Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro
Crediti: 1
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

LABORATORIO: METODI E TECNICHE DI VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2014/2015
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
4
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
24

Partizioni

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Per l’acquisizione dei CFU del laboratorio è previsto l’obbligo di frequenza ad almeno il 75% delle lezioni; le competenze acquisite durante il corso saranno valutate attraverso simulazioni di valutazioni neuropsicologiche e la discussione critica di casi clinici.

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Il laboratorio si propone di far conoscere alcuni metodi e strumenti utilizzati nell’ambito della neuropsicologia per valutare il funzionamento cognitivo, emotivo e comportamentale di pazienti con deficit neuropsicologici. Oltre ad approfondire le conoscenze degli studenti sui principali deficit neuropsicologici, il taglio pratico del laboratorio ha lo scopo di trasmettere i primi rudimenti per una diagnosi neuropsicologica promuovendo la capacità negli studenti di utilizzare i test e il colloquio clinico per riconoscere i deficit nel funzionamento cognitivo, emotivo e comportamentale del paziente.

Contenuti

Il percorso didattico prevede una parte teorica di approfondimento sui principali tipi di deficit neuropsicologici: afasia, dislessia, disgrafia, aprassia, agnosia, disturbi della memoria, sindrome frontale, neglect, disturbi delle funzioni esecutive. Per ciascun tipo di deficit verranno presentati i principali strumenti psicometrici adoperati per la valutazione della funzione cognitiva di pertinenza.
Ove presenti presso la biblioteca dei test di dipartimento, tali strumenti verranno fatti visionare e adoperare direttamente dagli studenti in sessioni di esercitazione pratica. Verranno forniti esempi clinici di pazienti adulti con lesioni cerebrali, corredati dai protocolli testistici prodotti in fase di valutazione e da filmati che permetteranno agli studenti di avere un’idea concreta e realistica dei vari tipi di pazienti neuropsicologici. Infine verranno presentate alcune tecniche di neuroriabilitazione, con particolare attenzione all’utilizzo di metodiche di stimolazione cerebrale quali TMS e tDCS.

Metodi didattici

Laboratorio.