione della loro carriera, per aggiornamento culturale o a integrazione delle proprie competenze professionali, possono essere ammesse a seguire singoli corsi di insegnamento attivati presso l’Ateneo e a sostenere entro l’anno accademico di competenza i relativi esami, ricevendone regolare attestazione.
Sulle relative domande di ammissione, corredate dall’indicazione del titolo di studio posseduto, deliberano gli organi accademici competenti.

E’ consentita l’iscrizione a un massimo di due corsi in ciascun anno accademico, previa delibera favorevole della struttura accademica competente presso cui sono attivati gli insegnamenti.

Laureati

Laureati che abbiano necessità di frequentare i corsi e di superare gli esami di discipline non inserite nei piani di studio seguiti per il conseguimento della laurea ma che, in base alle disposizioni in vigore, siano richieste per l’ammissione a concorsi pubblici o per l’accesso a scuole di specializzazione

L’iscrizione consente di seguire per un anno accademico singoli corsi d’insegnamento attivati presso l’Ateneo e di sostenere i relativi esami, ricevendone regolare attestazione.

E’ consentita l’iscrizione a corsi per un massimo di 30 crediti, previa delibera favorevole degli organi accademici competenti.

Studenti che non sono riusciti ad iscriversi ad una laurea magistrale entro i termini previsti

Possono iscriversi ai corsi attivati nel secondo semestre delle Lauree Magistrali fino ad un massimo di 30 CFU per anno accademico.

L’iscrizione deve essere effettuata entro il 28 febbraio 2018, anche se il titolo viene conseguito successivamente, purchè entro il 31 marzo 2018.

a cura di Area della formazione, ultimo aggiornamento il 14/11/2017