MATEMATICA PER LA FINANZA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2015/2016
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
10
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
80
Prerequisiti: 

Matematica Generale, Statistica I

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame scritto e orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Gli studenti devono ovviamente comprendere gli argomenti trattati (knowledge and understanding).
Inoltre, devono capire che alcuni concetti e metodi (ad esempio integrali, matrici, sistemi lineari,.) sono strumenti fondamentali per i corsi di statistica, di economia e di finanza, e devono quindi essere imparati in modo permanente. A questo scopo mostro ove possibile esempi di applicazioni.
Per alcuni argomenti (ad esempio piani di ammortamento, portafogli ottimi,.) è mia abitudine fare esplicito riferimento alle funzioni di Excel e mostrare esempi di implementazione, stimolando gli studenti a svilupparne di propri (applying knowledge and understanding).
L’apprendimento viene verificato attraverso un esame scritto e un orale. Considero molto importante l’esame orale in quanto ritengo che attraverso la preparazione seria di un orale si possano sviluppare le abilità comunicative (communication skills) necessarie nel mondo del lavoro.

Contenuti

- Successioni e serie
- Integrali
- Algebra lineare
- Programmazione lineare
- Matematica finanziaria
- Titoli obbligazionari
- Scelta in condizioni di incertezza e teoria del portafoglio
- Introduzione agli strumenti derivati
.

Programma esteso

elearning.unimib.it

Bibliografia consigliata

- Materiali forniti dal docente
- “Successioni, serie e integrali”, Manuale modulare di Metodi Matematici, vol. 5, a cura di Giovanna Carcano, edizioni Giappichelli Torino
- “Algebra lineare”, Manuale modulare di Metodi Matematici, vol. 4, a cura di Maria Ida Bertocchi, edizioni Giappichelli Torino
- “Elementi di Matematica Finanziaria e cenni di Programmazione Lineare”, S. Stefani, A. Torriero e G. Zambruno, edizioni Giappichelli Torino

Metodi didattici

Lezione frontale, esercitazioni, esercitazioni in laboratorio

Contatti/Altre informazioni

elearning.unimib.it