Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 2
Crediti: 16
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 19
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

RESPONSABILITA’ PROFESSIONALI FORMATIVE E GESTIONALI ED ORGANIZZAZIONE SANITARIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2013/2014
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
5
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
35

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta: quiz a risposta singola/multipla ,domande a risposta aperta breve, prova pratica/orale Colloquio finale a discrezione del docente.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 1 -2
- Conoscere i principi e la normativa che regolano l’organizzazione delle aziende sanitarie 1.conoscenza dei concetti base della scienza economica applicabili alla sanità 2.utilizzo pratico di tecniche economiche per la valutazione delle scelte strategiche aziendali 3.conoscenza del modello organizzativo sanitario e sue principali fonti di finanziamento 4.conocenza del modello organizzativo sanitario regionale e differenze con quello nazionale

MEDICINA DEL LAVORO ED IGIENE 1 -2
- Conoscere i principi, la normativa e le tecniche utili per prevenire l’insorgenza delle patologie lavoro correlate - Conoscere alcuni aspetti dell’igiene pubblica applicata all’attività sanitaria di fisioterapista - Conoscere i principi della medicina legale connessi alla professione sanitaria di fisioterapista

MEDICINA LEGALE
Conoscere il ruolo e responsabilità del fisioterapista. Conoscere gli aspetti medico legali dei compiti del fisioterapista

Contenuti

Lo studente al termine del corso dovrà esser in grado di valutare le esigenze igienico sanitarie dei vari setting riabilitativi, di conoscere ed applicare a sé le normative a tutela del lavoratore. L’insegnamento si propone di sviluppare nello studente la conoscenza del diritto del lavoro, dell’organizzazione dei livelli istituzionali dell’organizzazione sanitaria pubblica e privata, con particolare riferimento alla gestione clinico / assistenziale e professionale dell’area della riabilitazione e nello specifico al ruolo e alla figura professionale del Fisioterapista

Programma esteso

ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 1 e 2
• Significato del termine economia
• Macroeconomia – microeconomia
• Concetto di bisogno
• Concetto di risorsa
• Domanda di salute
• Domanda di servizi sanitari
• Elasticità della domanda
• Caratteristiche dell’offerta sanitaria
• Il concetto di terzo pagante
• Il mercato in sanità
• La determinazione delle priorità: ruolo del consumatore e ruolo del produttore
• La valutazione economica: significato, regole, risposte
• Costi e benefici di un programma: costi e benefici, costi efficacia, costi utilità
• Limiti della valutazione economica: il problema dell’equità
• L’organizzazione sanitaria italiana: legge 833/1078, Decreto Legislativo 502/1992, Decreto Legislativo 517/1993, Decreto Legislativo 229/1999
• L’aziendalizzazione
• Il nuovo assetto contabile
• Il finanziamento delle Aziende: la quota capitaria, i D.R.G. e le prestazioni
• L’Azienda Ospedaliera: attività di ricovero, attività ambulatoriali, altre funzioni speciali
• L’Azienda Sanitaria Locale: attività di tutela della salute, attività di acquisto
• Le regole del mercato: regole per l’accreditamento, parità tra pubblico e privato, libertà di scelta

MEDICINA DEL LAVORO ED IGIENE 1 e 2
- Concetti introduttivi di prevenzione. Classificazione dei Fattori di Rischio. Quadro normativo di riferimento. Obblighi e responsabilita' nell'ambito del sistema prevenzionistico. Caratteristiche, valutazione, gestione dei rischi in ambito sanitario. Rischi delle lavoratrici madri Rischio biologico Il sovraccarico biomeccanico Lo stress in ambito occupazionale Valutazione legale della disabilità Il nesso causale e i criteri di riferimento eziologico Il risarcimento del danno alla persona L’esercizio delle attività sanitarie Principi di valutazione microclimatica degli ambienti di vita e di lavoro

MEDICINA LEGALE
Elementi medico legali relativi a: assistenza, cura, terapia, trattamento, certificazione, organizzazione, controllo, verifica.
Problemi medico legali specifici del fisioterapista in ambito giudiziario, assicurativo, lavorativo.
Il danno ed il suo recupero dal punto di vista clinico e medico legale.

Bibliografia consigliata

- Ambrosi, Foà, Trattato di Medicina del lavoro, UTET Ed., 2000.

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni

Contatti/Altre informazioni

Frequenza obbligatoria al 70% di ogni attività