Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 2
Crediti: 16
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 19
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

LABORATORI PROFESSIONALIZZANTI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2014/2015
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
3
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
36

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

frequenza

Valutazione: 
Giudizio Finale

Contenuti

Il corso si prefigge di fornire allo studente approfondimenti specifici nell’ambito della pianificazione e disegno sperimentale, riabilitazione del paziente neuroleso e riabilitazione urologica e ginecologica.

Bibliografia consigliata

Pianificazione sperimentale: ricerca in letteratura, principi di statistica e metodologia della ricerca applicati nell’ambito della fisioterapia.
La riabilitazione del pavimento pelvico: anatomia, fisiologia, patologia del pavimento pelvico. Evidenza scientifica in letteratura, principi biomeccanici e neurofisiologici, valutazione funzionale del paziente.
Il paziente neuroleso: apprendimento nel “gesto”, movimenti e meccanismi posturali “normali”, Placing, Guiding, Punti chiave e punti di controllo, la “facilitazione”, dalla mobilizzazione alle richieste complesse.

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni

Contatti/Altre informazioni

Frequenza obbligatoria al 70% di ogni attività.