IMPRESE,MERCATI E POLITICHE DELLA CONCORRENZA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Crediti: 
12
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
84
Prerequisiti: 

Esame propedeutico ANALISI DEI SISTEMI ECONOMICI GLOBALI II

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Economia Industriale: Prova scritta
Economia Pubblica: Prova scritta. Lo studente può richiedere una orale integrativa allo scopo di migliorare il voto ottenuto nella prova scritta

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione:
Conoscenza della principale letteratura scientifica e comprensione, attraverso gli strumenti dell’economia del settore pubblico e i modelli di interazione strategica dell’economia industriale, del funzionamento dei settori produttivi sia privati che pubblici. Analisi dei problemi di efficienza dovuti ai fallimenti del mercato e le conseguenti soluzioni attraverso l’intervento pubblico da parte delle autorità di regolazione e di tutela della concorrenza. Analisi delle implicazioni, per il sistema economico, dell’introduzione di imposte e di meccanismi per il perseguimento di criteri di equità.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Valutazione degli effetti delle principali strategie di comportamento delle imprese, nell’ambito dei diversi assetti di mercato. Capacità di identificare le politiche della regolazione antitrust più appropriate per la tutela della concorrenza. Individuazione degli elementi per l’analisi e la risoluzione delle problematiche allocative ed equitative mediante il disegno di politiche economiche e di un appropriato sistema impositivo..
Abilità comunicative:
Capacità di circoscrivere, chiarire e difendere, in modo orale, scritto e basato sull’utilizzo dei mezzi informatici, le criticità dei mercati e del sistema economico rilevanti ai fini degli interventi delle autorità pubbliche.

Contenuti

Economia Industriale:
Il corso fornisce gli strumenti per l’analisi dei comportamenti strategici delle imprese che operano su mercati non concorrenziali in presenza di: barriere all’entrata, collusione, discriminazione dei prezzi, differenziazione dei prodotti, informazione imperfetta e innovazione..
Economia Pubblica
Il corso ha come obiettivo lo sviluppo di una approfondita conoscenza dei vari aspetti inerenti al ruolo dello stato nell’economia e lo studio delle teorie della tassazione e della spesa pubblica.

Programma esteso

Economia Industriale:
1. Fondamenti dell’organizzazione industriale
2. Struttura di mercato e potere di mercato
3. Oligopolio e interazione strategica
4. Modelli di prezzo
5. Strategie anticoncorrenziali
6. Relazioni tra imprese
7. Forme concorrenziali non di prezzo

Economia Pubblica:
1. Il settore pubblico
2. I fallimenti del mercato
3. Teoria dell’imposta
4. Le imposte in Italia
5. Cenni sulla misura della disuguaglianza e della povertà
6. Welfare state e la spesa pubblica
7. Il decentramento fiscale

Bibliografia consigliata

Economia Industriale:
Perloff W.C., Carton J.M. “Organizzazione Industriale” , McGraw-Hill, 2013 .
(Perloff W.C., Carton J.M. “Modern Industrial Organization” Forth edition).

Economia pubblica:
Bosi P., Corso di Scienza delle Finanze. Il Mulino, Bologna, ultima edizione
Bosi, P. e Guerra, I tributi nell'economia Italiana. Il Mulino, Bologna, ultima edizione

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezione frontale