DIRITTO COMMERCIALE E LEGISLAZIONE BANCARIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
13
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
91
Prerequisiti: 

DIRITTO COMMERCIALE
E’ richiesta la conoscenza delle nozioni base in tema di obbligazioni e contratti.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

DIRITTO COMMERCIALE

L’esame sarà orale.
: LEGISLAZIONE BANCARIA E FINANZIARIA
Scritto e/o orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

DIRITTO COMMERCIALE
L’insegnamento ha come obiettivo l’esame degli istituti fondamentali del diritto commerciale.
: LEGISLAZIONE BANCARIA E FINANZIARIA
L’insegnamento si prefigge lo scopo di fornire allo studente una preparazione specialistica sugli istituti giuridici, con particolare attenzione ai profili di regolazione e vigilanza pubblica del mercato bancario e finanziario, alla luce delle continue innovazioni normative.

Contenuti

DIRITTO COMMERCIALE
L’insegnamento ha per oggetto la disciplina dell’impresa, tanto individuale quanto collettiva. In particolare, esso verterà, nella sua prima parte, sulle diverse nozioni di impresa e sulle relative discipline, mentre nella sua seconda e principale parte, sulla disciplina delle società.
: LEGISLAZIONE BANCARIA E FINANZIARIA
Il corso è volto all’approfondimento del quadro giuridico di riferimento del mercato bancario e mobiliare attraverso la trattazione dei principi "costituzionali" di tali ordinamenti, delle fonti normative, sia comunitarie sia nazionali che li regolano, oltre alle autorità preposte alla loro vigilanza. Una particolare attenzione è riservata alle novità che riguardano il settore

Programma esteso

DIRITTO COMMERCIALE
L’impresa. La pubblicità commerciale. Organizzazione e circolazione dell’impresa. La crisi dell’impresa. La nozione di società e i principi generali. Le società di persone. Le società di capitali. Lo scioglimento e la liquidazione delle società di capitali. Le società con scopo mutualistico.
: LEGISLAZIONE BANCARIA E FINANZIARIA
1. La nozione di mercato bancario e finanziario

2. L’attività bancaria e l’attività finanziaria: differenze e sovrapposizioni

3. I soggetti: le banche e gli intermediari finanziari
- le tipologie e le rispettive caratteristiche (cenni)
- le autorizzazioni all’esercizio delle rispettive attività;

4. La regolazione dell’attività bancaria e finanziaria: - TUB, TUF e le direttive comunitarie;
- il ruolo del Comitato di Basilea e del livello comunitario nella formazione delle regole del gioco.

5. La vigilanza:
- le autorità di vigilanza italiane: Banca d’Italia e Consob;
- il sistema europeo di vigilanza;
- il nuovo ruolo della BCE e la creazione del sistema unico di vigilanza bancaria.
6. Il meccanismo unico di risoluzione delle crisi bancarie.

Bibliografia consigliata

DIRITTO COMMERCIALE
G.F. Campobasso, Diritto commerciale – Vol. 1 (2013) e 2 (2012), Torino, 2014.
: LEGISLAZIONE BANCARIA E FINANZIARIA
L’ordinamento bancario, R. Costi, Il Mulino, ult. edizione (solo le parti che saranno indicate);
Diritto del mercato mobiliare, R. Costi, ult. edizione

Metodi didattici

DIRITTO COMMERCIALE
Lezioni frontali.
: LEGISLAZIONE BANCARIA E FINANZIARIA

Lezioni frontali e esercitazioni basate su materiale distribuito dal docente

Contatti/Altre informazioni

DIRITTO COMMERCIALE
Durante il corso potranno essere tenute prove scritte parziali su base volontaria.
: LEGISLAZIONE BANCARIA E FINANZIARIA