Anno di corso: 1

Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 15
Crediti: 12
Crediti: 15

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 32
Tipo: Lingua/Prova Finale

DIRITTO COMPARATO DELLE OBBLIGAZIONI E DEI CONTRATTI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
5
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Opzionale
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Buone capacità di ragionamento e lettura di materiali giuridici.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso propone come oggetto di studio l’approfondimento, in chiave comparatistica, del diritto dei contratti nei principali ordinamenti europei, in UK e in USA.
Scopo del programma è quello di studiare un’area del diritto privato, quella relativa al diritto dei contratti.

Contenuti

Il corso propone come oggetto di studio l’approfondimento, in chiave comparatistica, del diritto dei contratti nei principali ordinamenti europei.
Scopo del programma è quello di studiare un’area del diritto privato, quella relativa al diritto dei contratti, al fine di evidenziare differenze ed analogie esistenti nei principali sistemi europei anche nella prospettiva della formazione di un nuovo diritto contrattuale europeo.
Materia del corso sarà l’inquadramento teorico dei temi di studio e la discussione di casi e materiali quali sentenze, leggi e altri strumenti giuridici di interesse, con l’intervento attivo e critico degli studenti ai quali saranno proposte specifiche letture per la discussione in classe.

Programma esteso

Prima parte: dedicata all’analisi della evoluzione, fino alle proposte più moderne, delle diversi nozioni di contratto, distinguendo le tradizionali aree di civil law e quelle di common law;
Seconda parte: dedicata all’esame e allo studio del contratto nel sistema di common law e la sua evoluzione mediante l’analisi dei casi più significativi a partire dall’origine dei principi di diritto contrattuale per arrivare ai diversi aspetti della disciplina del contratto: la formazione del contract, la capacità negoziale, la nozione di consideration, la disciplina dei vizi del consenso, l’oggetto del contratto, l’interpretation, l’esecuzione e il principio di good faith, fino alla disciplina dell’inadempimento;
terza parte: dedicata ad una analisi comparatistica dei principali modelli europei, francese, tedesco ed inglese, con particolare attenzione alle prospettive di creazione di uno Ius europeo contrattuale;
in particolare si affronteranno tematiche della disciplina del contratto in generale, dagli elementi essenziali
– accordo, causa, oggetto e forma
– ai vizi del volere, all’interpretazione fino all’invalidità, in modo da evidenziare concretamente le diversità, ma anche i punti di contatto tra i sistemi europei in materia.

Per studenti frequentanti:

Il corso propone come oggetto di studio l’approfondimento, in chiave comparatistica, del diritto dei contratti nei principali ordinamenti europei.
Scopo del programma è quello di studiare un’area del diritto privato, quella relativa al diritto dei contratti, al fine di evidenziare differenze ed analogie esistenti nei principali sistemi europei anche nella prospettiva della formazione di un nuovo diritto contrattuale europeo.
Materia del corso sarà l’inquadramento teorico dei temi di studio, sia la discussione di casi e materiali quali sentenze, leggi e altri strumenti giuridici di interesse, con l’intervento attivo e critico degli studenti ai quali saranno proposte specifiche letture per la discussione in classe.

Per studenti non frequentanti:
L'esame propone come oggetto di studio l’approfondimento, in chiave comparatistica, del diritto dei contratti nei principali ordinamenti e, più specificamente, di quello di common law inglese.
Programma di studio è l'approfondimento di un'area del diritto privato, realtiva al diritto dei contratti, al fine di evidenziare differenze ed analogie esistenti nei principali sistemi europei anche nella prospettiva della formazione di un nuovo diritto contrattuale europeo.

Bibliografia consigliata

- R. SACCO, P.G. MONATERI, voce “Contratto in diritto comparato”, in Digesto, IV ed., discipline privatistiche, sez. civile, Torino, UTET, 1989, 1995 pp. 138-147
and

Studenti frequentanti:
- C. Marchetti, R. E. Cerchia, Il contract in Inghilterra. Lezioni e materiali, Editore Giappichelli, 2012

Studenti non frequentanti:
1) R. SACCO, P.G. MONATERI, voce “Contratto in diritto comparato”, in Digesto, IV ed., discipline privatistiche, sez. civile, Torino, UTET, 1989, 1995 pp. 138-147
and
2) G. ALPA, R. DELFINO, Il contratto nel common law inglese, III ed., Padova, CEDAM, 2005

Metodi didattici

Lezioni e discussione di casi in aula.