Servizi per la Ricerca e il calcolo

server-unimib

Il servizio ha come obiettivo l'indirizzamento delle esigenze del sistema della Ricerca di Ateneo in un contesto di alta disponibilità (High Availability) secondo le specifiche di continuità di servizio (business continuity) e di disaster recovery richieste.

Sono garantiti diversi livelli di continuità di servizio per i sistemi, diversi livelli di servizo nelle modalità di trattamento e di accesso ai dati (data retention) e diversi livelli di servizio di garanzia di non perdita dei dati anche a fronte di eventi catastrofici.

L'erogazione dei singoli servizi avviene tramite l'utilizzo di piattaforme allo stato dell'arte in modalità ibrida avvalendosi, in funzione dei vincoli richiesti per il progetto, di sistemi on premise (cioè installati nei data center di Ateneo) e di soluzioni in cloud.


Servizi offerti

Il catalogo di offerta comprende i servizi di supporto e consulenza per la gestione delle banche dati dei prodotti della Ricerca e per la valutazione della produzione scientifica di Ateneo, di accesso ai cluster di supercalcolo, il provisioning di macchine virtuali, l'assegnazione di risorse di storage e la messa a disposizione delle facility, dei sistemi di continuità e dei data center dedicati ai servizi. L'offerta si completa con il servizio di housing per server fisici.

Portale IRIS (Ufficio Sistemi integrati per la Ricerca)

Il servizio comprende l’attività di Gestione del CRIS (Current Research Information System) di Ateneo, denominato IRIS, e di Supporto alla valutazione della Ricerca.

L’attività di Gestione del CRIS fornisce supporto nell’utilizzo dei moduli di IRIS:

  • Repository della ricerca (BOA); Anagrafica di Ricercatori e Strutture (Resource Management - RM)
  • Attività e Progetti di ricerca (Activities and Projects - AP)
  • Reportistica e analisi (Business Intelligence - BI)

Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata a IRIS.

L’attività di Supporto alla valutazione della Ricerca consiste nel sovraintendere all’implementazione di strumenti per la gestione e rielaborazione dei dati richiesti dalle campagne di valutazione ministeriali (ad es. VQR, ASN, SUA-RD) e dalle campagne interne (ad es. Fondo di Ateneo).

Le richieste di supporto relative a progetti e contratti di Ricerca sono riservate esclusivamente al personale tecnico-amministrativo e vanno indirizzate al servizio di Supporto progetti e contratti di Ricerca.

Le richieste di estrazione e analisi dei dati per la Ricerca vanno indirizzate al servizio di Estrazione e analisi dati per la Ricerca.

Le richieste che riguardano il Repository BOA (assistenza per l’inserimento delle pubblicazioni), la gestione del profilo utente (es. gestione anagrafica, Curriculum Vitae, “Premi e responsabilità”), la gestione delle pubblicazioni presenti in Sito Docente vanno indirizzate al servizio di Supporto BOA - pubblicazioni e CV

Servizio di cloud privato di Ateneo

I Sistemi Informativi offrono nell’ambito delle finalità strategiche di Ateneo di Didattica, Ricerca e Terza Missione, una piattaforma cloud privata basata su tecnologia VMware vRealize Automation.

Per ogni gruppo di lavoro viene reso disponibile uno spazio cloud privato; esso consiste in un ambiente di lavoro isolato definito da un insieme di risorse di calcolo (memoria, CPU, storage) e dai membri che ne potranno disporre in maniera autonoma. Dal portale Cloud privato Unimib (https://cloud.unimib.it) gli utenti abilitati potranno creare e gestire macchine virtuali in maniera autonoma per servizi dipartimentali o didattici sotto la responsabilità tecnica e legale dei docenti richiedenti.
I servizi così creati beneficeranno dei parametri di resilienza e alta disponibilità (HA) offerti dal sistema di datacenter distribuito di Ateneo, che garantiranno, grazie ad un'architettura completamente ridondata a livello computazionale, di rete e di storage.

Dal portale Cloud privato Unimib sarà possibile monitorare il consumo delle risorse utilizzate e i relativi costi, che inizialmente saranno presentati solo a scopo informativo senza alcun addebito per gli utenti.

L’accesso alle risorse può avvenire direttamente dal portale web, oppure tramite una Virtual Private Network (VPN) dedicata allo spazio cloud privato.

I tipici casi d’uso della piattaforma comprendono:

  • esecuzione e gestione di applicazioni su server virtuali
  • prototipizzazione di sistemi di calcolo parallelo
  • processi di ETL e analytics.

Per accedere al dettaglio del servizio consulta la pagina dedicata.

Servizi di storage

Il servizio viene erogato in modalità "Infrastructure as a Service (IaaS)" e viene gestita la possibilità di generare più copie dei contenuti e l'ottimizzazione delle prestazioni tramite una piattaforma di active archiving. La gestione delle diverse copie dai dati viene gestita in maniera trasparente ai sistemi utente.

Gli spazi di storage sono pensati e dimensionati in funzione delle esigenze di archiviazione sicura dei dati generati dalle attività della ricerca con possibilità di replica geografica.

L'accesso all'infrastruttura di storage d'ateneo avviene tramite protocollo standard e sono garantiti diversi livelli di servizio in termini di continuità operativa, alta disponibilità e preservazione e integrità dei dati anche in contesto di rientro da disastro (Disaster Recovery). 

Per accedere al dettaglio del servizio consulta la pagina dedicata.

Servizio di supercalcolo Cineca

Il servizio si avvale del supercomputer Marconi, sistema per calcolo parallelo ad alte prestazioni di classe Tier-0, ospitato nel data center del Consorzio Interuniversitario CINECA.
L'attuale sistema ha sostituito il precedente cluster Galileo, frutto della collaborazione tra CINECA, INFN e Università Milano-Bicocca, permettendo una potenza computazionale complessiva di circa 20 Pflop/s.
L’accesso alle risorse è coordinato dalla Commissione Calcolo ad Alte Prestazioni dell’Ateneo.
Per accedere al dettaglio del servizio consulta la pagina dedicata.

Assistenza per sistemi e macchine virtuali legacy

Gli utenti che abbiano macchine virtuali già attive sui sistemi legacy (cioè create ed utilizzate prima di ottobre 2016) continueranno a ricevere assistenza fino alla sostituzione dell'infrastruttura con il nuovo cloud privato.

Per ottenere assistenza aprire una segnalazione.

Possono aprire richieste solo gli utenti già fruitori del servizio.

Servizio di housing per server fisici

L'Ateneo dispone di tre data center primari e di diverse altre unità dislocate nelle diverse aree dei campus di Milano-Bicocca e Monza.

I data center sono equipaggiati con gli opportuni sistemi di continuità elettrica (UPS), di controllo ambientale e di sicurezza per garantirne la disponibilità ai massimi livelli.

Per accedere al dettaglio del servizio consulta la pagina dedicata.

a cura di Area sistemi informativi, ultimo aggiornamento il 23/09/2020