Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

PSICOBIOLOGIA DEI DISTURBI COMPORTAMENTALI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova d’esame consiste in una prova scritta, composta da domande a scelta multipla e domande aperte sugli argomenti del corso. Il colloquio orale viene modulato sulla base dell’esito della prova scritta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Scopo del corso è di introdurre lo studente allo studio dei disturbi del comportamento con particolare attenzione alle loro basi psicobiologiche e ai correlati neurali.
Verrà in particolare approfondita la correlazione fra aspetti neurobiologici e psicopatologia, utilizzando approcci caratteristici della psicofisiologia, neuropsicologia e psicologia sperimentale.
Tali argomenti saranno trattati a partire dalle conoscenze relative al funzionamento e all’architettura del sistema cognitivo normale. In conclusione il corso fornisce contenuti teorici e competenze di base atte a descrivere il cambiamento del funzionamento psicologico individuale.

Contenuti

Il sistema somatosensoriale e sue patologie ● La percezione del dolore e sue patologie ● Basi cognitive e psicobiologiche delle rappresentazioni del corpo e loro alterazioni (dismorfofobie, esperienze extracorporee, arto fantasma) ● Disturbi del comportamento alimentare ● Basi psicobiologiche dell’identità di genere e sue alterazioni ● Effetti degli ormoni sul comportamento ●Neurobiologia della morale, comportamento criminale e sociopatia ● Neuroni specchio, autismo e schizofrenia ● Prosopoagnosia ● Amusia ● Psicobiologia delle differenze sessuali nelle abilità cognitive ●Deprivazione sensoriale e neuroplasticità
Il corso è costituito da lezioni frontali e apprendimento individuale e ha lo scopo di promuovere la capacità di riconoscere, da parte degli studenti, il funzionamento cognitivo, emotivo e comportamentale dell’individuo e di trasmettere i primi rudimenti per la comprensione di funzionamenti patologici su base biologica.

Bibliografia consigliata

Papagno, C. & Gallace, A. (a cura di). 2014. Psicobiologia del comportamento normale e patologico. Il Mulino: Bologna.
Materiale aggiuntivo sarà comunicato a lezione e reso disponibile sulla Guida on-line e sulla pagina del corso del sito didattico.

Metodi didattici

Lezioni frontali.