Anno di corso: 1

Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 15
Crediti: 12
Crediti: 15

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 32
Tipo: Lingua/Prova Finale

DIRITTO INDUSTRIALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
5
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Opzionale
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Contenuti

Finalità del corso è la conoscenza di alcuni dei principali istituti ricondotti alla "proprietà intellettuale".
Il corso avrà per oggetto la disciplina dei segni distintivi, in particolare del marchio nazionale, e, per cenni, del marchio comunitario. Sarà dedicata una particolare attenzione ai rapporti tra marchio e pubblicità commerciale, e alle nuove problematiche legate all'avvento di Internet e all'uso dei marchi in rete, anche con il richiamo ad alcuni casi pratici.
Inoltre è oggetto del corso la tutela giuridica dei risultati della ricerca tecnologica, e in particolare il brevetto d'invenzione. In quest'ambito verranno approfondite le tematiche relative alla tutela brevettuale nei settori della ricerca più avanzati (ricerca in campo genetico e software).

Programma esteso

1. La disciplina dei segni distintivi dell’impresa e in particolare del marchio registrato, nazionale e comunitario:
– Le funzioni del marchio
– Disciplina nazionale, comunitaria e convenzionale
– Segni suscettibili di registrazione
– Requisiti di validità
– Costituzione ed estinzione dei diritti, procedimenti di registrazione nazionale e comunitario
– Diritti conferiti dalla registrazione e limiti
– Internet e segni distintivi
– Soggetti titolari dei diritti
– Cessione e licenza del marchio
– Nullità e decadenza del marchio
– Tutela giurisdizionale e sanzioni
– Marchio collettivo
– Marchi di fatto e altri segni distintivi
2. La disciplina dei brevetti per invenzione industriale:
– Le funzione del brevetto e gli strumenti alternativi di tutela dei risultati della ricerca
– Disciplina nazionale e convenzionale
– Invenzioni brevettabili e non brevettabili, le eccezioni alla brevettazione
– Invenzioni biotecnologiche (la direttiva comunitaria) e informatiche
– Requisiti di brevettabilità
– Procedimenti di brevettazione nazionale e europeo
– Diritti conferiti dalla brevettazione e limiti
– Interpretazione del brevetto
– Profili soggettivi
– Cessione e licenza di brevetto
– Nullità del brevetto e licenze obbligatorie
– Tutela giurisdizionale e sanzioni

Bibliografia consigliata

1. VANZETTI, DI CATALDO, Manuale di diritto industriale, VII edizione, Giuffrè, Milano, 2012, o edizione successiva, il solo capitolo IV della parte I (la concorrenza per confondibilità), l'intera parte seconda (I segni distintivi), i capitoli da I a XII della parte terza (Le invenzioni), e l'intera parte IV (processo e sanzioni).

In alternativa possono essere usati i seguenti testi:
Per la parte relativa ai marchi:
1. SENA, Il diritto dei marchi, IV ed. 2007 o edizione successiva: l'intero volume in alternativa alle parti I e II del VANZETTI, DI CATALDO.
Per la parte relativa ai brevetti:
2. VANZETTI, DI CATALDO, Manuale di diritto industriale, VII edizione, Giuffrè, Milano, 2012: i capitoli I-XII della parte III e tutta la parte IV (invenzioni, processo e sanzioni) o edizione successiva

Contatti/Altre informazioni

Si raccomanda di consultare sempre l'edizione del manuale più aggiornata, in commercio al momento in cui viene intrapreso lo studio per l'esame.
E' necessaria inoltre la consultazione diretta del Codice della proprietà industriale (d.lgs. 10 febbraio 2005, n. 30, modificato dal d. lgs. 16 marzo 2006, n. 140 e succ. modifiche), pubblicato in calce alle principali edizioni del codice civile in commercio.