Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 4
Tipo: Altro

PRINCIPI DI DIRITTO AMBIENTALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
48
Prerequisiti: 

Nessuno.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Modalità dell’esame:
- esame orale

Valutazione dell’esame:
- Voto in trentesimi 18-30/30

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso ha come concorrente obiettivo quello di tratteggiare un affresco, seppure incompleto, dell’organizzazione amministrativa nazionale, regionale e locale, nonché dei rapporti intercorrenti fra i medesimi plessi organizzatori e le istituzioni comunitarie.

Contenuti

Il corso si rivolge a studenti privi di conoscenze specifiche nelle discipline giuridiche, prefiggendosi di offrire nozioni di tipo istituzionale nell’ambito dei settori giuspubblicistici, tali da consentire di affrontare tematiche generali coinvolte nel diritto dell’ambiente.

Programma esteso

- Nozioni di tipo istituzionale nell’ambito dei settori giuspubblicistici, tali da consentire di affrontare tematiche generali coinvolte nel diritto dell’ambiente. Prime fra tutte quella involgente il regime delle fonti, nonché le regole che le governano e le coordinano: e, in particolare, si darà conto del diritto europeo, primario e derivato, nonché del suo impatto sulle fonti nazionali, di rango costituzionale, legislativo e regolamentare.

- Nozioni dell’organizzazione amministrativa nazionale, regionale e locale, nonché dei rapporti intercorrenti fra i medesimi plessi organizzatori e le istituzioni comunitarie.

- Identificazione dei principi che presiedono l’esercizio dell’attività amministrativa, tanto in forme autoritative, quanto privatistiche.

- Analisi sommaria dei settori più significativi investiti da regole e principi consustanziali al diritto dell’ambiente, nonché una disamina della stessa nozione giuridica di ambiente, della sua declinazione e dei suoi profili più problematici, specie con riguardo alle situazioni soggettive e ai rimedi accordati dall’ordinamento giuridico.

Bibliografia consigliata

Materiale didattico predisposto dal docente.
Per la consultazione: testi specialistici indicati all’inizio del corso.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Modalità didattica:
- Lezione frontale, 6 cfu

Periodo:
- primo semestre

Contatti/Altre informazioni

Sul sito web: www.disat.unimib.it nell'area didattica è possibile trovare le informazioni sul c.v. del docente, il numero di telefono dello studio, la sede universitaria o di lavoro, l’orario di ricevimento studenti e l’indirizzo e-mail.