Anno di corso: 1

Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 15
Crediti: 12
Crediti: 15

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 32
Tipo: Lingua/Prova Finale

DIRITTO DELLE ASSICURAZIONI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
5
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Opzionale
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova orale

Valutazione: 
Voto Finale

Contenuti

Il corso ha per oggetto il fenomeno assicurativo e ha lo scopo di fornire agli studenti le basi e gli strumenti essenziali per comprendere lo stato attuale e l’evoluzione della relativa disciplina nell’ordinamento italiano. Verranno dapprima esaminate le dinamiche economiche fondamentali sottese all’operazione assicurativa, nonché i tratti essenziali dell’evoluzione storica del fenomeno. Su questa base verranno esplorati i profili principali della disciplina italiana dell’impresa e del contratto di assicurazione e verrà dato spazio all’approfondimento di alcuni particolari problemi di attuale rilevanza nell’interpretazione e applicazione della normativa.

Programma esteso

Inquadramento ed evoluzione del fenomeno assicurativo.
Disciplina delle imprese di assicurazione: fondamenti, evoluzione, profili principali.
Disciplina dell'intermediazione assicurativa: tipologie di intermediari e tutela degli assicurati.
Disciplina del contratto di assicurazione: disposizioni generali; assicurazioni contro i danni, assicurazioni sulla vita, assicurazioni contro gli infortuni.

Per frequentanti
Dinamiche economiche dell’operazione assicurativa.
Evoluzione storica del fenomeno.
Ragioni, caratteristiche e finalità della regolamentazione.
Disciplina dell'attività di impresa: impostazione e profili principali.
Disciplina del contratto: principi di fondo e disposizioni generali.
Conclusione del contratto: disciplina generale e ruolo degli intermediari.
Assicurazione contro i danni: principali profili di disciplina e casi scelti.
Assicurazione contro gli infortuni: problematica generale di inquadramento e ricadute sulla disciplina.
Assicurazione sulla vita: principali profili di disciplina e casi scelti.

Per non frequentanti
Coordinate generali del fenomeno assicurativo.
Impostazione della normativa e ruolo della vigilanza pubblica.
Disciplina dell’impresa di assicurazione e riassicurazione: autorizzazione; assetti proprietari e di gruppo; struttura organizzativa; vincoli patrimoniali; operatività transfrontaliera; modifiche strutturali; misure di salvaguardia, risanamento e liquidazione; concorrenza.
Disciplina della distribuzione dei prodotti assicurativi.
Contratto di assicurazione: problemi e disciplina generali.
Assicurazione contro i danni: disciplina e distinzioni tra le principali tipologie; assicurazione obbligatoria per la circolazione di veicoli; cenni sulle assicurazioni marittime e aeronautiche.
Assicurazione sulla vita: disciplina e contratti affini; prodotti finanziari-assicurativi.

Bibliografia consigliata

Donati - Volpe Putzolu, Manuale di diritto delle assicurazioni, ultima edizione.

Per gli studenti frequentanti l’esame potrà essere preparato sugli appunti delle lezioni e sul materiale aggiuntivo che il docente indicherà a lezione.