Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

BIOLOGIA E GENETICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2013/2014
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
58

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova d’esame consiste in una prova scritta, composta da domande
a scelta multipla e domande aperte sugli argomenti del
corso. Il colloquio orale viene modulato sulla base dell’esito della
prova scritta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire conoscenze introduttive sulle basi della
biologia, della genetica e della genetica del comportamento, con
particolare riferimento alla biologia cellulare (ed in particolare alla
struttura e funzione delle varie componenti delle cellule eucariotiche
neuronali), ai principi fondamentali dell’ereditarietà e dell’espressione
dell’informazione genetica nonché ai meccanismi di
interazione tra i fattori genetici e i fattori ambientali nella determinazione
del comportamento normale e patologico discutendo in
modo comparativo studi su animali e sull’uomo.

Contenuti

Proprietà della materia vivente: caratteristiche generali degli esseri
viventi; composizione chimica della materia vivente; struttura
e funzione delle macromolecole biologiche (glucidi, lipidi, proteine
e acidi nucleici); la cellula come unità strutturale e funzionale della
materia vivente, con particolare riferimento al neurone; organismi
mono e pluricellulari. Organizzazione cellulare: struttura delle cellule
eucariotiche e procariotiche; compartimentazione delle cellule
eucariotiche; struttura e funzione delle membrane plasmatiche;
meccanismi di trasporto attraverso le membrane; comunicazione
tra cellule eucariotiche. I virus quali parassiti endocellulari obbligati.
Continuità della vita: riproduzione asessuata e sessuata; la
teoria cromosomica dell’ereditarietà; i cromosomi e il cariotipo
umano normale; ciclo cellulare e mitosi; meiosi e gametogenesi.
Flusso dell’informazione nella materia vivente: il DNA come depositario
dell’informazione genetica; il “dogma centrale” della biologia;
struttura del gene eucariotico; duplicazione del DNA; gli RNA
e la sintesi proteica; il codice genetico; leggi di Mendel ed eccezioni;
caratteri autosomici e legati al sesso; ereditarietà multifattoriale. Diversità degli esseri viventi: ricombinazione e crossing-over;
mutazioni geniche, cromosomiche e genomiche. Rapporti tra ereditarietà
e ambiente nella determinazione del comportamento; genetica
quantitativa e comportamento; ereditabilità; tecniche di selezione
artificiale; analisi genetica del comportamento normale e
patologico nell’uomo; correlazione genotipo/ambiente.
Le lezioni teoriche frontali (6 CFU) saranno affiancate da esercitazioni
in aula (2 CFU) consistenti nell’approfondimento dei temi
trattati a lezione nonché nell’applicazione delle nozioni teoriche
apprese durante il corso per la risoluzione di problemi di genetica.

Bibliografia consigliata

Solomon E.P., Berg L.R., Martin D.W. (2008). Elementi di Biologia.
Napoli: Edises (tutto il manuale eccetto i capp 9, 15, 17).
Materiale che verrà reso disponibile sul sito del corso (dispense,
esercizi, diapositive).

Metodi didattici

Lezioni ed esercitazioni.