ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2014/2015
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
63
Prerequisiti: 

Non sono previste propedeuticità

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esane orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione:
L’insegnamento fornisce agli studenti la conoscenza e la comprensione dei principi e degli istituti degli ordinamenti giuridici generali (dell’Ue, dello Stato, delle Regioni e degli enti locali).
La verifica dell'acquisita conoscenza e comprensione dei sistemi giuridici avverrà con modalità diversificate che prevedono prove scritte e orali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Gli studenti saranno in grado di comprendere i fenomeni giuridici pubblici, con particolare riguardo a strumenti, principi e limiti di azione dell'autorità politica e amministrativa sulla sfera di libertà degli individui e delle formazioni sociali (sulla base del principio di sussidiarietà), nonché di applicare le relative norme ai contesti concreti nei quali operano. Si perseguono: la capacità dello studente di orientarsi nell’ambito della normativa vigente nei diversi livelli di governo: dell’Unione Europea, dello Stato, delle Regioni; la capacità di interpretare le norme a scopo applicativo; la capacità dello studente di individuare e interpretare le sentenze dei giudici delle diverse giurisdizioni.

Autonomia di giudizio:
Il corso deve fornire agli studenti la capacità di leggere criticamente, alla luce della Costituzione, i fenomeni politici in corso, con particolare riguardo ai rapporti intercorrenti tra la sfera della autorità e quella della libertà.

Abilità comunicative:
Lo studente dovrà saper esprimere e rielaborare con linguaggio appropriato le conoscenze acquisite, imparando a utilizzare correttamente le categorie giuridico-costituzionali.

Capacità di apprendimento:
Il corso dovrà fornire gli strumenti giuridici per conoscere il quadro dottrinale dei principi costituzionali di ordinamento, delle fonti normative e delle autorità nazionali e sovranazionali. Tale apprendimento offrirà una base indispensabile per orientarsi nell'architettura istituzionale che governa i vari ambiti del vivere associato.

Contenuti

L’insegnamento ha come oggetto l’organizzazione e l’attività dello Stato e degli altri enti pubblici.

Programma esteso

Viene esaminata, con particolare riguardo alla disciplina costituzionale, l’intelaiatura giuridico-politica dei rapporti intercorrenti tra la società, nelle sue diverse articolazioni, e la sfera delle istituzioni dello Stato contemporaneo, nonché dell'ordinamento comunitario e internazionale. Particolare attenzione è dedicata alla disciplina delle libertà e dei diritti del singolo e delle formazioni sociali. Vengono anche studiati i principi di organizzazione e di funzionamento della pubblica amministrazione.

Metodi didattici

Lezione frontale in aula