Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2013/2014
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
58

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Turno A:
La prova d’esame consiste in una prova scritta costituita da domande
aperte e a scelta multipla, il cui superamento permette
l’accesso a un colloquio orale.

Turno B:
La prova d’esame consiste in una prova scritta il cui superamento
permette l’accesso ad un colloquio orale. La prova scritta consiste
di un test a scelta multipla sui testi obbligatori e due domande
aperte sul materiale di e-learning. L'orale verterà su tutti gli argomenti
in programma.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Turno A:
Scopo del corso è quello di fornire agli studenti le conoscenze di
base sulle principali teorie dello sviluppo psicologico e analizzare
i cambiamenti che si verificano nel comportamento e nel funzionamento
psicologico dalla nascita all'adolescenza nell’ambito
dello sviluppo cognitivo, emotivo, affettivo e sociale. Il corso si
propone, inoltre, di mettere in luce le difficoltà connesse alla spiegazione
dello sviluppo, ossia all’individuazione dei meccanismi
che producono il cambiamento nel funzionamento mentale.

Turno B:
Lo scopo del corso è quello di fornire agli studenti le conoscenze
di base sulle principali teorie dello sviluppo psicologico e descrivere,
nonché analizzare i cambiamenti che si verificano nei comportamenti
e nelle funzioni psicologiche dalla nascita all'adolescenza
nell’ambito dello sviluppo cognitivo, emotivo, affettivo e
sociale. Il corso si propone, inoltre, di mettere in luce le difficoltà
connesse alla spiegazione dello sviluppo, ossia all’individuazione
dei meccanismi che producono il cambiamento nel funzionamento
psicologico individuale.

Contenuti

Turno A:
La definizione di sviluppo e le domande centrali della Psicologia
dello Sviluppo ● Lo sviluppo cognitivo con particolare riferimento
al contributo dell’approccio comportamentista, le teorie di Piaget,
Vygotskij, Bruner e l’approccio cognitivista dell’elaborazione dell’informazione
● Lo sviluppo del linguaggio e della comunicazione
● Lo sviluppo emotivo e affettivo ● Lo sviluppo sociale e morale.
Durante le lezioni gli argomenti verranno trattati nei loro aspetti
generali attraverso l’utilizzo di lucidi preparati dal docente disponibili
al link del corso. Lo studente dovrà approfondire ogni argomento
utilizzando i libri di testo. Le lezioni teoriche verranno integrate
con esempi delle ricerche più rappresentative dei diversi argomenti. Alle lezioni frontali (48 ore), sono affiancate lezioni in modalità e-learning (16 ore), con il supporto di materiale audio-visivo
anch’esso disponibile al link del corso. Gli argomenti trattati in modalità e-learning sono presenti anche nei libri di testo, e sono parte integrante del corso.

Turno B:
Introduzione storico-metodologica alla Psicologia dello sviluppo ●
Sviluppo prenatale e competenze neonatali ● Lo sviluppo fra natura
e cultura ● Sviluppo sociale, affettivo ed emotivo ● Sviluppo
del Sé ● Sviluppo morale ● Sviluppo cognitivo ● Sviluppo comunicativo
e linguistico ● Le principali teorie: Piaget, Vygotskij, Bruner,
HIP, teorie dell’apprendimento.

Bibliografia consigliata

Turno A:
Miller P.H. (2011). Teorie dello sviluppo psicologico. Bologna: Il
Mulino (Introduzione e Capp. 1, 3, 4, 5, 6, 7,9).
Camaioni L., Di Blasio P. (2007). Psicologia dello sviluppo. Bologna:
Il Mulino.
Lucidi delle lezioni svolte in aula.
Lucidi delle lezioni in modalità e-learning.

Turno B:
Il materiale messo a disposizione per via telematica costituisce
parte integrante per la preparazione dell’esame.
Tre testi obbligatori:
Berti A.E., & Bombi A.S. (2008). Corso di psicologia dello Sviluppo.
Bologna: Il Mulino. Studiare: Introduzione, capp. 1, 2, 4, 5, 6,
7, 9, 11, 12 (pp. 339-351).
Schaffer R. (1996). Lo sviluppo sociale. Milano: Cortina. Studiare:
Prefazione, capp. 1, 2, 3, 4, 5, 6 (pp. 313-337), 7 (pp. 389-416), 8.
Tomasello M. (2009). Altruisti nati. Perché cooperiamo fin da piccoli.
Torino: Bollati Boringhieri. Studiare: Introduzione, Prima parte
(pp. 21-91).
Un testo a scelta fra i seguenti:
Lecce S., Cavallini E., Pagnin A. (2010). La teoria della mente
nell’arco della vita. Bologna: Il Mulino (fino a p.123).
D’Alessio M., Raffone A. (2008). La memoria nello sviluppo.
Roma-Bari: Gius (fino a p.104).
Lemish D. (2008). I bambini e la tv. Milano: Cortina (fino a pag. 159).
Grazzani Gavazzi I. (2009). Psicologia dello sviluppo emotivo.
Bologna: Il Mulino.

Metodi didattici

Lezioni e laboratorio