DIRITTO DEL LAVORO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Conoscenza del Diritto Privato

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Consentire agli studenti, oltre alla normale conoscenza della materia, di giungere preparati ad affrontare il mercato del lavoro e poter effettuare scelte e percorsi professionali in modo consapevole. Il corso intende, altresì, fornire conoscenze specifiche che facilitino lo sbocco nell’area professionale di amministrazione e direzione del personale.

Contenuti

La disciplina giuridica del rapporto di lavoro.

Programma esteso

Le fonti del diritto del lavoro. Il lavoro subordinato, lavoro autonomo, lavoro parasubordinato, la qualificazione del rapporto di lavoro subordinato, (metodo sussuntivo , metodo tipologico, gli indici sussidiari). Le categorie, mansioni e qualifiche dei lavoratori subordinati. Il contratto di lavoro a progetto e le collaborazioni autonome coordinate e continuative. Il lavoro occasionale. Il contratto a causa mista, apprendistato, inserimento e CFL (solo per P.A.). Il contratto di lavoro e tempo determinato (a termine). Il contratto di lavoro a tempo parziale (part – time) e le clausole elastiche e quelle flessibili. Il lavoro intermittente, a chiamata. Il lavoro ripartito. Lo svolgimento del rapporto di lavoro nelle obbligazioni delle parti: la retribuzione, la contribuzione previdenziale, il TFR, l’obbligazione di diligenza e di fedeltà del dipendente. Il patto di non concorrenza. Le sanzioni disciplinari. La cessazione del rapporto di lavoro subordinato: il licenziamento individuale, le dimissioni e il preavviso. I licenziamenti collettivi. Il trasferimento d’azienda e/o di ramo d’azienda. Il lavoro somministrato dopo l’abrogazione del divieto di interposizione nelle prestazioni di lavoro. L’appalto di servizi e opere. Il distacco. La tutela dei diritti, rinunce e transazioni, prescrizioni e decadenza. L’obbligazione contrattuale di tutela delle condizioni di lavoro e l’obbligo penalmente sanzionato di prevenzione e protezione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. La parità di trattamento, le pari opportunità, la tutela della maternità, i congedi parentali, il diritto antidiscriminatorio. Gli ammortizzatori sociali. Il rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione.
Durante il corso verrà, inoltre, fatta un’analisi organica ed approfondita di tutti i campi d’intervento della Legge n. 92/2012 (Riforma Fornero), della legge n. 99/2013 tra cui, in particolare, tipologie contrattuali e licenziamento e della legge n. 78/2014, tra cui in particolare il contratto di lavoro a termine e l’apprendistato, permettendo allo studente di cogliere la portata delle novità introdotte.

Bibliografia consigliata

F. CARINCI, R. DE LUCA TAMAJO, P. TOSI, T. TREU, Diritto del lavoro, Il rapporto di lavoro subordinato, VIII ed. UTET, 2013

Metodi didattici

Lezioni frontali e casi di studio

Contatti/Altre informazioni

Facilitazioni per frequentanti