Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 10
Tipo: Altro

SONDAGGI DI OPINIONE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2014/2015
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova di esame consiste in un esame scritto sugli argomenti che riguardano il campionamento con domande aperte ed esercizi, il cui superamento permette l’accesso a un colloquio orale, in cui si discute la formulazione di domande, e si approfondisce un tema della letteratura addizionale scelta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso propone un inquadramento generale della indagine campionaria nella ricerca teorica ed applicativa, concentrandosi sui sondaggi di opinione anche nel loro ruolo di formazione dell’opinione pubblica. Una parte del corso tratta i metodi per stabilire cambiamenti, personali o nell’aggregato, nei risultati di indagini di opinione. Alla fine del corso gli studenti devono essere in grado 1) di proporre disegni semplici di campionamento e le conseguenze di tali disegni per la validità e variabilità delle stime e i costi dell’indagine ; 2) essere in grado di valutare cambiamenti di opinioni individuali e di opinione pubblica; 3) conoscere recenti sviluppi riguardante la formulazione e valutazione delle domande in sondaggi di opinione, l’uso delle indagini telefoniche e indagini sul web, alcune analisi per indagini complesse.

Contenuti

Campionamento : campione e popolazione. Varianza campionaria di stime, DEFF, disegno con campionamento casuale semplice, stratificazione, campionamento a più stadi. Errori non campionari. Ponderazione e post-stratificazione. Non risposta. Questa parte del corso è accompagnata di 3 sessioni di esercitazioni.
Disegni per analisi di cambiamenti di opinione: panel e rolling cross section; integrazione altri dati.
Disegno del questionario e formulazione delle domande, l’approccio cognitivista al questionario. Tecniche controllo domande, focus group, interviste cognitiviste, interviste pilota. Preparazione intervistatori. Valutazione delle domande. Modo : postale, telefonico e telefonini, faccia a faccia, web: vantaggi e problemi. Inclusione esperimenti.
Opinione pubblica e sondaggi di opinione.
Questi argomenti saranno illustrati con indagini elettorali, soprattutto ITANES 2006, 2013 e 2014 (Italian National Election Studies). Argomenti di tesi brevi pertinenti al corso riguardano la ri-analisi (analisi secondaria) di dati di indagini campionarie.

Bibliografia consigliata

PARTE OBBLIGATORIA COMUNE
Groves, R.M., Fowler F.J., Couper M.P., Lepkowski J.M., Singer E., Tourangeau R., 2d ed (2009) Survey Methodology (Wiley series in survey methodology, Wiley, New York)
Schadee, H.M.A. (2014) Esercizi del docente su aspetti di campionamento , appunti su domande, relazioni fra indagini e opinione pubblica.
Vezzoni, C. (2014) ‘Italian narional election study 2013, a further step in a consolidating tradition’ Rivista Italiana di Scienze Politiche 54:1:81-108
A SCELTA 2 capitoli o 50 pagine delle seguenti titoli
Alwin Duane F. (2007) Margins of error (Wiley series survey methodology, New York) cap 4-12
Cayrol R. (ed 2 2011) Opinion, sondages et démocratie (Les presses de science politiques, Paris)
Brady, H.E. , Johnston R. (2006 ed) Capturing campaign effects (Ann Arbor UP of Michigan) 2 capitoli vedere anche sotto Johnston, Richard.
Corbetta P. , Gasperoni G. (2007) I sondaggi politici nelle democrazie contemporanee (Bologna, il Mulino )
Couper M. P. et.al. (1998) Computer assisted survey information collection (Wiley, New York)
De Leeuw E.D., Hox J., Dillman D.A. (2008) International handbook of survey methodology ( Psychology Press, Taylor and Francis Group, New York, London) 2 capitoli
Iyengar Shanto, Kinder Donald R (1987 2d ed. 2007) News that matters (Chicago UP) cap 3-6 agenda setting o cap 7-11 priming
Johnston R., Brady H.E. (2002) ‘The rolling cross-section design’ Electoral studies’ 21:283-295
Johnston R., Brady H.E. (2006) ‘The rolling cross section and causal attribution’ In Brady, H.E., Johnston R. (2006 ed) Capturing campaign effects (Ann Arbor, UP of Michigan) pp 164-195
Johnston, R. (2008) ‘Modelling campaign dynamics on the web in the 2008 National Annenberg election study ‘ Journal of Elections, Public Opinion & Parties 18:4:401-412
Questi tre pezzi formano un pacchetto. I due articoli sono scaricabili
Kasprzyk D., Duncan G., Kalton G., Singh M.P., (1989 ) Panel surveys (Wiley, New York) 2 capitoli in parti 5,6,7,8
Lau R., Redlawsk D., (2006) How voters decide (Cambridge UP, Cambridge) appendix
Lepkowski , J. M., et.al. (2008) Advances in telephone survey methodology (Wiley, Interscience, New York) capitoli 2 fino a 26, sono articoli separate; 2 capitoli/articoli
Presser S., et.al (2004) Methods for testing and evaluating survey questionnaires (Wiley, New York ) 2 capitoli di una delle parti II a VII
Romer D. et.al. (2004) Capturing campaign dynamics (Oxford UP, Oxford New York)
capitoli 3,4 (Rolling cross section)
Sirken Monroe G, et.al. (1999) Cognition and survey research (Wiley New York) 2 capitoli fra 2 - 18
Saris, W. E., Gallhofer, I. (2007) Design, evaluation and analysis of questionnaires for survey research (Wiley, Series survey methodology, New York) cap 9-12
Schuman H., Presser S. (1996 first ed. 1981) Questions and answers in attitude surveys (Sage, thousand Oaks, California) cap 1 + un capitolo fra 2 - 11
Sniderman, P. M., Brody, R. A., Tetlock P. E. (1991) Reasoning and choice, explorations in political psychology (Cambridge UP, Cambridge) 2 capitoli da cap 1-10
Zaller J. R. (1992) The nature and origins of mass opinions (Cambridge UP) 2 capitoli
NB: proposte diverse sono possibili ma vanno concordate in anticipo con il docente.

Metodi didattici

Lezioni frontali.