CULTURA MATERIALE E MUSEOLOGIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2014/2015
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2014/2015
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

NESSUN PREREQUISITO

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

METODI DI ACCERTAMENTO PER L’APPRENDIMENTO:
LA PROVA SI ARTICOLERÀ IN DUE PARTI. LA PRIMA, UNA VERIFICA INTERMEDIA SCRITTA, E LA SECONDA, UN ESAME ORALE “A PERCORSO” INTEGRATO DA DOMANDE DI CONNESSIONE CON GLI INSEGNAMENTI DELLE AREE 1 E 2

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

1.CONOSCENZA E COMPRENSIONE: ACQUISIRE CONOSCENZE DINAMICHE SULLO STUDIO ANTROPOLOGICO DELLA CULTURA MATERIALE E DEI MUSEI E MUOVERSI FRA DIVERSI AMBITI FRA IL LOCALE E IL GLOBALE, I CASI DI STUDIO E LE TEORIE, LE MONOGRAFIE E GLI STUDI COMPARATIVI
2.CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZE E COMPRENSIONE: COINVOLGIMENTO ATTIVO IN UN SEMINARIO PERMANENTE DI ETNOGRAFIA DELLA CULTURA MATERIALE IN COLLABORAZIONE CON IL MUSEO GUATELLI,
HTTPS://WWW.FACEBOOK.COM/LAECM.SSDEA?NOTIF_T=FBPAGE_FAN_INVITE
3.AUTONOMIA DI GIUDIZIO, ABILITÀ COMUNICATIVE, CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: SOTTO LA SPINTA MAIEUTICA DELLA DOCENTE SARANNO STIMOLATE BREVI ESPOSIZIONI ORALI E DISCUSSIONI IN GRUPPO CON I COMPAGNI PER POTENZIARE LE ABILITÀ COMUNICATIVE

Contenuti

IL VIVACE DIBATTITO E L’AMPIO SUCCESSO DEL “PATRIMONIO IMMATERIALE”, CONTROVERSA E RECENTE CATEGORIA DELLE POLITICHE CULTURALI DELL’UNESCO, CONFERISCONO NUOVE DINAMICHE ALLA “CULTURA MATERIALE”. OBIETTIVO DEL CORSO È FORNIRE UN’INTRODUZIONE SU DUE SETTORI IN PIENA ESPANSIONE DELL’ANTROPOLOGIA CONTEMPORANEA: LA CULTURA MATERIALE E LA MUSEOLOGIA

Programma esteso

IL CORSO SI ORGANIZZERÀ SU DUE LINEE DIRETTRICI: CULTURA MATERIALE E MUSEOLOGIA CHE PROCEDERANNO DISTINTE OPPURE INTEGRATE L’UNA ALL’ALTRA, A SECONDA DELLE LEZIONI.

Bibliografia consigliata

1.CLIFFORD, J., 1999, “CONTATTI”. IN STRADE. VIAGGIO E TRADUZIONE ALLA FINE DEL SECOLO XX, BOLLATI-BORINGHIERI, TORINO,
P 137-291 (V O 1997)

2.MILLER, D., 2013, PER UN ANTROPOLOGIA DELLE COSE, MILANO, LEDIZIONI-LEDIPUBLISHING (V O, 2009)

3.PADIGLIONE, V., 2008, POETICHE DEL MUSEO ETNOGRAFICO, FIRENZE, LA MANDRAGORA

4.CULTURA MATERIALE E MUSEOLOGIA 2015.
SELEZIONE DI TESTI A CURA DELLA DOCENTE. REPERIBILE A PARTIRE DA FINE MARZO PRESSO LA COPISTERIA ORA STUDIO

UN TESTO IN PIÙ PER I NON FREQUENTANTI:
DE SANCTIS RICCIARDONE, P., 2007, ULTRACORPI. FIGURE DI CULTURA MATERIALE E MUSEOLOGIA, NAPOLI, LIGUORI EDITORE

Metodi didattici

1. LEZIONI TEORICHE FRONTALI CON ANALISI DI CASI DI STUDIO; 2. PROIEZIONI DI DOCUMENTARI, DI FOTOGRAFIE, VISITE DI SITI INTERNET;
3. INCONTRI CON DIRETTORI DI MUSEI, RICERCATORI DEL SETTORE AGROALIMENTARE