STATISTICA PER L'AZIENDA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Crediti: 
4
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
28
Prerequisiti: 

Aver superato l’esame del corso di Metodi Statistici

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La verifica delle conoscenze acquisite avverrà tramite una prova scritta riguardante problematiche pratiche legate al controllo di qualità, e riguarderà anche le parti teoriche del corso.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

L’obiettivo è quello di fornire agli studenti una solida preparazione riguardante le più utilizzate tecniche statistiche per il controllo della qualità in ottica aziendale. Lo studente acquisirà la capacità di individuare e di applicare le tecniche statistiche adeguate per la descrizione delle caratteristiche della qualità dei beni prodotti.
Per quanto concerne la capacità di applicare conoscenza e comprensione, lo studente acquisirà la competenza necessaria all'interpretazione dei risultati ottenuti e svilupperà un proprio spirito critico nella lettura di risultati grafici e numerici inerenti la qualità dei processi produttivi.
Infine, lo studente sarà in grado di valutare i limiti delle tecniche applicate, e di decidere l’eventuale ricorso ad altre e più sofisticate tecniche statistiche.

Contenuti

Questo corso presenta i principali metodi per il controllo statistico di qualità (QC). La prima parte verterà su tecniche di inferenza statistica, la seconda su elementi di QC e la terza sul controllo statistico di processo produttivo e carte di controllo.

Programma esteso

Il programma del corso si divide in tre parti.
Elementi di Inferenza: elementi di stima puntuale, per la media, la varianza, la percentuale, la differenza tra due medie; stima per intervalli, per la media, la varianza, la percentuale, la differenza tra medie; test statistici: ipotesi statistiche, errori di I e II specie, statistica test, regioni di accettazione e rifiuto, funzione di potenza, calcolo numerosità campionaria tramite parametro di non centralità, p-value; costruzione dei test per: la media, la varianza, la percentuale, la differenza tra medie, la normalità delle distribuzioni.
Elementi di controllo di qualità (QC): terminologia del QC; metodi statistici per il controllo di qualità, in particolare in corso di produzione; alcuni metodi grafici (grafici ramo-foglia, a scatola, di Pareto) e inferenziali (carte di controllo); fonti della variabilità, frequenza di campionamento e dimensione campionaria; andamenti tipici delle carte di controllo.
Controllo di Statistico di Processo e Carte di controllo (CC): CC per la media e la deviazione standard, anche con dimensione del campione variabile; CC per la media ed il range; CC per la media con misure singole; CC per attributi. Elementi di capacità di processo.

Bibliografia consigliata

Douglas C. Montgomery: “Controllo statistico della qualità”; Ed. McGraw-Hill.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Il corso prevede alcune lezioni frontali, miscelate a lezioni erogate in modalità e-learning. Vi saranno inoltre esercitazioni numeriche su tematiche pratiche.