Anno di corso: 1

Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 15
Crediti: 12
Crediti: 15

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 32
Tipo: Lingua/Prova Finale

STORIA DEL DIRITTO ROMANO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
4
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

per non frequentati prova oral

per frequentanti:
Valutazione continua durante il corso, anche mediante elaborazione di brevi saggi. Prova orale finale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Raggiungere competenza e padronanza dei contenuti del corso

Contenuti

Mentre il corso di Istituzioni di diritto romano riguarda il diritto privato romano, il corso di Storia del diritto romano, che ne costituisce complemento, ha per oggetto il diritto pubblico. Vi si studia, quindi, la storia costituzionale di Roma dalla fondazione fino all'imperatore Giustiniano, nonché le fonti di produzione del diritto, nella loro dimensione storica e nel loro contesto economico e politico.
Per i frequentanti, il corso 2016-17 svilupperà in particolare il tema dei fondamenti storico-giuridici della libertà.

Programma esteso

Per frequentanti:L'età delle origini;
La Repubblica;
Il Principato;
L'età Tardoantica;
La produzione del diritto nella sua evoluzione storica;
Il processo criminale.
Considerate in modo essenziale tali linee basilari della storia giuridica di Roma, a lezione ci si soffermerà in particolare, anche attraverso la lettura di fonti documentarie (tutte tradotte in italiano), sull’origine del diritto, nonché sull’analisi delle dinamiche tra diritto, politica ed economia e sui loro esiti in termini costituzionali, con particolare attenzione al tema della libertà.

per non frequentanti:
L'età delle origini;
La Repubblica;
Il Principato;
L'età Tardoantica;
La produzione del diritto nella sua evoluzione storica;
Il processo criminale.

Bibliografia consigliata

Studenti frequentanti:
- A. Corbino, A. Metro, G. Purpura, P. Cerami
Ordinamento costituzionale e produzione del diritto in Roma antica
2 ed., Napoli-Jovene, 2006
In caso il libro suindicato non fosse reperibile, gli studenti sono autorizzati a sostenere l’esame anche sulla nuova edizione:
P. Cerami, A. Corbino, A. Metro, G. Purpura, Roma e il diritto. Percorsi costituzionali, produzione normativa, assetti, memorie e tradizione del pensiero fondante dell'esperienza giuridica occidentale, Jovene editore, Napoli, 2010 - ISBN: 8824319378

- Materiale didattico fornito a lezione.

Studenti non frequentanti:
- A. Corbino, A. Metro, G. Purpura, P. Cerami
Ordinamento costituzionale e produzione del diritto in Roma antica
2 ed., Napoli-Jovene, 2006
In caso il libro suindicato non fosse reperibile, gli studenti sono autorizzati a sostenere l’esame anche sulla nuova edizione:
P. Cerami, A. Corbino, A. Metro, G. Purpura, Roma e il diritto. Percorsi costituzionali, produzione normativa, assetti, memorie e tradizione del pensiero fondante dell'esperienza giuridica occidentale, Jovene editore, Napoli, 2010 - ISBN: 8824319378

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

FREQUENZA:
La frequenza è vivamente consigliata.
Le lezioni si svolgono nel primo semestre.

E-LEARNING:
Il corso si avvale di un supporto e-learning, al quale tutti, sia frequentanti che non frequentanti devono iscriversi.

CFU:
Anche quest’anno verranno organizzate attività collaterali al corso facoltative, come per esempio seminari od esercitazioni, la cui partecipazione consentirà l’attribuzione di CFU. Verrà data tempestiva comunicazione di ogni iniziativa.

ORARIO DI RICEVIMENTO:
Dopo la lezione.

Terminato il corso il ricevimento è fissato al mercoledì alle ore 11.

E-mail : Gli studenti possono contattare la prof.ssa scrivendo, esclusivamente dal loro indirizzo @campus.unimib.it a: chiara.buzzacchi@unimib.it

TESI:

La tesi si richiede direttamente alla docente.