LEGISLAZIONE BANCARIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Crediti: 
4
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
28

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

L’insegnamento intende fornire agli studenti una preparazione specialistica relativa agli istituti giuridici di regolazione e vigilanza pubblica del sistema bancario.

Contenuti

Studio della regolazione del settore bancario, con particolare attenzione agli aspetti pubblicistici.

Programma esteso

Il corso approfondirà la regolazione del settore bancario, con particolare attenzione agli aspetti pubblicistici. L’obiettivo è l’individuazione delle peculiarità di questo settore, che da sempre si caratterizza per una forte limitazione dell’autonomia privata e per la creazione di speciali strutture per la cura dell’interesse pubblico inerente l’attività bancaria. Il corso cercherà anche di evidenziare le criticità del sistema soprattutto alla luce dell’attuale crisi economico-finanziaria e dei più diversi strumenti giuridici approntati a livello non solo nazionale per fronteggiarla.

Bibliografia consigliata

1) C. BRESCIA MORRA, Il diritto delle banche, Bologna, Il Mulino, 2016.
2) R. COSTI, L’ordinamento bancario, Bologna, Il Mulino, 2012 (Cap. I da pag.69 a 96, Cap. II, Cap. III, Cap. IV e Cap. IX).
3) Altri testi e materiali di riferimento verranno indicati in aula dalla docente.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali; possibili seminari o lezioni di approfondimento.