Anno di corso: 1

Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6

Anno di corso: 5

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 32
Tipo: Lingua/Prova Finale

STORIA DEL DIRITTO DI FAMIGLIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2012/2013
Anno di corso: 
4
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Aver sostenuto l'esame di Storia del diritto medievale e moderno

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Raggiungere competenza e padronanza dei contenuti del corso

Contenuti

Il corso si propone lo studio della storia del diritto di famiglia, dalle radici medievali fino alla riforma del 1975, evidenziando continuità e discontinuità nel processo evolutivo. Al centro del corso vi è lo studio di tematiche classiche (patria potestà, condizione dei figli, ruolo e condizione giuridica della donna, rapporti patrimoniali tra coniugi, dote, fedecommesso, matrimonio, separazione e divorzio ecc.), delineando le trasformazioni più significative avvenute dal medioevo ad oggi, senza trascurare i profili penalistici che attraversano la legislazione familiare (infanticidio, abuso dei mezzi di correzione, maltrattamenti). Legislazione, dottrina e giurisprudenza saranno i tre poli privilegiati di osservazione per cogliere la dimensione della famiglia italiana ed europea nel delicato transito dal sistema d’ancien régime, connotato da un forte particolarismo e pluralismo di fonti, a quello codicistico dell’Ottocento borghese.

Programma esteso

Eredità del passato: dalla famiglia medievale all’età moderna; “patrimonio e affetti”: successione, dote e fedecommesso; il cuore e la ragione: il matrimonio tra libero consenso e alleanze familiari; il matrimonio clandestino; la patria potestà nel tempo: dovere o potere?; “la sposa obbediente”: il ruolo della donna nella famiglia tra ancien régime ed esperienza codicistica; la famiglia nel XVIII secolo: critiche e istanze riformiste; la legislazione rivoluzionaria; il ritorno al passato: codice francese e austriaco tra conservatorismo e modernità; quale famiglia per l’Ottocento?: i codici europei a confronto con le scelte italiane; il matrimonio civile: conquista del nuovo secolo?;le scelte in tema di famiglia dell'Italia unita; la separazione personale dei coniugi tra legislazione e prassi giurisprudenziale; la battaglia divorzista; dal codice Pisanelli a quello del 1942 tra slanci riformistici ed esiti innovativi;il modello di famiglia nel Novecento; dal codice del '42 all'esperienza costituzionale: vera gerarchia di fonti?; le premesse sociali e legislative alla riforma del '75.

Bibliografia consigliata

Agli studenti frequentanti è riservato l’accesso ad un’apposita piattaforma e-learning, sulla quale potranno trovare i materiali didattici, le fonti, normative, dottrinali e giurisprudenziali, illustrate e commentate a lezione, un forum interattivo con il docente e le dispense integrali del corso.

Per studenti non frequentanti:
1. E. DEZZA, Lezioni di Storia della codificazione civile. Il Code Civil (1804) e l’Allgemeines Bürgerliches
Gesetzbuch (ABGB, 1812), Giappichelli, Torino, 2000.
2. G. VISMARA, Il diritto di famiglia in Italia dalle riforme ai codici, Giuffrè, Milano, 1978.

Metodi didattici

Lezioni frontali