Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

PSICOLOGIA DEL CICLO DI VITA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova d’esame consiste in un colloquio orale sugli argomenti del corso.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone di studiare l’evoluzione della rappresentazione di sé, attraverso lo sviluppo dei sistemi motivazionali e l’assunzione dei ruoli affettivi nel ciclo di vita. Nella prima parte saranno presentati i sistemi motivazionali di base e il loro rapporto con i ruoli affettivi di base. In particolare, tra i sistemi motivazionali, sarà considerato l’attaccamento, nel suo sviluppo lungo il ciclo di vita dalla prima infanzia all’età. Sarà approfondito il collegamento nelle diverse fasi dello sviluppo tra tipi di attaccamento e stili di regolazione emotiva, con particolare riferimento alle traiettorie dello sviluppo socio-emotivo, nella loro continuità/discontinuità nel corso dello sviluppo, fino all’assunzione del ruolo genitoriale. Nella seconda parte verrà proposta una lettura psicodinamica dello sviluppo dalla preadolescenza all’età del giovane adulto. L’assunzione in adolescenza del ruolo sessuale e del corrispondente sistema motivazionale, avviato dalla trasformazione puberale, sarà esplorato dalla pubertà alla formazione dell’identità sociale adulta. Una particolare attenzione, infine, sarà dedicata allo sviluppo dei problemi di comportamento nel ciclo di vita, dall’infanzia, all’adolescenza all’età adulta. In questo ambito saranno approfonditi obiettivi, metodi e strumenti della valutazione e del trattamento, preventivo, psicoterapeutico e istituzionale. Una prima parte del corso (36 ore) verrà condotto con modalità frontale, la seconda attraverso modalità e-learning con materiale che sarà consultabile sull’apposito sito.

Contenuti

Il corso approfondirà i seguenti argomenti: Lo sviluppo nella prospettiva della psicologia del ciclo di vita ● Attaccamento e regolazione emotiva nel ciclo di vita ● Qualità dell’attaccamento, sviluppo socio-emotivo e rischio psicopatologico ● Modelli di prevenzione e intervento rivolti a genitori e bambini nella prima infanzia ● Narrazione di sé ed emozioni dall’infanzia all’età adulta ● I sistemi motivazionali ● Ruoli affettivi e compiti evolutivi nel ciclo di vita ● I compiti evolutivi dell’adolescente, le relazioni con la famiglia, il gruppo dei pari, il rapporto con il corpo, identità sessuale, le relazioni sentimentali, l’apprendimento ● I problemi evolutivi nell’adolescenza ● I problemi di comportamento nel ciclo di vita ● Trasgressività e antisocialità ● L’intervento psicologico nei servizi della giustizia ● Obiettivi e strumenti di valutazione del comportamento antisociale ● Metodi efficaci di trattamento con gli adolescenti antisociali.

Bibliografia consigliata

compiti e conflitti. Milano: Franco Angeli (capp: parte prima: 2; parte seconda: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8; parte terza: 1, 3, 4, 5, 6, 7, 8).
Maggiolini A. (in stampa). Adolescenti antisociali. Milano: Cortina.
Riva Crugnola C. (2012). La relazione genitore/bambino tra adeguatezza e rischio. Bologna: Il Mulino (capp. 1, 2, 3, 4, 5, 7).
Slide e-learning disponibili sul sito: http:/www.tutoring.unimib.it/sviluppo

Metodi didattici

Lezioni frontali in parte erogate in modalità e-learning.