Anno di corso: 1

Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 15
Crediti: 12
Crediti: 15

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 32
Tipo: Lingua/Prova Finale

TUTELA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
5
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Opzionale
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Conoscenza delle nozioni di base di diritto internazionale, in particolare per quanto riguarda il diritto dei trattati e la responsabilità internazionale.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire allo studente un panorama circa i meccanismi internazionali di tutela dei diritti umani e il funzionamento degli stessi, nonché i principali sviluppi giurisprudenziali, specialmente in materia di tutela del diritto alla vita e proibizione di tortura e trattamenti o pene inumani e degradanti. Al termine del corso, lo studente avrà acquisito sufficienti nozioni per sapere come valutare se un ricorso può essere dichiarato ammissibile da un meccanismo internazionale di protezione dei diritti umani, come scegliere quale meccanismo meglio risponde alle esigenze del caso concreto, e che precedenti giurisprudenziali citare nella redazione del ricorso o della comunicazione.

Contenuti

Il corso ha per oggetto un’introduzione ai meccanismi internazionali di tutela dei diritti umani (con particolare riferimento ai sistemi africano, europeo e interamericano e ai meccanismi di protezione e promozione dei diritti umani offerti dalle Nazioni Unite) e un approfondimento del funzionamento degli stessi, attraverso lo studio e l’analisi di casi concreti, in particolare per quanto riguarda la tutela del diritto alla vita e la proibizione di tortura e trattamenti o pene inumani e degradanti.

Programma esteso

Le origini storiche e filosofiche della protezione dei diritti umani; le categorie di norme del diritto internazionale dei diritti umani: diritti civili e politici e diritti economici, sociali e culturali; i meccanismi procedurali di protezione dei diritti umani a livello universale (sistema delle Nazioni Unite) e regionale (sistema europeo, interamericano e africano); le Commissioni della verità e altri meccanismi di giustizia transizionale; il ruolo delle organizzazioni non governative.
Le violazioni di due diritti umani fondamentali: il diritto alla vita e il diritto a non essere sottoposti a tortura o trattamenti inumani e degradanti. Attraverso lo studio della giurisprudenza del Comitato dei Diritti Umani, della Corte Europea dei Diritti Umani, della Corte Interamericana dei Diritti Umani e della Commissione Africana dei Diritti Umani e dei Popoli, verranno affrontati temi selezionati relativi ai due diritti sopra indicati: aborto e sterilizzazione forzata; eutanasia; pena di morte; esecuzioni arbitrarie; massacri; morti in custodia; sparizioni forzate; trattamento delle persone private della libertà; espulsione ed estradizione; “consegne straordinarie”; sfollati interni; stupro e altre forme di violenze sessuali.

Bibliografia consigliata

SCOVAZZI, Corso di diritto internazionale - Parte III: La tutela internazionale dei diritti umani, Giuffrè, Milano, 2013.

Per gli studenti che lo richiedano, possono essere indicati testi alternativi in lingue diverse dall’italiano (francese, spagnolo o inglese).

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Oltre ad illustrare e spiegare il contenuto del libro di testo, nell’ambito delle lezioni vengono svolti approfondimenti e dibattiti circa argomenti specifici. Durante il corso vengono distribuite agli studenti alcune sentenze rese dalle corti regionali di protezione dei diritti umani o osservazioni emesse dai Comitati delle Nazioni Unite e viene chiesto loro di analizzarle e svolgere poi una breve presentazione.

Contatti/Altre informazioni

Per sostenere l'esame è preferibile aver già superato l’esame di diritto internazionale. La partecipazione al corso è fortemente raccomandata.